login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Videocamera di sicurezza, la guida per utilizzarla senza connessione WiFi

Ascolta l'articolo

Come utilizzare una videocamera di sicurezza senza avere accesso a una WiFi stabile. Le soluzioni alternative ai sistemi di videosorveglianza connessi in rete

Telecamera di sicurezza APChanel/Shutterstock

Quando si vuole installare una telecamera di sicurezza in casa, generalmente, si pensa a un modello con connessione WiFi, così da monitorare il tutto dallo smartphone o dal computer.

In alcuni casi, però, la connessione potrebbe non essere disponibile, oppure il dispositivo in questione viene installato lontano dal router e, per non posizionare cavi o extender di segnale vari, bisogna trovare soluzioni alternative.

Inoltre, anche il discorso sulla privacy dei dati non è da sottovalutare. Parliamo di una sicurezza che, chiaramente, potrebbe non essere garantita al 100% con un servizio in cloud o connesso in rete e, visto il proliferare di attacchi hacker alle varie infrastrutture, in certi casi è meglio ripiegare per un sistema offline, forse un po’ meno pratico, ma sicuramente capace di garantire un livello di protezione più elevato.

Vediamo allora come utilizzare una videocamera di sicurezza senza connessione WiFi.

  • 1. Telecamere di sicurezza LTE/cellulare
    Telecamera LTE

    Pavel Dyachenko/Shutterstock

    Se il problema è solo il router WiFi troppo lontano, si può utilizzare una videocamera di sicurezza con connessione LTE integrata.

    Questi device utilizzano una connessione dati mobile, esattamente come gli smartphone, e vista anche una copertura della rete 4G e 5G estremamente capillare, possono rappresentare un’ottima soluzione per non rinunciare al proprio impianto di videosorveglianza.

    Chiaramente, ci sarà bisogno di un abbonamento attivo che, seppur irrisorio, ha un costo mensile; oltretutto in caso di assenza di rete telefonica l’impianto di videosorveglianza sarà offline.

    I dispositivi sul mercato molti e davvero adatti a tutte le tasche, il consiglio è quello di scegliere un prodotto di un brand più conosciuto, così da non avere problemi di sorta e avere a disposizione un servizio clienti efficiente e competente.

  • 2. Telecamera PoE (Power over Ethernet)
    Telecamera Ethernet

    Aleksandrkozak/Shutterstock

    Una telecamera PoE ha bisogno necessariamente di un cavo Ethernet che fornisce sia alimentazione che una connessione Internet stabile che, ovviamente, non si basa su un segnale wireless.

    Tuttavia questo tipo di videocamere di sicurezza richiede un lavoro di installazione piuttosto complesso, che necessita di cavi adatti che, spesso vanno fatti passare all’interno del muro, perciò per l’installazione ci sarà bisogno proprio di lavori di ristrutturazione.

    In altri casi i cavi possono essere sterni, ma comunque devono essere posizionati a dovere in modo che siano irraggiungibili da eventuali malintenzionati e ovviamente al riparo da sollecitazioni esterne.

    Generalmente questa soluzione viene utilizzata per gli ambienti esterni, come parcheggi, parchi e altre situazioni simili.

  • 3. Telecamere di sicurezza con archiviazione locale
    Telecamera archiviazione locale

    rangizzz/Shutterstock

    Usare una telecamera di sicurezza con memoria locale è un altro modo per evitare di utilizzare una rete WiFi.

    Per funzionare, però, ha bisogno di una soluzione di archiviazione locale che in alcuni modelli può essere, ad esempio, una scheda microSD o in alcuni casi USB o Hard Disk.

    Certo l’efficienza del sistema dipenderà dal supporto scelto e per chi ha bisogno di molte ore di registrazione, avrà sicuramente la necessità di acquistare un sistema di archiviazione capiente che potrebbe non essere proprio economico.

  • 4. Sistema di sicurezza DVR/DVR
    Telecamera DVR/DVD

    APChanel/Shutterstock

    Un’altra soluzione molto efficiente è il classico sistema DVR o con videoregistratore digitale che non ha bisogno di essere online e richiede solamente una “cabina di regia” dove installare l’apposito supporto di registrazione.

    Certamente è una soluzione un po’ ingombrante e comunque non tra le più recenti, ma è sicuramente molto efficiente e garantisce la perfetta archiviazione di tutte le riprese, anche se ha bisogno spesso dell’inserimento di nuovi supporti per la registrazione. Una soluzione, insomma, certamente efficiente ma anche un po’ più macchinosa, basta sui vecchi impianti di videosorveglianza su nastro.

    Bisogna specificare, inoltre, che questo sistema per quanto più “antico” rispetto a quelli illustrati fino a questo punto, è anche un po’ più costoso.

  • 5. Utilizzare un hotspot
    Telecamera Hotspot

    SEVENNINE_79/Shutterstoc

    Infine, se il problema è proprio l’assenza di una connessione WiFi nelle vicinanze è possibile risolvere la cosa utilizzando un hotspot portatile, come uno smartphone o un PC, che fungerà da router per far connettere la videocamera di sorveglianza.

    Chiaramente il dispositivo deve disporre di una rete mobile attiva (e del relativo abbonamento), inoltre si parla di un sistema a corto raggio per cui l’hotspot dovrà essere posizionato nelle immediate vicinanze e dovrà essere sempre in carica, ma a parte questo è una soluzione piuttosto efficiente (soprattutto per gli interni o per gli spazi esterni in prossimità della casa).

    Chiaramente per utilizzare un sistema del genere bisogna avere un impianto di videosorveglianza adatto con una modalità di archiviazione propria, visto che dallo smartphone o dal PC prenderà solamente la connessione e non potrà scambiare in nessun modo dati o condividere le registrazioni.

    Diciamo che questo sistema può essere immaginato come una “soluzione tampone” o un sistema per controllare le zone più remote di casa dove non arriva la connessione WiFi, ma sicuramente è una scelta meno stabile e meno efficiente rispetto a quelle elencate fino a questo momento.

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Fda
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.