Fastweb

Guida all'acquisto dispositivi per la smart home

Controlli cucina smart Smartphone & Gadget #domotica #smart home I dispositivi che non possono mancare in una cucina smart Tra le varie stanze di casa, la cucina è quella con le maggiori "potenzialità" in fatto di domotica. Ecco come automatizzarne il funzionamento grazie ai gadget smart
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Guida all'acquisto dispositivi per la smart home FASTWEB S.p.A.
dispositivi smart home
Smartphone & Gadget
Dal termostato intelligente fino ai Dash Button, ecco tutti i dispositivi che non possono mancare in una casa connessa

I dispositivi per la smart home non sono più una novità: la domotica è una realtà importante e sono sempre più le aziende dell'hi-tech che investono nella produzione di dispositivi per la casa connessa. Dal termostato intelligente di Nest (azienda acquistata da oramai qualche anno da Google), passando ai Dash Button di Amazon fino ad arrivare alle videocamere Arlo di Netgear, tutte le principali società hanno investito in soluzioni per la smart home.

Per una casa connessa e che possa essere controllata anche da remoto è necessario acquistare i giusti dispositivi IoT. Sul mercato sono disponibili centinaia di device per la casa intelligente, ma quelli che permettono di sfruttare a pieno le potenzialità di una casa connessa sono veramente pochi. Se siete alla ricerca di un dispositivo IoT per la smart home, ecco i migliori disponibili sul mercato.

Amazon Dash Button

 

 

Arrivati anche in Italia, gli Amazon Dash Button sono dei bottoni intelligenti che permettono di fare la spesa direttamente da casa. Ogni bottone è dedicato a uno specifico prodotto presente su Amazon e basterà premere il tasto presente sul dispositivo IoT per poterlo ordinare. Solitamente i Dash Button sono dedicati a beni di prima necessità (biscotti, pasta) o a prodotti per l'igiene casalinga (detersivi). Il funzionamento dei bottoni intelligenti di Amazon è molto semplice, basta collegarli alla rete Wi-Fi di casa e associarli con il proprio account Amazon. In cinque minuti si riuscirà a portare a termine l'operazione. Per poter utilizzare i Dash Button è necessario avere un abbonamento al servizio Amazon Prime. Ogni Amazon Dash Button ha un costo di 4,99 euro.

Memento Smart Frame

 

memento smart frame

 

Se il vostro sogno è avere un quadro diverso ogni giorno che abbellisca il vostro salotto, grazie a Memento Smart Frame diventa possibile. Il dispositivo funziona come le cornici digitali presenti all'interno delle nostre abitazioni: ogni utente può caricare delle immagini all'interno della memoria del dispositivo e organizzare tramite l'applicazione quali foto mostrare e per quanto tempo. Memento Smart Frame è disponibile in diversi formati di grandezza e ha un prezzo abbastanza alto: per il modello più piccolo da 25 pollici è necessario sborsare una cifra di circa 600 euro.

Jellyfish Cylinder Nano

 

jellyfish

 

Jellyfish Cylinder Nano è sicuramente uno dei dispositivi IoT più particolari per la smart home. Il device è un piccolo acquario dedicato esclusivamente alle meduse. Il dispenser permette di avere una riserva di cibo per le meduse fino a tre mesi, mentre tramite l'applicazione per smartphone è possibile cambiare il colore delle luci LED presenti all'interno dell'acquario. Jellyfish Cylinder Nano ha un costo di circa 250 euro.

Philips Hue

 

 

Philips è una delle aziende più attive per quanto riguarda il settore delle lampadine intelligenti. Le Philips Hue sono uno dei prodotti di punta e uno dei device IoT per la smart home più venduti degli ultimi anni. La lampadina può essere controllata direttamente tramite l'applicazione per smartphone e permette di cambiare il colore della luce scegliendo tra oltre sedici milioni di possibilità. Inoltre, l'utente, tramite l'applicazione potrà decidere anche quando spegnere e accendere la lampadina intelligente. Le Philips Hue possono essere controllate anche attraverso gli assistenti per la smart home.

Assistente digitale

Una smart home senza un assistente digitale non può definirsi una casa connessa. Grazie a dispositivi come Amazon Echo e Google Home è possibile controllare ogni singolo dispositivo IoT presente nell'abitazione. Gli assistenti digitali fungono da veri e propri hub centrali che permettono di gestire ogni singola funzione della casa intelligente. Per acquistare un assistente personale è necessario spendere una cifra di circa 150 euro. L'unico problema è che al momento non supportano la lingua italiana.

Neato Botvac

 

neat botvac

 

I robot per la pulizia domestica sono un altro dei dispositivi che non può mancare in una smart home. Neato Botvac può essere gestito direttamente tramite lo smartphone, anche se ci troviamo a centinaia di chilometri di distanza da casa. Tramite l'applicazione è possibile decidere quali zone della casa pulire e quali hanno bisogno di maggior attenzione. Grazie alla scansione laser, Neato Botvac assicura la massima pulizia in ogni stanza. Può essere comandato anche attraverso l'assistente personale Alexa. Ha un costo abbastanza elevato: oltre seicento euro.

August Smart Lock

 

august smart lock

 

La sicurezza prima di tutto. August Smart Lock è un dispositivo IoT che permette di aumentare la protezione della propria abitazione. Installato all'interno delle porte, permette di chiuderle a chiave direttamente tramite l'applicazione dello smartphone. E per aprirle basterà avvicinare il telefono al sensore della porta e August Smart Lock si sbloccherà automaticamente. Inoltre, il dispositivo offre anche una protezione dagli attacchi degli hacker che potrebbero manomettere il sistema e avere libero accesso alla vostra abitazione. Per questo motivo August Smart Lock utilizza la crittografia end-to-end per comunicare con lo smartphone.

Termostato Nest

 

 

Nest è una delle principali aziende che opera nel settore della smart home. Il termostato dell'azienda statunitense permette agli utenti di gestire dallo smartphone la temperatura dei riscaldamenti e di trovare l'abitazione calda quando si torna da lavoro. Inoltre è possibile anche risparmiare sul consumo dell'elettricità: i riscaldamenti saranno accesi solamente nel momento del bisogno. Il termostato di Nest può essere gestito anche tramite gli assistenti per la smart home di Amazon e Google. Nest da poco è sbarcata anche in Italia ed è possibile acquistare prodotti per la casa connessa direttamente sul sito.

Beddi 

Beddi è una sveglia intelligente che permette di impostare l'orario e la musica con cui alzarsi al mattino. Il dispositivo ha le stesse dimensioni di una docking station per smartphone. Per un risveglio più dolce è possibile impostare delle musiche ad hoc. In alternativa si potrà far partire le proprie canzoni preferite presenti su Spotify o Google Play Music. Inoltre, Beddi mostra agli utenti anche il traffico mattutino. Ha un costo superiore ai 100 euro.

Copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #smart home #casa connessa

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.