L'eLearning è diventata, nel corso del tempo, una modalità di apprendimento sempre più apprezzata. La formazione a distanza, con i suoi innumerevoli vantaggi, risponde alle esigenze di chi non può affrontare spostamenti per seguire le lezioni in presenza e di chi ha poco tempo a disposizione.

Se nel 1800 i corsi a distanza venivano erogati tramite il servizio postale, con lo svilupparsi delle tecnologie e, soprattutto, con il nascere dei Learning Management System, o LMS, le modalità sono cambiate e si sono evolute. Oggi una delle forme più apprezzate di apprendimento a distanza è quella portata avanti con i MOOC gratuiti o a pagamento.

Cosa sono i MOOC e perchè è utile seguirli

scritta MOOC su post-it

I MOOC (Massive Open Course Online) sono corsi online aperti e di massa organizzati da enti privati o dalle università. È una formazione erogata attraverso il web e destinata ad un gran numero di utenti. Eliminano, così, ogni limite dovuto agli spostamenti e alla distanza geografica: chiunque può accedervi.

La parola MOOC è stata utilizzata per la prima volta nel 2008 dal ricercatore George Siemens nel corso nel corso ‘Connectivism and Connective Knowledge’ alla Athabasca University. Hanno preso piede, poi, nel 2011, quando la Stanford University ha iniziato ad erogare un corso post laurea online sull’Intelligenza artificiale che ottenne un grande successo e un numero di iscrizioni elevato.

Uno degli aspetti che li rende particolarmente appetibili è il loro costo vantaggioso.

Nella maggior parte dei casi i MOOC sono gratuiti per gli utenti, che non devono effettuare nessun pagamento o sostenere tasse di iscrizione per poter accedere alle piattaforme o alle suite.

Altre volte, invece, richiedono il versamento di piccole somme o la sottoscrizione di abbonamenti.

Uno dei più grandi vantaggi, inoltre, è la loro flessibilità. Chi sceglie di acquisire conoscenze e competenze tramite MOOC, può decidere quando seguire le lezioni e può accedere in ogni momento ai materiali didattici che vengono forniti dall’ente che eroga la formazione.

Come funzionano i MOOC

Dadi con scritta Mooc

I MOOC rappresentano una grande opportunità di apprendimento continuo. Chiunque può decidere di frequentare un corso nei tempi e nei modi che più ritiene opportuni. Non vi è, inoltre, alcun obbligo di portare a termine il percorso formativo o di sostenere esami e test in sede per ottenere certificati e riconoscimenti. Vi è un’estrema flessibilità e libertà per gli utenti.

Per poter accedere ai corsi online, serve innanzitutto una connessione ad Internet stabile e delle sufficienti abilità digitali per accedere alle piattaforme. Molti corsi, poi, sono erogati in inglese per poter permettere agli utenti di tutto il mondo di poterne usufruire. È opportuna, pertanto, anche una buona conoscenza della lingua.

Con i MOOC gli studenti possono organizzarsi in modo autonomo, basta iscriversi e avere a disposizione un dispositivo connesso alla rete per seguire i corsi.

Per portare a termine i corsi con successo, infine, occorre saper gestire i propri tempi ed essere autonomi nello studio. In alcuni casi i docenti restano a disposizione per eventuali chiarimenti o approfondimenti, ma con i MOOC è lo studente a gestire la sua formazione.

Le piattaforme italiane per MOOC

persona che segue lezione online

Anche in Italia i MOOC si sono diffusi velocemente e sono apprezzati da tutti coloro che vogliono formarsi con flessibilità. Sono nate, nel tempo, molte piattaforme che permettono l’accesso ai corsi, alcune delle quali sviluppate dalle università per rispondere nel migliore dei modi alle esigenze degli studenti.

BOOK

Studentessa nell'università di Bologna

BOOK (UniBO Open Knowledge) è la piattaforma di e-learning dell'Università di Bologna. Lo scopo per il quale è stata creata è quello di migliorare i processi di insegnamento e l’esperienza di apprendimento degli studenti, sollecitare lo sviluppo di soft skills, raggiungere sempre più utenti desiderosi di acquisire conoscenze e competenze.

EduOpen

EduOpen è una piattaforma nata nel 2016 dalla collaborazione tra il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e vari atenei universitari. Permette di accedere gratuitamente ai corsi. È possibile anche ottenere attestati e CFU (Crediti Formativi Universitari), pagando una piccola somma e sostenendo un esame di valutazione.

Accedendo a EduOpen si può selezionare il corso che si desidera seguire in base all’Università che lo eroga, la lingua in cui viene presentato e l’obiettivo che si vuole raggiungere. È una piattaforma intuitiva e semplice da utilizzare.

Federica.EU

persona che segue un corso online

Federica Web Learning è la piattaforma dell'Università di Napoli Federico II. È una soluzione diffusa in Europa per la didattica multimediale open access ed è nata con lo scopo di sollecitare l’apprendimento continuo e l’acquisizione di nuove conoscenze e competenze. Contiene circa 350 corsi, destinati ad aumentare.

POK

Politecnico di Milano

POK (Polimi Open Knowledge) è la piattaforma di e-learning del Politecnico di Milano, nata nel 2014 con l’obiettivo di supportare gli studenti nella loro carriera universitaria, fornire nuovi strumenti ai docenti e promuovere una cittadinanza consapevole. Vi sono corsi in italiano e corsi in inglese e sono tutti gratuiti.

Start@unito

persona al computer

Start@unito è la piattaforma e-learning dell'Università degli Studi di Torino. Si tratta di un progetto nato per permettere a tutti di accedere a corsi non solo universitari, ma indirizzati anche agli studenti del liceo e a tutti coloro che vogliono incrementare le loro conoscenze. Le lezioni offerte riguardano quasi tutte le discipline insegnate nell’Ateneo. 

Docety

Docety è una piattaforma web di e-learning indipendente creata dall'omonima startup. Permette la formazione face-to-face, ovvero attraverso lezioni frontali ed interattive direttamente con i docenti. Sono presenti anche seminari online e videocorsi approfonditi. Per accedere al tipo di formazione prescelto è previsto il pagamento di una somma di denaro che varia in base al percorso di formazione scelto.

Per saperne di più: Perchè scegliere la FAD, formazione a distanza

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb