google nest hub

Come scegliere il migliore smart display sul mercato

Il settore degli smart display si è arricchito con molti dispositivi interessanti. Ecco i migliori
Come scegliere il migliore smart display sul mercato FASTWEB S.p.A.

Gli smart display negli ultimi anni sono entrati nelle nostre case sempre più "intelligenti". Puoi utilizzarli se sei in cucina e hai bisogno di consultare una ricetta, se sei comodamente sul divano e vuoi far partire la riproduzione di video e musica solo con la tua voce, o ancora controllare il meteo e l'orario dell'appuntamento di lavoro a cui non puoi mancare mentre ti stai preparando in camera da letto.

Si tratta di assistenti vocali, come Alexa o Google Home, che però ti offrono la possibilità di visualizzare importanti informazioni o semplicemente guardare la tua serie tv preferita, attivando la riproduzione con la tua voce. Delle moderne cornici digitali, dove far scorrere le proprie foto caricate sul cloud, alternate alla lista della spesa. Alcuni, poi, sono dotati anche di videocamera, consentendoti di fare videochiamate ad altri smart display o agli smartphone.

A cosa servono gli smart display

Un buon smart display ha tutte le caratteristiche di un assistente vocale, si trova in varie fasce di prezzo e dimensioni, a seconda di quale sia l'utilizzo per te più utile e funzionale. Ad esempio, se vuoi utilizzarlo in un soggiorno o in cucina, per vedere video e ascoltare musica, i modelli più grandi fanno al caso tuo.

Dall'aspetto simile a quello di una cornice digitale – la grandezza dello schermo varia dai 7 ai 15 pollici, a seconda del modello e del produttore – gli smart display nascono come evoluzione degli assistenti vocali domestici. Le funzionalità base, dunque, sono le stesse dei dispositivi appena citati, ma con alcune interessanti aggiunte frutto della presenza di uno schermo più o meno grande.

echo show

Sui dispositivi di Google, ad esempio, sarà possibile far girare le foto e le immagini salvate all'interno delle cartelle di Google Foto, mentre Amazon collabora con Microsoft per ottimizzare l'utilizzo di Skype e fornire un servizio di videochiamate di qualità. Anche Facebook sembra puntare all'esperienza di videochiamata, anzi l'obiettivo sarebbe portare l'esperienza delle videochiamate di gruppo fuori da Messenger.

Più di ogni altra cosa, però, gli smart display sono i centri di gestione della casa domotica. Forti di schermi touch di ottima qualità, gli smart display permettono di controllare il funzionamento delle lampadine smart, delle telecamere IP di videosorveglianza e di qualunque elettrodomestico connesso alla rete non solo attraverso la voce, ma anche attraverso comandi visivi più intuitivi e, magari, precisi.

Tutti gli smart display arrivati fino a oggi sul mercato sono accomunati da caratteristiche tecniche "standard": un display touch screen (ovviamente), vari microfoni direzionali, altoparlante e componenti interne che siano in grado di gestire e processare anche una grossa mole di dati e informazioni (oltre alle intelligenze artificiali alla base delle loro funzionalità smart). I vari produttori, poi, declinano queste specifiche come ritengono opportuno, così da poter raggiungere gli scopi prefissi.

Tra i principali smart display oggi in commercio in Italia, troviamo i dispositivi Amazon Eco Show, Google Nest Hub, Lenovo Smart Clock e Facebook Portal.

Amazon Echo Show 5

echo show 5

La versione Amazon Echo Show 5 ha un processore MediaTek MT 8163, uno schermo touch HD da 5,5 pollici, e telecamera che consente registrazione di video in HD a 720p, con copri-telecamera incorporato. L'audio è garantito da un altoparlante full-range da 1,65" integrato, inoltre è dotato di uscita audio stereo da 3,5 mm per l'uso con altoparlanti esterni, ma il cavo non è incluso.

La connettività è Wi-Fi dual-band, ma al momento lo standard Wi-Fi 6 (802.11ax) non è supportato. Non manca anche in questo caso il Bluetooth, per riprodurre audio in streaming dai dispositivi mobili. L'app Alexa è compatibile anche in questo caso con i dispositivi Fire OS, Android e iOS, le dimensioni sono 148 x 86 x 73 mm, per un peso di appena 410 grammi. Il prezzo di partenza è di 89,99 euro.

Amazon Echo Show 8

echo show 8

Amazon Echo Show 8 ha uno schermo touch da 8 pollici ed è equipaggiato con un MediaTek MT 8163 e una telecamera per le videochiamate. Gli altoparlanti sono al neodimio da 52 mm e c'è un radiatore passivo per i bassi. La connettività è Wi-Fi dual band. Le caratteristiche e le funzionalità sono praticamente identiche al modello precedente. Il prezzo è di 129,99 euro.

Amazon Echo Show

echo show seconda generazione

Gli Amazon Echo Show di seconda generazione sono smart display dotati di processore Intel Atom x5-Z8350, uno schermo touch HD da 10,1 pollici dai colori brillanti. Gli altoparlanti con doppio driver stereo al neodimio da 2,0 pollici e radiatore passivo per i bassi, garantiscono un'ottima qualità per un audio nitido. La connettività è assicurata da un Wi-Fi dual band a doppia antenna, per consentire una riproduzione in streaming più rapida e con meno interruzioni e non manca il Bluetooth per la riproduzione di audio in streaming dai dispositivi mobili Echo Show. Inoltre, hanno una fotocamera da 5 MP per le tue videochiamate. Può essere acquistato sul sito di Amazon a un prezzo di 229,99 euro.

Google Nest Hub

nest hub

Lo smart display Google Nest Hub ha uno schermo touchscreen da 7 pollici con risoluzione 1024x600. Il dispositivo supporta i formati audio HE-AAC, LC-AAC, MP3, Vorbis, WAV (LPCM), Opus e FLAC con supporto degli stream ad alta risoluzione (24 bit/96 KHz). Lo smart display di Google è dotato di altoparlante full-range per un audio cristallino, 2 microfoni a lungo raggio, vivavoce supportato per il riconoscimento vocale a lungo raggio, tecnologia Voice Match, rilevamento di ultrasuoni, sensore di luce dell'equalizzatore ambientale e controlli touch capacitivi.

La connettività è garantita da un sistema Wi-Fi 802.11b/g/n/ac (2,4 GHz/5 GHz) per una riproduzione in streaming ad alte prestazioni e Bluetooth 5.0. Lo smart display è disponibile nei colori grigio chiaro, grigio antracite, rosa cipria e acquamarina al prezzo di 89,99 sullo store di Google.

Lenovo Smart Clock

lenovo smart clock

Anche Lenovo ha realizzato il suo smart display e l'ha lanciato nel 2019. Si tratta di Lenovo Smart Clock, che ha uno schermo da 4 pollici con risoluzione di 480 x 800 pixel posizionato su un altoparlante che eroga una potenza di 6 Watt, ottimi per ascoltare musica in un ambiente dalle dimensioni ridotte, come una stanza da letto.

Lo smart display è pensato più come un orologio da camera, su cui è installata una porta USB che consente la ricarica dello smartphone. Inoltre, è dotato di un'entrata per l'alimentatore e un pulsante switch che permette di attivare o disattivare il microfono. Il software è una versione modificata di Android Things, che offre un'interfaccia grafica diversa, ma supporta il Google Assistant. Il dispositivo può essere acquistato online a un prezzo di poco inferiore ai 130 euro.

Facebook Portal Mini

Anche Facebook si è lanciato nella produzione di smart display offrendo i suoi Portal. Il più economico dei dispositivi disponibili è il Facebook Portal Mini, dotato di uno schermo HD da 8 pollici. La Smart Camera da 13 MP e campo visivo di 114° usa l'intelligenza artificiale per mantenere i soggetti nell'inquadratura durante le videochiamate, oltre a realizzare panoramiche e zoom automatici indipendentemente da dove si sposta la conversazione, e può essere utilizzato sia in verticale che in orizzontale.

Per quanto riguarda l'audio, è dotato di altoparlanti stereo e 4 microfoni e supporta le videochiamate sia via Facebook Messenger che WhatsApp, mentre è integrato con l'app Alexa. La connettività Wi-Fi è dual band, sia 2,4 che 5 Ghz e nella confezione troverete anche il cavo di alimentazione e una guida introduttiva. Per garantire la privacy, la fotocamera ha una copertura integrata e c'è un interruttore a scorrimento per disattivare microfono e telecamera. Il prezzo sul sito Portal di Facebook è di 149 euro.

Facebook Portal

facebook portal

Facebook Portal è la versione da 10 pollici del mini, dotato di uno schermo HD adattivo, smart camera da 13 MP. Le caratteristiche tecniche sono decisamente simili, decisamente più grandi. Lo smart display supporta sempre Alexa e consente di fare videochiamate di qualità sia via Messenger che WhatsApp. L'unica differenza degna di nota sono le dimensioni: 260x179x14 mm. E anche il prezzo: sul sito Portal si trova in vendita a 199 euro.

Facebook Portal+

Il Facebook Portal+ è la versione maxi dello smart display dell'azienda di Menlo Park con il suo schermo HD adattativo da 15,6 pollici e la smart camera da 12.5MP e campo visivo da 140°. Il settore audio è dotato di 4 microfoni, oltre che due altoparlanti tweeter da 2" e woofer da 4" per bassi potenti. Il Wi-Fi dual band consente una connessione stabile in chiamata, inoltre è dotato di copri-fotocamera e di pulsante per disattivare microfono e fotocamera. Anche questo smart display consente le videochiamate via Messenger e WhatsApp e supporta Alexa in dotazione. Sale il prezzo: sul sito Portal di Facebook è disponibile a 299 euro.

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail