Cavi impianto TV

Come nascondere i cavi in casa

Un impianto audio surround realizzato a regola d'arte può prevedere l'utilizzo di decine di cavi. Ecco come fare per renderli "invisibili" anche all'occhio più attento
Come nascondere i cavi in casa FASTWEB S.p.A.

Avere in casa un impianto audio surround collegato al TV e, magari, a un giradischi, è il sogno di molti. Gli audiofili, infatti, sono molti più di quanto si possa credere e, soprattutto, sono estremamente meticolosi: la scelta di ogni singolo componente dell'impianto avviene in maniera quasi scientifica, così da ottenere il miglior risultato audio possibile. A volte, però, anche gli audiofili più "spinti" devono arrendersi a un'evidenza: nascondere tutti i cavi che collegano le varie può essere molto complesso.

Si corre così il rischio di avere un impianto audio dal suono perfetto (almeno per i propri gusti), ma brutto a vedersi. E che, soprattutto, potrebbe anche creare qualche rischio in casa: se qualcuno non dovesse accorgersi di un cavo, infatti, potrebbe anche inciamparci e cadere rovinosamente. Insomma, capire come nascondere i cavi di un impianto audio non solo aiuterà a migliorare l'estetica del proprio appartamento.

Cavi impianto surround

Per fortuna, esistono diverse soluzioni per venire a capo di questo problema. I cavi devono essere sistemati a modo, ordinati, nascosti alla vista ed evitando pericoli d'inciampo. Purtroppo, non è sempre possibile, ma con un piccolo sforzo i cavi si possono nascondere o mascherare per tenere una casa più ordinata e pulita possibile.

La gestione dei cavi

Prima di iniziare, è necessario assicurarsi che tutti i cavi siano stati scollegati e tutte le componenti dell'impianto audio siano sistemate al loro posto. Per nascondere i cavi, infatti, è necessario fare un lavoro di precisione e un errore di calcolo potrebbe anche costringerci a riprendere tutto da capo.

Prima di tutto si dovranno scegliere i cavi più adatti al proprio scopo, magari assicurandosi di "eccedere" leggermente nella lunghezza, così da non aver bisogno di fare prolunghe. Ci si dovrà poi dotare di di righello e metro, forbici da elettricista, nastro isolante e pinze per spelare i fili elettrici. Potrebbero inoltre tornare utili delle pinze, un taglierino, un seghetto alternativo, un martello e un trapano avvitatore.

Cavi audio

Coprire i cavi con dei tappeti

Se i cavi devono attraversare uno spazio aperto è consigliabile utilizzare dei grossi tappeti. Questa soluzione non solo è piuttosto veloce e pratica, ma mette al riparo da eventuali rischi di inciampo. In più potrebbe essere l'occasione per rinnovare il design della casa utilizzando tappeti colorati e di diverse misure. L'utilizzo di tappeti non richiede alcun tipo di lavoro e installazione particolare, in più, se decidete di cambiare la disposizione dei mobili anche i tappeti possono essere riposizionati tranquillamente per coprire nuovamente i fili dei diffusori audio.

Usare la vernice

Se gli altoparlanti sono montati sulla parete, per evitare fastidiosi fili "svolazzanti" sarebbe opportuno fissarli sul muro utilizzando delle apposite graffette o fascette per poi dipingerli dello stesso colore della parete per mimetizzarli al meglio. Si tratta di un metodo semi permanente che non lascia segni evidenti, infatti, in caso di spostamento dell'impianto, l'unica cosa che rimarrà saranno i fori praticati per sistemare le graffette, fori che possono essere chiusi utilizzando del normale stucco.

Utilizzare strisce a LED

Se i cavi dell'impianto surround sono "a vista", un'altra opzione da prendere in considerazione è quello di nasconderli utilizzando delle strisce adesive a LED. Queste strisce luminose sono disponibili in diverse lunghezze, si distinguono per differenti livelli di luminosità e temperature (luce calda o fredda), nonché per colori, materiali e caratteristiche. Alcuni sono alimentati da adattatori a muro, mentre altri possono utilizzare come fonte di alimentazione una presa USB. Molti sono dotati di telecomandi, mentre altri possono anche essere controllati tramite un'app mobile.

Striscia LED

Con questo tipo di luci fissate alle pareti è possibile nascondere i cavi degli altoparlanti facendoli passare accanto o sotto le stesse strisce luminose. Inoltre, le strisce luminose a LED, oltre ad essere installate molto facilmente, possono essere rimosse in maniera sicura in un secondo momento senza lasciare tracce e residui e senza danneggiare le superfici con le quali vengono a contatto.

Utilizzare delle canaline o i copricavi

Una soluzione permanente per nascondere definitivamente i cavi prevede l'utilizzo delle canaline in PVC. Pulite e discrete, le canaline per cavi possono essere montate facilmente e offrono una giusta copertura. Sono disponibili in diverse fogge e colori. Le canaline sono progettate appositamente per essere sottili, discrete e resistenti, possono tranquillamente essere applicate sopra il battiscopa e verniciate del colore che si preferisce.

Canalina copricavi

Se, però, non si vogliono utilizzare le canaline perché sarebbe comunque necessario bucare il muro, è possibile utilizzare dei copricavi, sempre in PVC, che non necessitano il fissaggio e possono essere semplicemente appoggiati sul pavimento a ridosso delle pareti. Una soluzione non definitiva e che non richiede alcun tipo di lavorazione.

Cavi per diffusori piatti

Un'altra soluzione permanente prevede l'utilizzo di cavi piatti. I cavi piatti si presentano come un rotolo di nastro adesivo, possono essere facilmente incollati alle pareti per poi venire verniciati. Il filo è molto flessibile e permette di adattarsi in maniera ottimale agli angoli delle pareti della casa.

Cavo piatto

Altoparlanti ad incasso o a soffitto

Se si prevede l'installazione di altoparlanti ad incasso nelle pareti o al soffitto allora è cosa buona e giusta progettare per bene l'intero impianto audio. Si tratta infatti di lavori permanenti, che non potranno essere "eliminati" a meno che non si decida di ristrutturare nuovamente casa o la singola stanza. Vale quindi la pena affidarsi a un professionista, che ci aiuti sia nella progettazione degli spazi sia nella realizzazione stessa dell'impianto. Certo, si tratta di un'operazione costosa, ma che darà grandi soddisfazioni.

 

6 aprile 2020

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail