computer da bicicletta

Computer da bicicletta: i migliori ciclocomputer sul mercato

Una volta erano costosi strumenti per i ciclisti professionisti, ora sono alla portata di tutti: ecco a cosa servono i ciclocomputer e quali sono i migliori
Computer da bicicletta: i migliori ciclocomputer sul mercato FASTWEB S.p.A.

I computer da bicicletta sono diventati negli ultimi anni degli inseparabili compagni di viaggio per molti ciclisti, grazie alla presenza di tantissimi modelli sul mercato. Dotati di molte funzionalità e dimensioni piuttosto ridotte, questi strumenti possono essere facilmente installati su ogni bicicletta, fornendo al biker dati particolarmente interessanti sulle prestazioni e, ovviamente, anche sul percorso compiuto.

Computer da bicicletta: come sono fatti e a cosa servono

Normalmente i computer da bicicletta sono strumenti dotati di particolari sensori, GPS e schermo. Attraverso il monitor, retroilluminato, a colori o in bianco e nero in base al modello utilizzato, riescono a mostrare al ciclista dati sulla velocità, tempo trascorso, battito cardiaco, frequenza di pedalata e distanza percorsa.

Tutti dati che aiutano a vivere meglio l'esperienza della bicicletta, sia se si tratti di ciclisti di grande esperienza o cicloamatori. Grazie al GPS, possono fornire in maniera istantanea la propria posizione sulla mappa e, se impostato, il percorso da percorrere in modo da tenere sempre sotto controllo la strada. In pratica, un piccolo navigatore da bici basato su mappe e software proprietari o il famosissimo Google Maps.

Per questo è importante che sia sempre aggiornabile, in modo da sapere sempre dove ci si trova. In particolare, per quanto riguarda il battito cardiaco, i computer da bicicletta possono connettersi a un sensore dedicato alla rilevazione delle pulsazioni in modalità wireless. Lo standard utilizzato si chiama ANT+ e il sensore è solitamente presente in una fascia da posizionare intorno al petto, all'altezza del cuore.

Altri invece interagiscono con gli smartwatch ma, anche in questo caso, è il modello a fare la differenza. Prima di poter partire in sella, il computer da bicicletta va fissato sul manubrio e installato secondo le specifiche fornite dal produttore. Compiuto questo passaggio, non resta dunque che salire sulla bici e partire per la prossima avventura. Ma quali sono i migliori modelli in circolazione? Scopriamolo insieme.

Garmin Edge 830

Garmin Edge 830

Garmin Edge 830 è un computer da bicicletta con sensori per velocità, cadenza, cardiofrequenzimetro e possibilità di calcolare la durata dell'allenamento in tempo reale. Dotato di batteria a lunga durata e schermo touchscreen da 2,6" ha integrato un GPS con mappe europee costantemente aggiornate - si tratta pur sempre di un Garmin - e possibilità di rilevare altri ciclisti con lo stesso dispositivo nei paraggi, con tanto di opzione per mettersi in contatto con loro con quello che la casa produttrice chiama Live Track.

Tra le altre funzionalità dedicate all'allenamento questo ciclocomputer ha la possibilità di calcolare le calorie bruciate e di selezionare, tra quelli in memoria, il migliore allenamento in base alle proprie necessità. Con la condivisione su Facebook permette di tenere sempre aggiornati gli amici e il bluetooth consente la sincronizzazione dei dati. Il Garmin Edge 830 costa circa 370 euro su Amazon.

Wahoo Element Bolt

Wahoo Element Bolt

Questo computer da bicicletta ha una batteria dalla durata interessante, oltre cinque ore di pedalate con una sola carica, e sensori in grado di calcolare il tempo dell'allenamento e la distanza percorsa, la potenza della pedalata e la velocità. Wahoo Element Bolt possiede ha anche un sistema di GPS integrato e si connette facilmente a diversi dispositivi, tra cui lo smartphone attraverso il quale è possibile configurarlo.

Il telefonino può essere usato anche per impostare la destinazione, seguendo poi la guida del ciclocomputer; allo stesso modo la navigazione può essere agevolata e più ricca di dettagli attraverso Strava Live Segment e Live Track. Non ha uno schermo touch ma alcuni tasti, posizionati sui profili laterali e sulla parte frontale, consentono di avviare e fermare l'analisi, navigare tra i dati e zoomare sulla mappa. Wahoo Element Bolt costa circa 200 euro su Amazon.

Polar M460

Polar M460

Questo piccolo ciclocomputer dallo schermo in bianco e nero, non touchscreen, unisce un prezzo contenuto ad alcune funzionalità particolarmente interessanti. Ha un GPS integrato e, attraverso l'integrazione con Strava, permette di individuare i segmenti preferiti e visualizzare le proprie performance sugli stessi in tempo reale.

Polar M460 consente di rilevare la velocità, la distanza percorsa, oltre alle informazioni relative all'ambiente circostante quali percorso che si sta seguendo, altitudine, pressione atmosferica e differenza di pendenza, il tutto senza bisogno di un sensore esterno.

Inoltre, questo modello è in grado di mostrare le notifiche di eventuali chiamate, messaggi SMS o WhatsApp ricevuti sul proprio smartphone mentre con l'app Polar Flow si può accedere alle statistiche, analisi e percorsi compiuti. Ultima ma non meno importante è la fascia disponibile nella confezione. Dotata di sensore toracico per il rilevamento della frequenza cardiaca, la banda elastica in dotazione Polar H-10 ha una misura M-XXL che va da 65 a 93 cm. Polar M460 costa circa 170 euro su Amazon.

iGPSPORT iGS50E

iGPSPORT iGS50E

Ha uno schermo da 2,2" retroilluminato, tanto da poter essere utilizzato anche in quelle situazioni in cui vi è scarsità di luce iGS50E di iGPSPORT. Dotato di una batteria dalla durata molto lunga, fino a 40 ore, questo ciclocomputer ha già in dotazione un supporto per l'installazione sul manubrio della bici. Grazie al GPS integrato acquisisce i dati relativi alla posizione geografica e calcola, in maniera estremamente rapida, posizione, velocità, distanza dal punto di partenza e grado di pericolosità del percorso intrapreso. Tra le funzioni, il calcolo della pendenza, tempo, calorie bruciate e pulsazioni tramite ANT+. Possiede anche un'app dedicata, iGPSPORT, attraverso il quale poter visualizzare il riepilogo di tutti i dati registrati durante le sessioni di allenamento collegandosi tramite Bluetooth. In alternativa, le stesse informazioni possono essere scaricate tramite altre applicazioni dalle stesse funzionalità. iGPSPORT iGS50E costa molto poco: meno di 90 euro su Amazon.

Sigma GPS Pure

Sigma GPS Pure

Con un'autonomia di 15 ore e ricarica tramite cavo micro USB, incluso nella confezione, Sigma GPS Pure permette di trascorrere molte ore all'aria aperta senza bisogno di alcuna ricarica. Inoltre, il sensore di pressione dell'aria presente su questo piccolo computer consente di tenere sempre sotto controllo le statistiche ambientali attraverso l'altimetro barometrico.

I dati vengono trasmessi tramite GPS e questo piccolo computer da bici riesce a tenere in memoria fino a 110 ore di informazioni, log e statistiche, da visualizzare tramite programma per Windows o Mac, chiamato Sigma Data Center, o dispositivo mobile con Sigma Link App. Una volta analizzate, tutte le informazioni possono essere condivise tramite social network o app Strava. Sigma GPS Pure è il dispositivo più economico di tutti: meno di 60 euro su Amazon.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail