Fastweb

5 dongle per smartphone che migliorano l'esperienza  

Smartphone Android Smartphone & Gadget #gps #app Come impedire alle app Android di tracciare la tua posizione Le app Android seguono i tuoi spostamenti grazie al GPS, anche quando non è necessario. Ecco quali sono le impostazioni da cambiare per evitare di essere "pedinati"
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
5 dongle per smartphone che migliorano l'esperienza   FASTWEB S.p.A.
smartphone accessori
Smartphone & Gadget
Collegando allo smartphone dei semplici adattatori è possibile trasformare il proprio dispositivo in un computer: ecco quali dongle acquistare

Gli smartphone sono diventati oramai un accessorio fondamentale della nostra vita: ci permettono di essere sempre collegati con il mondo, di essere informati su qualsiasi avvenimento e semplificano anche la nostra vita lavorativa. Sebbene i produttori integrano ogni anno nuove tecnologie migliorando i punti deboli degli smartphone, ci sono ancora alcune cose che i telefonini non riescono a fare ottimamente e necessitano di un aiuto esterno. Ad esempio, se si vuole far vedere i video delle proprie vacanze ai propri amici si è obbligati a collegare il telefonino al televisore. Come fare? Utilizzando un dongle che si collega all'uscita Lightning o alla USB Type-C dello smartphone e offre una porta HDMI con cui connettere il televisore. Per chi non lo sapesse, i dongle sono degli accessori esterni che si collegano allo smartphone e al computer e ne migliorano le funzionalità.

Esistono diversi dongle che possono essere collegati allo smartphone. Se il vostro nuovo telefonino non ha il jack audio da 3,5mm e le vostre cuffie non sono wireless, l'unico modo per collegarle allo smartphone è acquistare un accessorio che si connette alla porta Lightning o USB Type-C e aggiunge il jack audio. Se, invece, volete utilizzare lo smartphone come se fosse un computer, ora potete farlo utilizzando dei dongle realizzati direttamente dai produttori che permette di collegare il telefonino a uno schermo. Ecco i dongle da acquistare per migliorare l'esperienza d'utilizzo dello smartphone.

Collegare lo smartphone a uno schermo grande

apple lightning digital av adapter

Siete appena tornati dalle vacanze e volete mostrare ai vostri parenti i video e le immagini scattate con lo smartphone dal televisore. Come fare? Molto semplice, basta utilizzare un adattatore che permette di collegare l'uscita Lightning dell'iPhone o la microUSB/USB Type-C dello smartphone Android al televisore tramite l'HDMI. Si tratta di adattatori molto semplici da trovare nei negozi di elettronica o sui siti di e-commerce. Apple Lightning Digital AV Adapter è un semplice dongle che si collega alla porta Lightning e offre una porta HDMI dove poter collegare il televisore. In questo modo è possibile trasmettere dallo smartphone presentazioni, immagini, video, proprio come se fosse un proiettore. Un accessorio identico realizzato da Samsung è disponibile anche per gli utenti Android. Prima di acquistare l'adattatore, verificate che la porta USB Type-C del vostro smartphone Android supporti l'uscita video: purtroppo non è presente di default su tutti i dispositivi.

Se non volete usate un accessorio da collegare allo smartphone, è possibile utilizzare anche la Chromecast (Android) o AirPlay (iPhone) per trasmettere i contenuti del telefonino al televisore. In questo caso, però, è necessario che sia lo smartphone sia il dongle siano connessi a una rete Wi-Fi.

Migliorare la registrazione audio

irig microfono

Gli smartphone permettono di registrare video con una qualità altissima grazie al supporto alla risoluzione 4K. Purtroppo la stessa qualità non è presente nell'audio: il microfono presente nella maggior parte dei telefonini non riesce a catturare in maniera ottimale la voce delle persone. Cosa fare? L'unica soluzione è acquistare un dongle da collegare al jack audio da 3,5mm o alla porta Lightning che registra l'audio mentre stiamo girando un video.

Per Android esistono diverse soluzioni: uno dei migliori microfoni esterni da poter collegare allo smartphone è iRig Mic Cast, che può essere acquistato online per poco più di 35 euro. Una valida alternativa è Movo Shotgun, ma il prezzo è leggermente più alto. Se, invece, avete un iPhone senza jack audio da 3,5mm, la soluzione migliore è acquistare un dongle che si connette all'uscita Lightning. L'unico problema è il prezzo: lo Shure MV88 ha un costo di circa 140 euro.

Aumentare la memoria dello smartphone

memoria sandisk

Molti smartphone usciti negli ultimi anni non permettono di inserire una scheda microUSB per aumentare la memoria a disposizione. Cosa fare nel caso in cui lo spazio sta per finire? Molto semplice, basta utilizzare una chiavetta che si collega alla porta USB Type-C dello smartphone Android o a quella Lightning dell'iPhone.

Sui siti di e-commerce sono disponibili molti modelli con diverse grandezze, ma bisogna essere sicuri che il proprio dispositivo supporti l'OTG, la tecnologia che permette di collegare allo smartphone un adattatore esterno. Gli smartphone Android degli ultimi anni supportano nativamente questi accessori e una volta collegati al dispositivo riconoscono tutti i documenti presenti all'interno.

Bentornato jack audio da 3,5mm

adattatore jack audio

Per far spazio a batterie sempre più capienti, molti produttori hanno eliminato dallo smartphone il jack audio da 3,5mm. Per molti utenti che utilizzano cuffie e auricolari con il filo è stato un brutto colpo, ma ben presto è stata trovata una soluzione. Per continuare ad ascoltare musica con il vostro smartphone non dovete acquistare un nuovo paio di cuffie wireless, ma basta comprare un semplice dongle che trasforma l'uscita Lightning o la USB Type-C in un jack audio da 3,5mm. Le dimensioni dell'accessorio sono molto contenute e anche il prezzo è accessibile a tutti: con meno di 10 euro lo si può acquistare online.

Usare lo smartphone come un computer

samsung dex

Quante volte avete sentito la frase "Questo smartphone è potente come un computer?". I produttori di smartphone sembrano aver preso seriamente questa domanda e hanno realizzato dei dongle che trasformano lo smartphone in computer. La prima a realizzare un accessorio del genere è stata Samsung per il Galaxy Note 8 (Samsung DeX), poi seguita anche da Huawei per il suo Mate 10 Pro. Questi dongle sono delle basi su cui appoggiare lo smartphone e che si collegano a uno schermo tramite la porta HDMI. Per migliorare l'esperienza dell'utente è possibile collegare al dongle anche una tastiera e un mouse, proprio come se fosse un computer. Le aziende hanno realizzato anche un'interfaccia utente ad hoc che somiglia molto a quella di Windows 10.

 

3 gennaio 2019

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #smartphone #dongle #android #iphone

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.