Fastweb

Quale wearable scegliere: la guida

Tracker GPS su smartphone Smartphone & Gadget #gps #wearable Quale collare smart scegliere per cane e gatto Non solo umani. Sul mercato ci sono decine e decine di tracker GPS e fitness tracker anche per cani e gatti. Ecco alcuni dei migliori modelli
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Quale wearable scegliere: la guida FASTWEB S.p.A.
Allenamento con wearable
Smartphone & Gadget
Se siete sportivi, l'acquisto di un wearable che vi aiuti a tracciare i vostri allenamenti e progressi è probabilmente in cima alla lista acquisti. Ecco qualche consiglio

Negli ultimi anni il mercato dei dispositivi "wearable" (indossabili, in italiano) è letteralmente esploso grazie anche alla presenza sempre più abbondante di prodotti di vario tipo e destinati a categorie di utenti ben precise. La parte del leone la fanno gli smartwatch, ma oggi con questo termine si intende tutto e nulla perché tra un dispositivo e l'altro ci sono profonde differenze.

Ci sono smartwatch dedicati a chi fa sport (detti anche sportwatch), a chi vuole semplicemente stare in forma e monitorare la propria attività quotidiana, come anche smartwatch per chi non fa sport ma vuole restare connesso al mondo digitale e persino smartwatch destinati a chi, detto chiaramente, sta cercando solo un orologio figo e alla moda.

Insomma, di smartwatch sul mercato ce ne sono di tutti i tipi, per tutte le esigenze e, soprattutto, per tutte le tasche. Ma non sono gli unici wearable che è possibile acquistare: nel caso si abbiano esigenze particolari (come, ad esempio, rilevare gli allenamenti in piscina), non sarà affatto difficile trovare una valida alternativa agli orologi smart.

Smartwatch per gli atleti

Chi fa sport a livello agonistico o chi si allena ogni giorno e vuole monitorare le sue prestazioni e il suo stato di salute durante gli allenamenti, ha a disposizione smartwatch di ottimo livello e studiati appositamente per soddisfare queste esigenze. Si tratta di prodotti costosi, ma non senza motivo: oltre a integrare più sensori (che sono anche più precisi), questi orologi smart offrono anche dei servizi aggiuntivi e sono costruiti con materiali resistenti all'acqua, al sudore, agli urti.

Il Garmin Forerunner 945, ad esempio, costa 600 euro ma ha una lista di funzionalità e sensori integrati infinita: connessione ai satelliti GPS, Glonass e Galileo, rilevazione cardio dal polso, altimetro barometrico, bussola, giroscopio, accelerometro, termometro e pulsometro. Il tutto in soli 50 grammi di peso, con una resistenza all'acqua fino a 5 atmosfere e una durata della batteria con GPS e riproduzione della musica attivi fino a 10 ore. Si connette via Bluetooth o Wi-Fi ed è in grado di monitorare decine di attività sportive. E se mentre facciamo sport ci viene sete e passiamo da un bar, ma non abbiamo con noi il portafogli, possiamo anche usare lo smartwatch per pagare tramite Garmin Pay.

Smartwatch per gli amanti del fitness

Un gradino sotto troviamo gli orologi smart per chi ha una vita attiva e fa sport, ma a livello amatoriale e non ha bisogno di un monitoraggio degli allenamenti così preciso e professionale. I prezzi, di conseguenza, scendono di parecchio perché questi dispositivi wearable integrano sensori molto meno evoluti, focalizzandosi invece su caratteristiche come il coaching, l'integrazione con gli assistenti vocali e un design gradevole per poter usare l'orologio tutti i giorni e con qualunque outfit.

Un esempio è il Fitbit Versa 2, che costa 200 euro e ha Amazon Alexa integrato, la rilevazione continua del battito cardiaco, la valutazione della qualità del sonno e un design semplice ma bello. Resiste all'acqua fino a 50 metri e la batteria dura fino a 6 giorni. Può monitorare 15 tipi di allenamento ma non ha il GPS integrato: lo dovremo infatti collegare allo smartphone per tracciare ad esempio le nostre sessioni di running.

Smartwatch per gli amanti della tecnologia

Completamente diverso sarà lo smartphone dedicato a chi non fa sport e non ha un grande interesse a monitorare la sua forma fisica ma, magari, vuole tutte le notifiche dei social a portata di polso. Questi smartwatch sono delle estensioni degli smartphone e, di conseguenza, la scelta ideale è quella di comprare orologio e telefono di uno stesso produttore per avere la massima integrazione possibile.

Allenamento tracciato con smartwatch

Un Apple fan, quindi, potrà scegliere tra un Apple Watch Serie 3 che ha un prezzo di 239 euro senza GPS e 339 con il GPS. Se vuole il top sceglierà un Apple Watch Serie 5 da 459 a 800 euro, o addirittura l'Apple Watch Serie 5 di Hermes se è anche un patito di moda e ha 1.500 euro da spendere. Chi ha uno smartphone Samsung, invece, probabilmente si orienterà su un Galaxy Watch Active2 che ha un prezzo a partire da 320 euro.

Smartwatch economici

Ci sono poi gli smartwatch economici, per chi non vuole o non può spendere così tanto e si accontenta di funzionalità più basilari, materiali meno nobili e un design più minimale. Il Withings Move, ad esempio, ha un prezzo che parte da 50 euro e non ha il GPS ma può comunque eseguire una rilevazione di base delle camminate, del running e del nuoto, può monitorare il sonno e ha una app gratuita per gestire tutti i dati registrati.

Il Fitbit Charge 3, che costa 100 euro, è l'orologio smart di Fitbit da usare tutti i giorni se non si hanno pretese eccessive sul monitoraggio dei parametri vitali e dell'attività sportiva, ma resta un buon tracker e ha molte delle funzionalità dei modelli superiori.

Wearable ultraspecialistici

Infine, tra i device wearable ce ne sono alcuni ultraspecialistici come i Form Swim Googles. Si tratta di occhialini da nuovo con integrato uno schermo sul quale vengono visualizzati parametri come il tempo impiegato per ogni vasca, il numero di bracciate, la distanza percorsa, il battito cardiaco e le calorie consumate. Sono impermeabili fino a 10 metri e la batteria dura fino a 16 ore e vanno collegati via Bluetooth al cellulare per scaricare i dati alla fine della sessione di allenamento. Il costo? In America si comprano con 199 dollari.

Se, invece, siete degli appassionati di sci, non potete non fare quanto meno un pensierino agli Ski Goggles di RideOn. Questa maschera da sci integra un piccolo display che consente di visualizzare alcune informazioni sulla nostra discesa. Sono dei wearable a realtà aumentata che, grazie alla connettività Bluetooth e Wi-Fi, si sincronizzano con lo smartphone e consentono di accedere a notifiche e altre informazioni. La fotocamera integrata da 8 megapixel consente di effettuare registrazioni con risoluzione FullHD. Si acquistano dal sito ufficiale del produttore per 1.490 euro.

 

17 febbraio 2020

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #wearable #smartwatch #sportwatch

© Fastweb SpA 2020 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.