telefono non funziona

Come capire se l'operatore telefonico down

Se la connessione Internet o la linea telefonica di casa o dello smartphone non funziona, il motivo potrebbe essere un momentaneo disservizio dell'operatore. Ecco come controllare
Come capire se l'operatore telefonico down FASTWEB S.p.A.

Il telefono di casa non squilla e non si riesce a navigare con il Wi-Fi, nonostante sembri che il modem router di casa sia perfettamente funzionante. Problematiche che almeno una volta nella vita ogni persona ha dovuto affrontare. E lo stesso vale anche per la linea mobile: il segnale è completamente assente e non si riesce a chiamare né a navigare su Internet con la rete dati. Può capitare che il proprio operatore telefonico non funzioni e non assicuri i servizi essenziali: telefonate e connessione a Internet. Ma come fare per capire se la causa dei problemi è un momentaneo malfunzionamento della rete oppure se invece è colpa del nostro smartphone o del nostro modem?

Esistono dei tool online che raccolgono le segnalazioni degli utenti quando un operatore telefonico di rete fissa o mobile ha dei problemi. Questi siti web riescono in pochi minuti a segnalare il down non solo delle compagnie telefoniche, ma anche di altri servizi e applicazioni. Un'altra valida alternativa è utilizzare i social network: tutti gli operatori offrono l'assistenza clienti sui propri profili ufficiali e le risposte sono solitamente molto tempestive.

Test preliminare: controllare i collegamenti della linea telefonica

router

Prima di incolpare il proprio operatore di rete fissa, bisogna effettuare un check sulla linea telefonica casalinga. Nella maggior parte dei casi, infatti, il motivo del down del servizio sono cavi scollegati, oppure qualche spina che non funziona. Se non si riesce a telefonare o a navigare su Internet, la prima cosa da controllare è il cavo che collega la presa telefonica con il router. Se l'impianto sembra essere a posto, si può fare un check su quello elettrico: la corrente potrebbe non arrivare al modem, causando un'assenza di linea.

Un'altra operazione che può aiutare a risolvere un problema con la linea telefonica è quella di riavviare il router o, nei casi più "estremi", di scollegarlo dall'alimentazione elettrica per almeno 10 secondi. Anche se può sembrare banale, il reset del router può permettere di risolvere qualche glitch del firmware che, magari, impedisce alla rete domestica di funzionare a dovere. Insomma, un'operazione semplice ma sicuramente efficace. Se dopo aver effettuato questi controlli, la linea telefonica continua a mancare, allora è molto probabile che la colpa sia dell'operatore.

Test preliminare: verificare le impostazioni dello smartphone

no segnale

Anche per quanto riguarda il segnale della rete mobile, prima di incolpare l'operatore è necessario fare dei controlli. Per prima cosa bisogna assicurarsi che la scheda SIM non si sia spostata dall'alloggiamento del carrellino. Verificare è molto semplice: basta inserire una spilla nel piccolo foro presente sulla cornice metallica del dispositivo e far uscire il carrellino porta SIM. A questo punto estraete e riposizionate la SIM e quindi riaccendete lo smartphone.

Se continua a dare problemi, bisogna entrare nelle Impostazioni della scheda SIM dello smartphone e controllare che tutti i settaggi siano corretti. Per una distrazione si potrebbe aver modificato qualche parametro che non permette di telefonare o connettersi a Internet. Nel caso in cui anche questo controllo non dia i risultati sperati, l'unica soluzione è controllare lo stato del segnale dell'operatore telefonico.

Downdetector, come capire se l'operatore è down

downdetector

Downdetector.it è uno dei siti di riferimento per controllare il funzionamento di un qualsiasi servizio online. Il portale raccoglie in tempo reale le segnalazioni e i commenti degli utenti quando un'applicazione, una piattaforma online o un operatore telefonico sono momentaneamente in disservizio. Per verificare se la propria compagnia telefonica di rete fissa o mobile non funziona, basta accedere al sito web e controllare il grafico delle segnalazioni.

Per ogni compagnia e servizio, è presente un grafico che mostra il numero di segnalazioni nelle ultime 24 ore. Se la linea del grafico è di colore rosso, allora vuol dire che sono in aumento e che l'operatore telefonico è molto probabilmente down. Aprendo la pagina dedicata a ogni singola compagnia, è possibile leggere anche i commenti degli utenti per capire se il problema riguarda una specifica zona o l'intero territorio nazionale.

Stafallendo, come funziona il sito per segnalare i malfunzionamenti

Molto simile a downdetector, anche il sito stafallendo.it raccoglie le segnalazioni degli utenti quando un servizio, un'app o una piattaforma sono in disservizio. Il funzionamento è molto semplice: accedendo alla homepage sono presenti tutti i servizi più importanti, comprese le compagnie telefoniche. Per capire se l'operatore è down, è necessario accedere alla pagina dedicata e controllare il grafico delle segnalazioni: se la linea è in crescita e di colore rosso, allora vuol dire che non funziona. È disponibile anche una comoda mappa che permette di vedere da quali città italiane arrivano le segnalazioni.

Controllare lo stato della linea telefonica sui profili social

Oltre alle risorse offerte dal web, anche i social network possono aiutare per verificare se un operatore telefonico è in disservizio. Quando la linea o il segnale è down, gli utenti pubblicano messaggi sui social utilizzando hashtag specifici del tipo #nomeoperatoredown. Basta fare una semplice ricerca sulla piattaforma social, utilizzando l'hashtag corretto, per controllare se anche altre persone hanno lo stesso problema.

In alternativa, è possibile scrivere sul profilo social dell'assistenza clienti della compagnia telefonica, ad esempio sull'account ufficiale Twitter o Facebook, specificando il proprio disservizio, la città in cui si vive e aspettare una risposta.

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail