Fastweb

Come attivare il tethering sullo smartphone e trasformarlo in un hotspot Wi-Fi

Bug Android Smartphone & Gadget #android #bug Android, un bug potrebbe controllare fotocamera e microfono Una falla nell'app fotocamera di alcuni telefoni Android potrebbe aprire le porte agli hacker, come scoprire se ha colpito il vostro device
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come attivare il tethering sullo smartphone e trasformarlo in un hotspot Wi-Fi FASTWEB S.p.A.
Tethering
Smartphone & Gadget
Tutti i sistemi operativi mobile danno la possibilità di attivare il tethering e condividere la connessione ad Internet via Wi-Fi, Bluetooth e USB. Ecco come fare

Continua a crescere la popolazione di utenti italiani che utilizzano la rete mobile per connettersi al web. Certo, rispetto al numero di utenti che utilizza computer desktop e laptop sono ancora in netta minoranza, ma rispetto a qualche anno fa sono stati fatti passi da gigante. Così, a fronte di 35 milioni di utenti che utilizzano il computer di casa per navigare, ci sono 24 milioni di italiani che usano smarphone, tablet e altri dispositivi mobili per accedere ad Internet. In circa 4 anni il numero di utenti mobili è praticamente quadruplicati, passando dal 10% della popolazione connessa del 2010 al 44% di oggi.

Internet mobile, però, non vuol dire esclusivamente connessione da smartphone e altri dispositivi portatili o connessione con chiavette Internet: sempre più spesso la connessione dati degli smartphone viene condivisa con altri dispositivi sia via cavo, sia in modalità wireless. È il cosiddetto tethering, che permette di trasformare smarphone e tablet in hotspot Wi-Fi o modem e di connettervi lettori mp3, tablet, computer laptop e anche computer desktop.

Cos'è il tethering

Disponibile come opzione nella gran parte dei sistemi operativi mobile (Android 2.2 in poi, Windows Phone 7 e Windows Phone 8, iOS 3 in poi, BlackBerry, Bada e Symbian), il tethering permette di utilizzare a mo' di modem un qualunque dispositivo mobile (smartphone, tablet) e di condividere con altri la propria connessione al web. La connessione tra due o più dispositivi (di cui uno utilizzato come gateway di accesso a Internet) può avvenire wireless (via Bluetooth o Wi-Fi) o cablata (USB). Nel caso la connessione avvenga via Wi-Fi, il dispositivo diventa a tutti gli effetti un hotspot Wi-Fi e agisce da access point.

Trasformare il dispositivo Android in un hotspot Wi-Fi

Come accennato, dalla release Froyo 2.2 gli utenti Android possono attivare il tethering sui loro dispositivi e condividere la connessione Internet via Wi-Fi o Bluetooth. Accedere a Impostazioni e, sotto la sezione Wireless e reti scegliere la voce Altro.

 

Tethering Android

 

Nella nuova finestra scegliere Tethering/hotspot portatile e successivamente spuntare l'opzione Hotspot Wi-Fi portatile. Basta attendere qualche secondo e il tethering sarà attivo: nel caso lo si volesse configurare (visualizzando e modificando password o nome della rete) cliccare su Configura hotspot Wi-Fi.
 

Trasformare l'iPhone in un hotspot Wi-Fi

 

Tethering iPhone

 

Per attivare la funzione Hotspot personale sull'iPhone o sull'iPad si dovrà aprire il menu e accedere alle Impostazioni. Qui selezionare la voce Cellulare e, tra le varie voci, individuare Hotspot personale: premendo sopra si attiverà la funzionalità, da configurare seguendo le indicazioni a video che compariranno. Se, ad esempio, si volesse modificare la password di rete (altrimenti generata automaticamente alla prima attivazione del tethering), basterà premere sul campo Wi-Fi password e inserire una nuova parola di accesso.

Trasformare il dispositivo Windwos Phone in un hotspot Wi-Fi

 

Tethering Windows Phone

 

Nell'elenco delle app scegliere la voce Impostazioni e successivamente Internet condiviso. Toccare Condividi tramite e Wi-Fi; impostare Condivisione su e il tethering sarà attivato. Per configurare l'hotspot Wi-Fi sarà sufficiente toccare su Configura e modificare i settaggi a proprio piacimento: si potrà cambiare la password e il nome della rete, così da renderla più sicura e difficile da individuare.

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #wi-fi #hotspot #android #ios #windows phone

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.