Mark Zuckerberg ha da poco annunciato su Facebook e sul suo profilo Twitter una serie di novità che riguardano l’applicazione di messaggistica WhatsApp. A cambiare saranno alcune impostazioni che riguardano la privacy degli utenti e la possibilità di cancellare i messaggi.

WhatsApp sta continuando la sua corsa contro l’ascesa del suo competitor Telegram, rendendo disponibili molti aggiornamenti in più e con una grande continuità rispetto al passato. L’app di proprietà di Meta sembra aver capito che il mercato in cui opera si sta facendo ogni giorno sempre più competitivo e che per convincere gli utenti a restare sulla propria piattaforma deve dare agli utenti quello che hanno chiesto per moltissimo tempo, ossia diverse funzionalità aggiuntive molto richieste dagli utenti. 

Gruppi di WhatsApp: una grande novità in arrivo

La prima novità è la possibilità di uscire da un gruppo di nascosto. Gli utenti potranno uscire senza che gli altri membri ricevano una notifica. Non si conoscono ancora i dettagli sulle modalità di implementazione di questa nuova funzione. Per esempio, non si sa se almeno l’amministratore riceverà una notifica che segnala l’uscita di un membro del gruppo oppure se ne sarà all’oscuro anche lui.

Lo stato di WhatsApp visibile solo a pochi

La seconda novità rientra sempre nel quadro delle impostazioni sulla privacy, ma si focalizza sulla visualizzazione dello status su WhatsApp. Si potrà limitare il numero di utenti che possono vedere quando si è online. La piattaforma di Meta permetterà infatti ai suoi utilizzatori di sfruttare l’opzione WhatsApp in incognito, ossia una funzionalità che consentirà a ciascuno di decidere in totale autonomia di nascondere l’ultimo accesso e lo stato attuale a specifici contatti.

L’eliminazione dei messaggi effimeri

L’ultima novità riguardante la privacy riguarda i messaggi effimeri. WhatsApp ha deciso di introdurre una funzionalità che blocca la possibilità di fare screenshot ai messaggi effimeri, ossia quelli che spariscono dopo essere stati letti dal destinatario. Fino a questo momento, infatti, i messaggi effimeri ricoprivano la loro funzione a metà, perché gli utenti potevano effettivamente salvarli con un semplice screenshot nel momento esatto in cui li ricevevano.

Cancellare i messaggi di WhatsApp

L’ultima novità annunciata da Zuckerberg ha invece come protagonisti i messaggi cancellati. Il CEO di Meta ha annunciato che WhatsApp ha esteso il periodo massimo in cui si può cancellare un messaggio fino a 60 ore, ossia due giorni e mezzo.

Quando saranno disponibili le novità di WhatsApp

Mentre le prime tre novità riguardanti la privacy sono ancora in una fase di rilascio a livello mondiale, la possibilità di cancellare i messaggi entro 60 ore è già attiva per tutti gli utenti.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb