Fastweb

Le migliori app per la realtÓ aumentata

Facebook Social #facebook #realtÓ virtuale Facebook acquista una startup che costruisce bracciali di monitoraggio neurale L'azienda di Menlo Park acquisisce la CTRL-Lab per un progetto basato sulla realtÓ aumentata e virtuale
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Le migliori app per la realtÓ aumentata FASTWEB S.p.A.
RealtÓ aumentata
Smartphone & Gadget
Dallo studio dell'anatomia del corpo alla scoperta delle costellazioni: ecco alcune applicazioni per l'utilizzo della realtÓ aumentata

Molte tecnologie rivelatesi importanti per migliorare la qualità della vita dell'uomo a cavallo tra XX e XXI secolo sono nate con scopi differenti rispetto a quelli odierni. Internet era stato progettato per migliorare la comunicazione all'interno del dipartimento della difesa degli Stati Uniti e nessuno avrebbe immaginato che quarant'anni dopo diventasse vitale per l'economia mondiale. Anche la realtà aumentata  ha una storia simile: inventata negli anni '90 per facilitare il lavoro degli operai della Boeing per assemblare aerei, oggi ha trovato applicazione nei settori più disparati. Negli ultimi anni, ad esempio, molte aziende hanno deciso di utilizzarla per migliorare l'interazione tra macchina e utente.

Sono stati progettati dispositivi che fanno della realtà aumentata la loro raison d'être  (Google Glass in primis), mentre molte software house hanno sviluppato applicazioni per sfruttare la fotocamera degli smartphone e tablet e creare degli ambienti virtuali sullo schermo del device mobile. Quando si è in viaggio, tanto per fare un esempio, è sufficiente inquadrare l'ambiente circostante per sapere dove si trovano i monumenti più importanti della città, i migliori ristoranti oppure i locali della movida notturna.

La realtà aumentata può avere un risvolto fondamentale nell'avvicinare la gente comune alla scienza: dall'anatomia allo studio delle costellazioni, sul Google Play Store e sull'App Store sono disponibili applicazioni che con il supporto di video e immagini aiutano l'utente a scoprire nuovi mondi.

Anatomy 4D

 

 

Anatomy 4D, frutto del lavoro della software house DAQRI, tra le prime a sfruttare la realtà aumentata nei dispositivi mobili, riproduce attraverso il display dello smartphone le varie parti del corpo umano. Utilizzare l'applicazione (disponibile sia per Android sia per iOS) è molto semplice: lanciando l'applicazione è necessario stampare una delle immagini presenti nella sezione Target Library e inquadrarla con la fotocamera del device. L'app mostrerà all'utente l'interno del corpo umano: le distanze tra gli organi, lo stomaco, le costole, i muscoli, lo scheletro e i segreti del cuore (con una perfetta riproduzione in 3D). Un viaggio alla scoperta di se stessi, studiando l'anatomia del corpo.

Star Walk 2

 

 

Scoprire le pianeti, stelle e costellazioni, inquadrando il cielo con la fotocamera dello smartphone: Star Walk 2 (disponibile a pagamento su Google Play Store e App Store) è una delle migliori applicazioni per lo studio dell'astronomia attraverso la realtà aumentata. Puntando l'obiettivo verso l'alto sarà possibile scoprire in tempo reale (i dati si aggiornano ogni minuto seguendo il movimento terrestre) il nome delle nebulose e delle stelle più luminose. Zoomando sui corpi celesti sarà possibile studiarne l'interno e conoscere curiosità e informazioni. Con la funzione Macchina del Tempo è possibile scoprire com'era il cielo decine di anni fa nella zona in cui si sta puntando l'obiettivo dello smartphone. Per gli esperti del settore sono disponibili tutte le fasi lunari e i movimenti di ottomila satelliti.

Layar

 

 

Magazine, poster, giornali, scoprire i contenuti nascosti nelle pubblicità per arricchire la propria esperienza: Layar è una delle prime applicazioni nate per sfruttare la realtà aumentata. Disponibile sia per Google Play Store, sia per App Store, l'applicazione è nata per arricchire le campagne pubblicitarie con contenuti speciali ed extra: inquadrando il poster di un film sarà possibile vedere in anteprima sul display del tablet il trailer. Attraverso la geolocalizzazione, invece, è possibile ricercare gli esercizi commerciali presenti nelle vicinanze e scoprire le recensioni presenti sul web.

Aurasma

 

Aurasma

 

Aurasma (disponibile per Google Play Store e App Store) ha una duplice funzionalità: se da un lato aiuta a visualizzare i contenuti extra presenti nei materiali stampati, dall'altro fornisce agli utenti degli strumenti per modificare le foto e video presenti sullo smartphone aggiungendo alcuni effetti in 3D. Seguendo passo passo le indicazioni fornite dall'applicazione sarà possibile creare delle immagini divertenti da condividere con i propri amici.

Mybrana

 

 

Con Mybrana è possibile aggiungere in tempo reale a foto e video degli effetti in 3D e condividerle immediatamente sui social network e farli diventare virali. L'applicazione (disponibile per Android e iOS) mostra direttamente sul display dello smartphone gli effetti aggiunti, creando dei video divertenti e amati dai più giovani. Alcuni strumenti per la modifica delle immagini sono acquistabili in app.

Google Goggles

 

 

Google Goggles è un'applicazione sviluppata dall'azienda di Mountain View che supporta l'utente nella ricerca visiva: inquadrando un quadro o un monumento, l'app farà una ricerca all'interno del proprio database per trovare informazioni utili. Inoltre, Google Goggles, riesce a leggere testi in italiano, spagnolo, inglese, francese, tedesco, russo e turco e tradurlo in un'altra lingua. Infine, l'app può essere utilizzata per leggere codici a barre o QR (quick response). Sull'App Store l'applicazione è presente all'interno del pacchetto Google.

Field Trip

 

 

Una guida turistica personalizzata: Field Trip (disponibile per Google Play Store e App Store) aiuta il viaggiatore a scoprire gli angoli più nascosti e particolari di una città: inquadrando con la fotocamera del device un monumento o un museo l'applicazione fornirà informazioni e curiosità. È possibile creare una mappa personalizzata e Field Trip guiderà l'utente indicandogli le varie strade da prendere e lo avvertirà con una notifica quando si sarà avvicinato a una statua. Le informazioni possono anche essere ascoltate tramite il microfono dello smartphone (solo in lingua inglese)

iOnRoad Augmented Driving

 

 

Sfruttare la realtà aumentata per migliorare la sicurezza mentre si è al volante: questo l'obiettivo di iOnRoad Augmented Driving, applicazione a pagamento disponibile per Google Play Store e App Store, che sfrutta la fotocamera per prevenire eventuali incidenti stradali. Montando il cellulare sul cruscotto dell'auto, senza oscurare i sensori per la ripresa video, l'applicazione utilizzerà il GPS (Global Positioning System) e i sensori dello smartphone per segnalare i veicoli nei paraggi. iOnRoad Augmented Driving calcola la velocità delle auto e avverte il guidatore se si sta avvicinando ai mezzi che lo precedono, così da prevenire una possibile collisione. L'applicazione fornisce anche altre funzionalità: con il localizzatore macchina, scattando una semplice foto sarà possibile ritrovare la propria auto parcheggiata, l'app guiderà l'utente a destinazione attraverso il GPS. Se a causa di un colpo di sonno, il guidatore sta uscendo fuori strada, l'applicazione richiamerà l'attenzione dell'utente emettendo dei forti suoni, nella speranza di svegliarlo in tempo per riprendere il controllo dell'auto.

Wikitude

 

Wikitude

 

Un'applicazione completa: da semplice progetto, Wikitude è diventata un'app che sfrutta appieno le potenzialità della realtà aumentata per aiutare l'utente nelle attività più disparate: dalla ricerca locali fino al riconoscimento immagini. Si può richiedere all'applicazione un tipo di ristorante specifico (ad esempio persiano o cinese) e inquadrare la zona intorno: Wikitude (disponibile per Android e iOS) effettuerà una ricerca all'interno del proprio database e individuerà i locali più vicini e guiderà l'utente a destinazione. Per migliorare i risultati mostrati, si può filtrare l'indagine attraverso delle categorie specifiche. Con il riconoscimento immagini si potranno scoprire i contenuti extra presenti nelle riviste e nelle pubblicità.

Ingress

 

 

Unico nel suo genere Ingress (per Android e iOS) trasforma il mondo reale nel campo di battaglia tra le due fazioni contrapposte : gli Illuminati e la Resistenza. L'applicazione utilizza la tecnologia della realtà aumentata, proiettando l'utente in un mondo composto da spie e agenti nemici. Il giocatore dovrà difendere e conquistare le postazioni intorno a lui, visualizzabili sul display dello smartphone, per prendere il controllo di una fantomatica fonte d'energia. L'utente dovrà sfidare giocatori da tutti il mondo, in un'avvincente scontro fatto di strategie e astuzia.

SnapShop

 

SnapShop

 

SnapShop aiuta ad arredare la propria casa, attraverso lo schermo dello smartphone: inquadrando una stanza vuota con la fotocamera si potranno scegliere i mobili adatti da un catalogo vastissimo composto dai migliori marchi sul mercato. Poltrone, divani, sedie, tavoli, per ogni oggetto d'arredamento si potrà cambiare il colore e la posizione. Se alla fine la selezione dei mobili è quella giusta sarà possibile condividerla con i propri amici o inviarla direttamente al negozio per l'acquisto.

AR Spaceship

 

 

Sviluppato dalla software house Visionares 777, specializzata in giochi che sfruttano la realtà aumentata, AR Spacership vuole offrire un'esperienza videoludica immersiva. L'appassionato dovrà guidare una navicella spaziale passando in mezzo a degli anelli ed evitando gli ostacoli presenti nell'ambiente di gioco. La particolarità del videogame è la possibilità di utilizzare la fotocamera del proprio smartphone per inquadrare il mondo circostante e farlo diventare protagonista del videogame. Le persone e gli oggetti diventeranno gli ostacoli da superare per raggiungere l'obiettivo finale. Un gioco anni '80 rivisitato con le tecnologie moderne.

Yelp

Anche se non è diffusissimo in Italia, Yelp è tra le piattaforme più utilizzate negli Stati Uniti per controllare le recensioni di ristoranti, pub e alberghi. In pochi conoscono una funzionalità particolare: cliccando su Monocolo sarà possibile scoprire i Point of Interest più vicini all'utente. L'applicazione sfrutta la fotocamera e il GPS dello smartphone per localizzare i bar presenti nei dintorni. L'applicazione è disponibile sia sul Google Play Store sia sull'App Store.

Sun Seeker

 

 

Il costo è elevato, di poco inferiore ai dieci euro, ma Sun Seeker (disponibile sia per gli utenti Android sia iOS) è un'applicazione che non può mancare negli smartphone degli appassionati di astronomia. Sfruttando la realtà aumentata, l'app traccia i movimenti del sole e mostra il posizionamento della stella a un orario preciso. Inoltre, Sun Seeker permette di controllare gli orari dell'alba e del tramonto a seconda del luogo prescelto. L'applicazione può essere molto utile per i giardinieri e gli agricoltori per scegliere il luogo migliore dove seminare piante e ortaggi.

Theodolite

Theodolite è un'applicazione che trasforma lo schermo dello smartphone o del tablet in un binocolo militare. L'app si rivela molto utile durante le escursioni nei boschi o sulle montagne innevate. Grazie alle informazioni mostrate sul device mobile è molto più semplice orientarsi e calcolare la pendenza di un sentiero. Inoltre, è possibile scattare immagini o registrare video direttamente dall'applicazione. Nel caso in cui l'utente si trovi in difficoltà è possibile contattare i propri amici attraverso l'invio di un messaggio per segnalare la propria posizione.

Metro Roma Realtà Aumentata

Metro Roma Realtà aumentata è un'app pensata appositamente per i turisti che non riescono a trovare la fermata della metropolitana. Indicando la fermata e segnalando la propria posizione, l'applicazione guiderà l'utente alla destinazione prescelta, sfruttando la fotocamera dello smartphone. Il turista dovrà solamente seguire la voce del navigatore e arrivare in tempo per prendere al volo la metropolitana.

copyright ę CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #realtÓ aumentata #google glass

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.