Attraverso il sistema pagoPA i cittadini possono pagare tasse, utenze domestiche come gas e acqua, quote per le associazioni, tasse universitarie, il bollo auto, ticket sanitari e tutto ciò che riguarda i servizi della Pubblica Amministrazione e degli Enti convenzionati.

Effettuare una transazione con pagoPA non richiede la creazione di nuove credenziali di accesso o sistemi per l’autenticazione, così come non è necessaria l’attivazione di alcun servizio. All’utente servirà solamente un indirizzo email valido e, per le modalità di pagamento tramite home banking o tramite i siti dei vari enti convenzionati, i dati di accesso a questi.

Vediamo adesso come pagare con pagoPA online.

  • 1. Come pagare con pagoPA online
    PagoPa, come pagare online

    Screenshot Fastweb Plus

    È possibile pagare con pagoPA online anche tramite il sito o l’applicazione della Pubblica Amministrazione o degli enti convenzionati. 

    Per quanto riguarda le amministrazioni locali, invece, sono migliaia i Comuni Italiani che hanno già aderito al servizio ma l’obiettivo a lungo termine dell’AgID è di coinvolgere tutte e 8000 le amministrazioni comunali del nostro paese. Un percorso di digitalizzazione che potrebbe durare ancora qualche anno ma che, alla fine, porterà l’intero paese verso un futuro ancora più smart.

    Per pagare con pagoPA online, la procedura potrebbe variare in base al sistema dell’ente pubblico a cui si vuole accedere. Le differenze maggiori stanno nelle procedure per le transazioni verso gli enti più piccoli, come i Comuni, anche se più o meno si tratta di piccolissime variazioni, legate alle diciture o al posizionamento della sezione per i servizi online.

  • 2. Pagare con pagoPA online: accedere con SPID
    Paga con PagoPa, sito

    Screenshot Fastweb Plus

    Per effettuare l’accesso sui siti della PA generalmente è richiesto l’accesso con SPID, quindi prima di procedere al pagamento è necessario eseguire le operazioni di login. Altre volte, invece, è possibile effettuare operazioni senza accesso, in questo caso sarà necessario solamente inserire un indirizzo email valido.

    L’idea dell’AgID è portare verso pagoPA tutti e 8000 i Comuni italiani, creando di fatto un vero e proprio percorso di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione a 360°

    Una volta scelta la modalità per entrare nella sezione specifica occorre inserire il Codice di Avviso di Pagamento e compilare tutti i dati relativi alla modalità di versamento. Una volta controllato che tutto sia corretto si può procedere oltre e attendere il completamento delle operazioni. 

    Si ricorda che per identificare i servizi che accettano il sistema pagoPA occorre cercare il bollino identificativo. Come già detto al momento sono migliaia gli Enti e i servizi che accettano tale modalità di pagamento e sono in continuo aggiornamento.

    Generalmente si tratta di un’operazione piuttosto intuitiva congegnata per semplificare la vita all’utente e permettere anche ai meno avvezzi alla tecnologia di poter effettuare la procedura senza troppe difficoltà. Oltretutto dovrebbe essere attiva su tutti i siti (anche su quelli dei Comuni) un’area con le domande frequenti e un call center o una chat in tempo reale pensata per venire in aiuto dei cittadini in difficoltà. 

  • 3. PagoPA online, benefici per i cittadini
    Cosa pagare con PagoPA

    Screenshot Fastweb Plus

    PagoPA online è l’ennesima prova che l’indipendenza del cittadino dagli Enti Pubblici e una multicanalità nei pagamenti sono alla base dell’intuizione dell’AgID. Per cui, utilizzare i pagamenti online, spesso senza il bisogno di registrazione, rappresenta una delle modalità più efficienti per semplificare il rapporto tra gli utenti e le incombenze delle PA.

    Con questo sistema, anche per i piccoli Comuni, si sceglie un processo di efficientamento delle procedure pensato per rendere più omogenea la fruizione e il pagamento di tali servizi da parte dei cittadini, che possono rivolgersi in prima persona agli enti locali e ricevere risposte e delucidazioni più velocemente.

    In questo senso è anche più semplice per l’utenza archiviare le ricevute e consultare la propria posizione debitoria senza più doversi recare fisicamente all'ufficio di competenza.

    Una menzione a parte va fatta in materia di sicurezza con pagoPA che si conferma un sistema estremamente sicuro e in grado di garantire la piena tutela della privacy e delle transazioni protette da codici univoci e transazioni anti truffe.

    PagoPA garantisce sicurezza, efficienza e indipendenza di tutte le transazioni tra cittadini e Pubblica Amministrazione, rendendo più semplice la gestione del rapporto tra le parti

    Con lo sviluppo di un sistema digitalizzato si rendono anche più indipendenti le piccole realtà amministrative che vengono svincolate dai grandi Enti e possono gestire le incombenze e le operazioni di pagamento in maniera più semplice e funzionale.

    Infine il discorso sulla sostenibilità che è un fattore fondamentale e da non trascurare assolutamente. Con lo sviluppo dei sistemi digitali e il loro utilizzo da parte dei cittadini e della Pubblica Amministrazione, si ottiene un minor spreco di risorse come carta e inchiostro che, soprattutto per le piccole realtà, corrisponde a un grandissimo vantaggio anche in termini economici. Oltretutto, utilizzando queste procedure online si limitano gli spostamenti e gli assembramenti, con minor spreco di carburante e una migliore vivibilità degli uffici pubblici.

    Per saperne di più: PagoPA, cos'è, come funziona e che cosa si può fare

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb