Fashion app

Fashion app, il nuovo guardaroba a portata di dito

Le fashion app hanno democratizzato il mondo della moda: ora le fashion blogger dettano le regole dello stile nel mondo della moda
Fashion app, il nuovo guardaroba a portata di dito FASTWEB S.p.A.

La democratizzazione della moda passa attraverso l'uso dello smartphone. I bassi costi e lo sviluppo ineluttabile delle tecnologie della comunicazione hanno rivoluzionato il mondo dell'alta moda rendendolo accessibile anche alle fasce di popolazione meno abbienti. Anzi, gran parte degli stili degli ultimi anni sono stati dettati direttamente dagli uomini e dalle donne della "strada", con molte fashion blogger che sono diventati delle vere eroine dei social network. Instagram, Facebook, Twitter e alcune fashion app hanno decretato la rivincita dall'abbigliamento casual.

Università, aperitivo con gli amici, lavoro, cena con il partner: la scelta dell'abito giusto a seconda della situazione spesso si rivela più arduo del previsto e prendere spunto o ricevere un aiuto da un'esperta può rivelarsi fondamentale. Si può fotografare il proprio guardaroba e condividerlo online in cerca di consigli pratici o prendere spunto da alcun pose delle fashion blogger, che postano di continuo nuovi abbinamenti e colori.

Pose

 

 

Pose (disponibile per Google Play Store e App Store) è molto più di una semplice app, è un social network che raccoglie le immagini di giovani fashion blogger, per creare un magazine da condividere online e da sfogliare in ogni momento. L'utente potrà consultare la rivista per scegliere il proprio outfit e per scoprire le nuove mode in voga tra i giovani. Pose ha anche una sezione dedicata allo shopping: se un abito ha colpito l'occhio dell'utente è possibile acquistarlo e inserirlo nel proprio guardaroba. Come nella maggior parte delle piattaforme web dedicate ai social media, è possibile seguire gli utenti preferiti (siano amici o fashion blogger) e scoprire i loro acquisti in diretta, cercando di replicare il loro stile.

Drezzy

 

 

Drezzy (progetto tutto italiano) permette di trovare l'abito indossato dalla vostra migliore amica, a un prezzo conveniente, scattando una semplice foto. L'applicazione (disponibile per Andorid e iOS) dopo aver ricevuto l'immagine effettuerà una ricerca all'interno del proprio database (Drezzy ha stretto delle partnership con oltre cinquecento negozi online e otre cento marche) e mostrerà all'utente tutti i prodotti che più somigliano all'abito. Il servizio si rivela utile anche in fase d'acquisto: se nella vetrina di un negozio si nota un vestito carino, si scatta una foto e l'utente può subito controllare se il prezzo è giusto o troppo elevato. Sono oltre 1.500.000 i prodotti disponibili, tutti condivisibili sui profili social dell'utente.

Stylebook

La scelta dell'abbinamento giusto può essere decisiva durante una cena di lavoro, per questo motivo trovare un outfit adatto è molto impegnativo. Con Stylebook (disponibile solo per gli utenti iOS), scegliere il giusto abbigliamento è molto più semplice. Fotografando i vestiti e le borse del proprio guardaroba è possibile caricarli nell'applicazione e catalogarli. L'app darà dei consigli all'utente sull'abbinamento da fare a seconda dell'evento. Si possono salvare gli accostamenti migliori per riutilizzarli in un secondo momento.

 

 

Style Studio

Con Style Studio (disponibile per l'App Store) è possibile creare e disegnare i propri abiti, nella speranza di diventare una stilista di successo. L'utente potrà esercitarsi nella produzione di abiti all'ultima moda, dagli shorts alle camicia di tendenza. L'applicazione può essere utilizzata anche dai più piccoli, per mettere in mostra tutta la loro creatività.

Closet+ e Personal Closet

 

 

Due applicazioni differenti, ma dalle funzioni molto simili. Closet+ (disponibile su iOS) e Personal Closet (per gli utenti Android) permettono di far ordine all'interno del proprio guardaroba e di catalogare tutto l'abbigliamento a seconda della stagione e della situazione. Se non si riesce più a ricordare cosa ci sia all'interno dei cassetti, queste due applicazioni saranno utilissime per dare una sistemata all'armadio. Inoltre, a seconda degli abiti inseriti nel database, le app daranno utili consigli sugli abbinamenti da fare, con la possibilità di salvarli all'interno del calendario dello smartphone.

The Hunt

 

 

Con una community di oltre 3,5 milioni di utenti, The Hunt (disponibile sul Google Play Store e sull'App Store) è l'applicazione giusta se si è alla ricerca di qualche consiglio o dei pantaloni da abbinare alla nuova blouse appena acquistata. Ogni utente potrà partecipare attivamente alla vita della community, proponendo i propri outfit o aiutando una persona in difficoltà. Inoltre, scattando un'immagine di un vestito indossato da un passante è possibile scoprire la marca, rivolgendosi direttamente agli utenti. Infine, grazie ai post degli appassionati, ogni utente sarà aggiornato sulle ultime novità della moda e sugli ultimi abbinamenti più audaci.

copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail