login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Digital Problem Solving, cos'è

Ascolta l'articolo

In un mondo del lavoro sempre più complesso e che mette a disposizione differenti strumenti da padroneggiare è importante il digital problem solving: cos’è

digital problem solving Shutterstock

Il problem solving è una tra le soft skill maggiormente richieste nel mondo del lavoro ed è necessaria per poter accedere ad opportunità di carriera e restare competitivi dal punto di vista professionale. Ma non basta più. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un’intensa trasformazione digitale che richiedere un grande spirito di adattamento, nuove conoscenze, competenze e abilità. Occorre saper padroneggiare nuovi strumenti, saper riconoscere contesti, stimoli e ostacoli, essere in grado di cogliere tutte le opportunità e possedere quella che oggi è chiamata Digital Problem Solving.

Digital Problem Solving è una competenza trasversale fondamentale, che tutti devono provare a sviluppare. Sempre più realtà riconoscono questa necessità e sono stati avviati dei progetti per permettere ad individui di saper padroneggiare gli strumenti digitali in maniera creativa ed efficiente.

Digital problem solving, di cosa si tratta 

Problem solving

Shutterstock

Il digital problem solving è un’abilità che si sviluppa con il tempo e che consiste nella capacità di saper risolvere problemi complessi in maniera innovativa ricorrendo a strumenti e soluzioni digitali. Quest’ultimi vengono impiegati nel processo di risoluzione dei problemi, che prevede vari step per giungere all’obiettivo prefissato.

Si parte dalla individuazione e definizione del problema, analizzandolo da ogni punto di vista e comprendendone caratteristiche, cause e conseguenze. È necessaria un’analisi approfondita, per poter agire in maniera efficace e mirata, senza perdita di tempo e risorse di vario genere.

Analizzare e definire il problema significa individuare in maniera chiara quali sono le conseguenze e quali le cause di una determinata situazione inaspettata

Una volta definito il problema, si devono identificare tutte le soluzioni possibili, valutando tutti i pro e i contro, gli effetti a breve e a lungo termine e le risorse necessarie per adottarla. Tante le tecniche utili in questa fase, tra cui spicca quella del brainstorming, che può essere eseguito in tempi brevi, coinvolgendo professionisti distanti, se si utilizzano gli strumenti tecnologici.

Ciò consentirà di scegliere quella migliore e più sostenibile, che produca l’effetto desiderato con il minor numero di risorse da investire, di definire un piano d’azione e di eseguirlo.

Come applicare il digital problem solving

digital problem solvin

Shutterstock

Per applicare il digital problem solving occorre avere padronanza degli strumenti digitali e capacità di comprendere prodotti innovativi, la loro utilità e i loro vantaggi nel più breve tempo possibile. Le fasi da ripercorrere sono le, in quasi ogni occasione, le stesse previste del classico problem solving. Vi si aggiunge la possibilità di risolvere il problema generato dal mondo digitale sfruttando le potenzialità offerte dal digitale stesso. 

Anche il digital problem solving parte dall’identificazione del problema e dalla sua descrizione. Per affrontare questa fase si può ricorrere alla digital literacy, ossia alla capacità di ricercare online le informazioni di cui si ha bisogno, di comprenderle, di valutarle e di utilizzarle, in qualsiasi formato sono presenti.

Chi padroneggia la digital literacy ha familiarità con siti e luoghi virtuali in cui è possibile reperire informazioni valide, accurate e affidabili, sa utilizzare le giuste keyword di ricerca per individuare ciò di cui ha bisogno ed è in grado di raccogliere il materiale trovato.

Grazie ad internet, il professionista può avere accesso ad una grande quantità di informazioni da selezionare e interpretare e attraverso le quali si può individuare e descrivere il problema da risolvere. Altra soft skill digitale da possedere è il digital team working, che consente di lavorare di concerto con altri professionisti per individuare le soluzioni più adatte.

Nella pratica, gli strumenti digitali possono essere messi a disposizione del team per la creazione di cartelle condivise in cui inserire dati, informazioni e documenti necessari, file condivisi e per poter comunicare rapidamente, in qualsiasi momento, con persone che si trovano in ogni parte della terra.

Tali strumenti sono utili anche nella fase di applicazione della soluzione individuata e scelta e per valutare eventuali benefici ottenuti o le problematiche riscontrate, poiché consentono di avere una visione di insieme del lavoro svolto, dal punto dal quale si è partiti fino ai risultati raggiunti. 

Digital problem solving, una skill necessaria: progetti e idee

digital problem solving

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

L’importanza di una skill come il digital problem solving è universalmente riconosciuta, molte aziende la richiedono ai loro lavoratori e, nel mondo, sono state avviate alcune iniziative per favorirne la diffusione e lo sviluppo da parte dei professionisti.

L’Università di Harvard, ad esempio, ha avviato un progetto dal nome Digital Problem Solving Initiative (Dpsi) a cui lavorano studenti, docenti, borsisti e personale di varia tipologia. 

Il DPSI ha come obiettivo quello di proporre e diffondere un modello collaborativo basato sulle tecnologie digitali per risolvere problemi di qualsiasi natura

Chi partecipa al progetto può migliorare le proprie competenze digitali e riflettere su tutto ciò che concerne il mondo digitale, confrontarsi con altre persone von background ed esperienze differenti e adottare vari approcci e prospettive per la risoluzione dei problemi digitali. 

Quello dell’Università di Harvard è un progetto che seppur di dimensioni ridotte è molto ambizioso e consente di comprendere come la capacità di manovrare e comprendere gli strumenti digitali per la risoluzione dei problemi sia un'abilità richiesta e importante da sviluppare e possedere.

Per saperne di più: Cos'è il problem solving e come sviluppare questa competenza

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Whatsapp
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.