Fastweb

Identificare chi usa il Wi-Fi di casa, come fare

Ragazza attende che la pagina web si carichi Internet #internet #speedtest Come un PC vecchio influenza la velocitÓ Internet Le componenti hardware della nostra rete domestica possono giocare un ruolo di primo piano nel determinare la velocitÓ Internet. Ecco come scoprirlo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Identificare chi usa il Wi-Fi di casa, come fare FASTWEB S.p.A.
router wi-fi
Internet
Avete il timore che qualcuno sia riuscito a scoprire la password del Wi-Fi e stia attingendo "abusivamente" alla vostra connessione? Ecco come scoprirlo

Potrà sembrarvi anche strano, ma il luogo meno sicuro per la nostra "incolumità informatica" sono le reti casalinghe. Certo, il Wi-Fi pubblico è spesso utilizzato dagli hacker per trafugare informazioni dai computer e smartphone degli utenti connessi (c'è chi utilizza dispositivi ad hoc, come Wi-Fi Pineapple, per imbrogliare gli utenti), ma negli ultimi tempi le LAN stanno diventando oggetto di attacchi sempre più incisivi e difficili da individuare. Sfruttando falle e vulnerabilità presenti nei firmware dei router, gli hacker sono in grado non solo di connettersi a qualunque rete Wi-Fi, ma anche di accedere al pannello di controllo e gestione della rete domestica.

 

wifi lan

 

Potrebbe così accadere che un cybercriminale – o un semplice burlone con l'hobby dell'hacking – si inserisca nel vostro router e sfrutti la vostra connessione alla Rete per gli scopi più vari. Si va dal semplice "furto" di connettività al monitoraggio delle attività online compresa la possibilità di sottrazione di informazioni sensibili e personali, passando per la trasformazione del router in un dispositivo "zombie" per botnet sempre più potenti e versatili.

Fortunatamente, scoprire se qualcuno è collegato in maniera abusiva alla nostra rete Wi-Fi e si aggira indisturbato all'interno della LAN è più semplice di quanto possiate credere. Nel caso abbiate il sospetto che qualcuno sia riuscito a bucare i sistemi di sicurezza del router – perché la velocità di connessione si è ridotta improvvisamente o perché notate comportamenti anomali del router stesso e dei dispositivi connessi – avrete a disposizione diversi metodi per verificare chi è connesso alla vostra LAN.

Controllare i dispositivi connessi alla LAN con il router

Il modo più semplice per scoprire chi si connette alla LAN e quali dispositivi stanno utilizzando la nostra connessione è, ovviamente, fare riferimento diretto al router. Dall'interfaccia di gestione del dispositivo, infatti, sarà possibile scoprire quali device stanno utilizzando la rete Wi-Fi e, quindi, navigano online grazie alla nostra connettività. Potremmo così verificare l'intero elenco dei dispositivi connessi e valutare se ci sia o meno qualcosa di anomalo.

Per accedere al pannello di controllo è necessario inserire nome utente e password (dopo aver trovato l'indirizzo IP del router) della periferica: qui dovremmo cercare una voce del menu che sia simile a "Dispositivi" o "Dispositivi collegati". Avremo così accesso alla lista di tutti i device connessi al router: troveremo computer, smartphone, tablet, set-top box, lampadine smart e tutti gli altri dispositivi dotati di connettività Wi-Fi. Tra le varie colonne che compongono l'elenco, oltre a quella relativa al MAC address, troviamo anche quella con il nome assegnato ai vari dispositivi: questo elemento sarà fondamentale per capire di cosa si tratta e scoprire così eventuali "clandestini" digitali.

Controllare i dispositivi connessi al Wi-Fi con Fing

 

fing

 

Un ruolo analogo è svolto da Fing, app per smartphone pensata per migliorare la sicurezza della propria rete domestica. Basta installarla sul proprio dispositivo mobile, collegarsi alla rete Wi-Fi da analizzare e avviarla. Nel giro di qualche secondo Fing inizierà a comporre una lista di tutti i dispositivi connessi al router, con tanto di indirizzo IP assegnato dal DHCP, indirizzo MAC e, nel caso ne abbiano uno, il nome. La combinazione di questi elementi ci consentirà di identificare in maniera univoca tutti i device all'interno della nostra LAN e trovare eventuali anomalie.

Controllare chi si collega alla LAN con Who is on my Wi-Fi

 

who is on my wi-fi

 

Who is on my Wi-Fi (letteralmente "Chi è connesso al mio Wi-Fi") è un software gratis per sistemi operativi Windows che permette di effettuare una scansione della propria LAN in maniera facile e immediata. Come Fing, infatti, questo software è in grado di "scandagliare" la rete senza fili domestica e identificare la totalità dei dispositivi connessi in quel preciso istante. Basterà controllare l'elenco dei risultati per verificare se ci sia qualche device sconosciuto ed eventualmente disconnetterlo nel giro di pochissimi istanti.

Controllare la LAN con Zamzom wireless network

 

zamzom wireless network

 

Tool gratuito per Windows, Zamzom wireless network tool è tra gli strumenti di controllo e analisi della rete Wi-Fi più semplici da utilizzare. Dopo averlo installato sul proprio PC sarà sufficiente cliccare su Fast scan per avviare una scansione veloce della propria rete senza fili. Questa operazione permetterà di scoprire se qualcuno è entrato nella nostra LAN e prendere, così, le dovute precauzioni.

Migliorare la sicurezza della LAN con GlassWire

 

glasswire

 

Tra i software firewall più apprezzati e utilizzati, GlassWire può essere di grande aiuto nell'identificare tutti i dispositivi collegati alla LAN di casa o dell'ufficio e scoprire se qualcuno tenta di intrufolarsi in maniera truffaldina alla nostra connessione Internet. Acquistando una licenza per la versione Pro del software, si avranno a disposizione funzionalità avanzate pensate appositamente per la difesa del "perimetro" della rete Wi-Fi. All'interno della sezione "Network", ad esempio, troveremo l'elenco di tutti i dispositivi connessi alla rete locale, con tanto di indirizzo IP, MAC address e, se presente, nome assegnato al device. Tra le impostazioni di sicurezza, invece, troviamo il Network Device Monitor che, una volta attivato, verificherà tentativi di connessione "abusiva" alla LAN e ci avviserà inviandoci una notifica.

 

25 maggio 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #internet #wifi #lan #router

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.