login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo
ACCEDI CON MYFASTWEB

mostra
Non sei registrato? Crea un account
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.
Torna alla form di Login
Non sei registrato? Crea un account

Per pagare con Google Wallet ora basta inquadrare il QR Code, cosa cambia

Ascolta l'articolo

Arriva in Brasile la possibilità di scannerizzare i codici a barre nei POS degli esercenti per pagare dallo smartphone. Le motivazioni dietro la scelta di Big G

Google Wallet sdx15 / Shutterstock.com

Nei prossimi mesi Google Wallet (precedentemente noto come Google Pay), il servizio di pagamento elettronico sviluppato da Big G per effettuare pagamenti tramite smartphone, tablet e orologi, verrà arricchito con una nuova funzionalità che permette di fare acquisti per mezzo della scansione di codici QR

Questa novità sarà testata in Brasile, il primo Paese a sperimentare l'evoluzione del portafoglio digitale mobile di Mountain View, per poi eventualmente espandersi in una seconda fase anche in altri mercati. Cerchiamo di capirne di più.

I codici QR rivoluzionano i pagamenti digitali in Brasile

L'obiettivo è rendere tutti gli smartphone Android compatibili con Google Wallet, anche quelli che non sono equipaggiati con tecnologia NFC. Come mostra una GIF condivisa dall’azienda, una volta aperta l’app Google Wallet, sarà sufficiente inquadrare il codice dinamico che appare sul terminale di pagamento del negozio con la fotocamera del proprio cellulare.

In pochi secondi, si potranno visualizzare i dettagli della transazione e quindi il prezzo da pagare, modificare il metodo di pagamento se necessario e procedere al pagamento tramite l’apposito pulsante. La richiesta di conferma tramite le impronte digitali aggiunge un ulteriore livello di sicurezza prima di finalizzare il pagamento.

La scelta del Brasile come primo mercato in cui introdurre questa innovativa funzione non è casuale: infatti, molti smartphone in questo Paese non sono dotati di chip NFC, che è essenziale per effettuare pagamenti digitali contactless.

Tutte le novità annunciate in Brasile

In questo modo, Google mira ad estendere ad un pubblico più ampio la praticità e sicurezza dei pagamenti digitali offerti da Google Wallet. L’annuncio è stato fatto in occasione del quinto evento Google for Brazil durante cui la società ha inaugurato l’apertura di un nuovo ufficio a San Paolo, come sede principale per il team Google Cloud e la crescente impronta ingegneristica.

Oltre a questa notizia in ambito digital payments, Google ha svelato alcuni nuovi prodotti. Uno di questi è la possibilità di ricevere avvisi di inondazione fluviale in tempo reale sui dispositivi Android. Una versione aggiornata dello strumento di previsione delle inondazioni utilizza l'intelligenza artificiale e i dati del Geological Service of Brazil (SGB) per mantenere le comunità informate e al sicuro da questi eventi meteorologici estremi.

Per coloro che utilizzano Google Maps, ci sono due nuove feature da aspettarsi. Indoor Live View è ora disponibile presso l'aeroporto di Guarulhos, l'hub di trasporto aereo più trafficato dell'America Latina. E se ci si trova a San Paolo, Rio de Janeiro, Brasilia o Fortaleza, si può sperimentare Immersive View in vari punti di riferimento.

Per saperne di piùPagamenti digitali, cosa sono, quali sono, innovazione e piattaforme

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati. Leggi l'informativa