copertina ebook whatsapp
Accedi e scarica l'ebook

L’app di messaggistica WhatsApp si è ormai imposta a livello globale per lo scambio di messaggi, vocali, foto e video con i propri contatti. Da un lato ci sono gli utenti “consumer”: le persone che ogni giorno la utilizzano per comunicare con amici e colleghi, oppure per chiedere informazioni agli account business. Dall’altro ci sono le aziende, che hanno intravisto e stanno sfruttando la facilità di comunicazione diretta col cliente che l’app di messaggistica di Meta offre.

Nel corso degli anni, WhatsApp si è arricchita di molte funzionalità, come lechiamate e le videochiamate, gli sticker o ancora i gruppi e le community. Le novità non sono destinate a finire, ne arriveranno altre nei prossimi mesi, ma intanto ecco tutto quello che c’è da sapere per scaricare, installare e iniziare a utilizzare WhatsApp.

WhatsApp: le caratteristiche

Dopo aver installato l’app, sia che abbiate uno smartphone Android o un iPhone, sarà possibile configurare il proprio profilo inserendo foto e descrizioni, e iniziare subito a chattare. Gli utenti hanno a disposizione non solo messaggi testuali e vocali, ma possono mandare ai propri contatti anche foto o video. Ogni messaggio può essere arricchito dall’uso di emoji, gif e sticker, che aumentano di anno in anno. E tra le novità più recenti spiccano le reazioni: un modo per rispondere a un messaggio con un emoji in un clic, senza intasare la chat con ulteriori messaggi.

Un altro punto di forza dell’app è la possibilità di fare chiamate e videochiamate, sia in Italia che all’estero, dato che si appoggia sulla connessione internet. E’ sufficiente essere connessi per parlare con utenti di tutto il mondo senza preoccuparsi di costi aggiuntivi, ma solo di un eventuale differenza di fuso orario.

I gruppi invece permettono di inviare messaggi a un numero di utenti selezionato, così da poter parlare tra di loro, organizzare eventi oppure fare comunicazioni importanti. In arrivo poi le community, gruppi di utenti WhatsApp che si ritrovano a discutere di interessi che hanno in comune. Ci sono poi gli Stati, che riprendono le Storie di Instagram: post da condividere coi propri contatti per sole 24 ore.

WhatsApp, non più solo smartphone

WhatsApp nasce come app di messaggistica pensata per gli smartphone, ma la sua ampia diffusione ha richiesto anche l’arrivo di una versione web e desktop. Gli utenti connessi dal telefono possono associarlo ad altri dispositivi, attraverso WhatsApp Web sul proprio browser, oppure con l’apposita app WhatsApp Desktop.

Dopo una lunga attesa, Meta ha rilasciato anche una versione multidispositivo, cioè un solo account connesso su diversi dispositivi, al massimo quattro, eliminando il problema più grande dell’app: non servirà tenere il telefono connesso, ma si potranno usare i dispositivi indipendentemente da esso.

La privacy su WhatsApp

L’app di messaggistica è diventata negli anni sempre più attenta anche alla privacy. Gli utenti possono gestirla al meglio, ad esempio eliminando le spunte blu: chi invia un messaggio non potrà sapere quando e se è stato letto. O ancora, la possibilità di rendere lo stato o la foto del profilo visibile solo a un numero di contatti predefinito. Inoltre, tutti i messaggi inviati nella chat sono protetti da crittografia end-to-end, per garantire maggiore sicurezza e privacy alle proprie conversazioni.

WhatsApp Business: un’occasione per le aziende

Le potenzialità di comunicazione di WhatsApp sono enormi e questo lo hanno capito bene brand e aziende, che hanno così iniziato a utilizzare l’app per comunicare coi propri clienti. Da questa esigenza nasceWhatsApp Business, account pensati per le aziende che possono usarli per inviare cataloghi di prodotti, fare prenotazioni di servizi, e addirittura richiedere pagamenti.

Per saperne di più, scarica l’ebook.

Accedi e scarica l'ebook
Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb