login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo
ACCEDI CON MYFASTWEB

mostra
Non sei registrato? Crea un account
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.
Torna alla form di Login
Non sei registrato? Crea un account

Segnalare un post su Facebook per contenuti scorretti, come fare

Ascolta l'articolo

Facebook vuole essere un posto dove gli utenti possono sentirsi sicuri, per questo sono state stabilite regole ferree: come segnalare i post quando le violano

Facebook da smartphone I AM NIKOM / Shutterstock.com

Gli utenti presenti su Facebook sono tantissimi e provengono da ogni parte del mondo. Tutti sono liberi di creare e pubblicare contenuti sulla piattaforma, interagire, commentare, condividere ed essere attivi sulla piattaforma. Per evitare l’insorgenza di problemi, dispute e altre situazioni spiacevoli, la società ha stabilito delle regole molto ferree, che gli iscritti sono tenuti a rispettare in maniera rigorosa per non subire delle conseguenze negative. Se qualcuno le viola, le persone che notano il comportamento scorretto possono segnalare un post o l’account che lo ha realizzato.

La segnalazione è uno degli strumenti più potenti. Facebook, dopo averla ricevuta, effettuerà un controllo del post procedendo a rimuovere tempestivamente tutti quei contenuti che contengono fake news, immagini di violenza o nudità e tutto ciò che va contro le regole. Fare una segnalazione è molto semplice: sono sufficienti pochi clic, sia da personal computer che da app per dispositivi mobili.

  • 1. Facebook, le regole da rispettare per avere un’esperienza positiva sulla piattaforma
    Facebook su smartphone

    sitthiphong / Shutterstock.com

    Ogni giorno, su Facebook, persone di tutto il mondo condividono immagini, video, momenti della loro vita, idee e opinioni che vengono viste e lette da amici, familiari, colleghi, semplici conoscenti e sconosciuti. Per far sì che tutti possano esprimersi liberamente in un luogo virtuale sicuro, la piattaforma ha deciso di vietare la pubblicazione di contenuti che possono urtare la sensibilità di alcuni iscritti, risultare offensivi o pericolosi.

    Ha fissato degli standard, che sono stati modificati nel tempo grazie ai feedback ricevuti direttamente dagli iscritti e grazie all’applicazione di tecnologie sempre più precise e in grado di individuare rapidamente la violazione delle regole.

    Ci sono contenuti che non sono consentiti e si possono raggruppare, idealmente, in categorie: violenza e comportamenti criminali, sicurezza, contenuti deplorevoli, integrità e autenticità e quelli che non rispettano la proprietà intellettuale. 

    Tutti i post con contenuti violenti non sono consentiti. Si tratta, ad esempio minacce, inviti a commettere violenza, dichiarazione che promuovono atti di violenza o che auspicano comportamenti gravi, l’ammissione della perpetrazione di atti violenti, le istruzioni su come creare armi ed esplosivi. Vi rientrano anche frodi e truffe, come falsi investimenti, false identità, prodotti falsi e tanto altro ancora.

    Non è possibile condividere contenuti che minano la sicurezza degliutenti, come incitamento al suicidio o all’autolesionismo, nudità, atti di bullismo o intimidazioni e violazione della privacy. Vengono subito rimossi post con incitamento all’odio, con immagini forti o di atti sessuali. Nel mirino di Facebook anche contenuti spam, contenenti fake news e disinformazione e che violano la proprietà intellettuale.

  • 2. Cosa succede quando si segnala un post
    Facebook

    Shutterstock

    Meta, la società che detiene Facebook, grazie all’impiego di tecnologie avanzate riesce a rimuovere i contenuti pericolosi prima ancora che vengano segnalati. Se il contenuto è sfuggito al controllo della piattaforma, gli utenti possono segnalarlo: il social network procede all’analisi del post e a stabilire se gli standard sono stati violati.

    Quasi tutte le segnalazioni restano anonime e l’account che viene segnalato non sarà mai in grado di sapere chi l’ha effettuata, fatta eccezione di quelle che riguardano la violazione della proprietà intellettuale. 

    Una segnalazione non garantisce la rimozione dei post: Facebook procede ad un controllo e poi stabilisce se è necessario procedere ad una eliminazione del post o all’applicazione di altre sanzioni.

    Segnalazioni possono essere effettuate sia da personal computer, utilizzando un browser per accedere alla piattaforma, che tramite dispositivi mobili utilizzando l’applicazione ufficiale del servizio.

  • 3. Come segnalare un post da personal computer
    Segnalazione post su Facebook

    Screenshot Fastweb Plus

    Se si usa un computer, collegarsi al sito ufficiale di Facebook ed effettuare il login con le proprie credenziali. Individuare il post che si desidera segnalare poiché viola gli standard della community e fare clic sui tre punti orizzontali che si trovano in corrispondenza del contenuto.

    Fare clic su Segnala Post. Nella finestra che si apre scegliere il motivo che ha spinto a fare la segnalazione: spam, terrorismo, incitamento all’odio, vendite non autorizzate, informazioni false, suicidio o autolesionismo, intimidazioni, violenza, nudo, contenuto disgustoso, proprietà intellettuale, frode o truffa, derisione di vittime, bullismo, abuso sui minori, violenza sugli animali, atti sessuali, incitamento all’odio, promozione dell’uso di droghe, immagine intime non consensuali, sfruttamento sessuale, vendite non autorizzate o condivisione di immagini. Fornire, se richiesti, ulteriori dettagli. Dopo aver dato tutte le indicazioni necessarie, fare clic su Invia.

    Una volta inviata la segnalazione si può decidere se eseguire altre azioni, come bloccare il profilo o nasconderne i post anche in futuro. Fare clic su Fine.

  • 4. Come segnalare un post da dispositivi mobile
    Segnalazione facebook da mobile

    Screenshot Fastweb Plus

    Per segnalare un post da dispositivo mobile, effettuare il login al proprio account tramite l’applicazione ufficiale di Facebook. Individuare il post e fare tap sui tre puntini orizzontali posti in corrispondenza del post. Scegliere Segnala Post.

    È possibile inviare subito la segnalazione, premendo su Invia segnalazione o aggiungere ulteriori informazioni per aiutare Facebook a comprendere il problema. In tal caso fare clic su Aggiungi informazioni. Se si vogliono dare maggiori indicazioni, segnalare il tipo di problema o di violazione riscontrata. Fare clic su Invia e scegliere se bloccare il profilo da cui proviene il post o nascondere i suoi contenuti in futuro. 

    Per saperne di più: Guida su Facebook, il social network di Meta

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati. Leggi l'informativa