Siti e App di incontri sono il modo perfetto per conoscere persone o iniziare nuove relazioni che potrebbero anche prescindere completamente da quelle amorose.

Le dinamiche dietro queste pagine di dating vanno ben oltre i rapporti di coppia e vengono utilizzate sempre più spesso per fare semplicemente conoscenza, non appena ci si trasferisce in una nuova città, ad esempio.

Registrarsi a questi “servizi” è estremamente facile e utilizzarli in maniera corretta e consapevole lo è ancora di più, per questo sempre più utenti scelgono di fare nuove amicizie passando proprio attraverso queste piattaforme.

Scopriamo quali sono i migliori siti di incontri gratuiti, come funzionano e come iscriversi 

  • 0. Migliori siti di incontri gratuiti: Tinder

    Tinder dating online

    Screenshot Fastweb Plus

    Tinder è forse uno dei siti di dating più famosi in assoluto, che può essere utilizzato sia per cercare la propria anima gemella e sia per fare nuove conoscenze e condividere i propri interessi.

    Può essere utilizzato sia da Desktop che tramite l’App gratuita disponibile per Android e iOS.

    Per prima cosa occorre effettuare la registrazione al servizio. Dopo essere andati sul sito ufficiale di Tinder bisogna cliccare su Crea Account e procedere con la registrazione del proprio profilo. È possibile anche accedere con Google, tramite Facebook oppure utilizzando il proprio numero di cellulare.

    Una volta selezionata la modalità di registrazione preferita bisogna confermare l’account e accettare i termini di utilizzo del servizio.

    A questo punto non resta che inserire i dati personali, come nome, data di nascita e, cosa fondamentale, gli interessi. È consigliabile anche caricare un’immagine del profilo reale in modo che le persone possano vedere gli iscritti e scegliere se contattarli o meno a prescindere dai propri interessi.

    Tinder è il sito più utilizzato per fare nuove conoscenze o trovare la propria anima gemella, ed è tra le scelte preferite dai giovanissimi

    Adesso si può iniziare ad utilizzare Tinder. Dalla schermata principale si possono vedere i profili dei vari iscritti alla piattaforma e interagire con essi attraverso pochi semplici input: l’icona del cuore corrisponde al classico “Mi piace”, quella con la stella è il “Super Like”, una versione “potenziata” del Like, l’icona X rappresenta il “Non mi piace”. 

    Reagendo positivamente a un profilo, all’altro utente arriverà una notifica e, in caso di apprezzamento reciproco, si otterrà il “Match” che consentirà di avviare una chat privata tramite la sezione messaggi.

    Tinder: modificare il profilo e sottoscrivere un abbonamento

    Tra le altre possibilità di Tinder anche quella di modificare il proprio profilo, aggiungendo informazioni o cambiare quelle già inserite. Per inserire nuove indicazioni basta cliccare su Modifica Info e cambiare il proprio account e piacimento. Una volta concluse le modifiche basta cliccare su Salva e tornare a utilizzare normalmente il sito di incontri.

    Tra le altre impostazioni, Tinder consente anche di modificare la ricerca degli utenti, personalizzando le proprie preferenze indicando la posizione, la fascia d’età e il sesso.

    Questo sito di incontri è totalmente gratuito anche se è possibile sbloccare alcune funzionalità a pagamento. Esistono diversi tipi di abbonamento come Tinder+, che ha un costo che parte da 15,13€/mese e permette di avere, “Mi piace” e gli” Annulla” illimitati. Tinder Gold, ha un prezzo di partenza di 22,70€/mese e garantisce tutte le funzionalità di Tinder+, più lo strumento per conoscere i “Mi piace” ricevuti dagli altri utenti. Tinder Platinum, l’abbonamento full al servizio, ha un costo che parte da 30,27€/mese e garantisce tutte le impostazioni dei precedenti abbonamenti più altre funzionalità aggiuntive come la possibilità di inviare un messaggio insieme al “Super Like”.

    Importante ricordare come alcune di queste impostazioni aggiuntive siano garantite anche col piano base, ma in maniera limitata e con un limite giornaliero di utilizzi.

    Per approfondimento: Cerchi l'anima gemella? Ci pensa un'app

  • 1. Migliori siti di incontri gratuiti: Lovoo

    Lovoo dating online

    Screenshot Fastweb Plus

    Tra i migliori siti di dating gratuiti troviamo Lovoo, utilizzabile sia da Web che dall’applicazione ufficiale disponibile per Android e iOS.

    Per utilizzare il servizio per prima cosa occorre andare sulla pagina ufficiale e registrarsi gratuitamente. Anche qui è possibile utilizzare Facebook oppure il proprio indirizzo e-mail e creare un account da zero.

    Nel secondo caso occorre inserire nome, città, compleanno e tutti i dati essenziali per completare la registrazione. Appena verificato il proprio indirizzo sarà possibile cominciare ad utilizzare Lovoo.

    Per prima cosa bisogna personalizzare il profilo curando molto dettagliatamente la sezione Su di te, utilizzata dagli altri utenti per scoprire di più sulla persona da conoscere. È opportuno caricare o scattare una foto per identificare il profilo e, ovviamente, mostrarsi al web nella maniera più autentica possibile.

    A questo punto può iniziare la ricerca tra i vari annunci di incontri e selezionare quelli più interessanti. A differenza di Tinder, però, Lovoo funziona in maniera leggermente diversa e consente di “giocare” con i vari profili, mostrando foto casuali che è possibile apprezzare positivamente o negativamente col pulsante col cuore o con il simbolo della X. 

    Se e quando l’apprezzamento verrà ricambiato, il sito avviserà l’utente di un’affinità e sarà possibile iniziare a chattare in privato con l’altro utente.

    Dalla sezione Scopri, si possono vedere tutti i dettagli degli iscritti al servizio e scoprire di più su di loro, sulle loro passioni e, addirittura, sbirciare più foto caricate. A questo punto è possibile esprimere l’apprezzamento sempre cliccando sul pulsante col cuore.

    Con Lovoo è possibile inviare messaggi anche prima del match, cliccando sull’icona del fumetto e digitando il testo da inviare.

    Lovoo: profilo e abbonamenti

    Per modificare il proprio profilo o le impostazioni di ricerca è possibile cliccare sull’icona dell’ingranaggio e personalizzare anzitutto i parametri relativi agli utenti mostrati, quindi sesso, età, città di residenza e via dicendo.

    Sempre nelle impostazioni si può modificare il proprio profilo personale, aggiungendo o rimuovendo interessi e molto altro.

    Lovoo è gratuito nella sua versione di base, ma per sbloccare ulteriori strumenti è possibile sottoscrivere un abbonamento dal costo di partenza di 13,99 euro al mese.

    Tra le impostazioni aggiuntive la possibilità di inviare messaggi privati illimitati o quella di nascondere il proprio profilo ad alcuni utenti.

  • 2. Migliori siti di incontri gratuiti: Meetic

    Meetic Dating online

    Screenshot Fastweb Plus

    Meetic è un altro dei siti di incontri più conosciuti e utilizzati di sempre. Disponibile sia da desktop che da applicazione ufficiale per Android e iOS, rappresenta un’ottima soluzione per conoscere persone e fare nuove amicizie.

    Per prima cosa occorre visitare il sito ufficiale del servizio e procedere con la registrazione rispondendo a tutte le domande proposte, come nome, sesso, la data di nascita, la città di residenza, il sesso della persona da cercare e indirizzo email. Dopo aver accettato i termini del servizio, si può procedere alla creazione dell’account e alla verifica dell’indirizzo inserito.

    Prima di iniziare ad utilizzare Meetic verranno poste altre domande, per fare una panoramica sulla propria personalità, sui propri interessi e su come dovrebbe essere la persona con cui rapportarsi. Cosa molto importante, bisogna specificare anche che tipo di relazione si vuole iniziare, in modo che il sito possa mettere in collegamento tutti coloro che sono in cerca dello stesso tipo di rapporto.

    Anche qui è sempre opportuno caricare una foto reale per rendere più “immediato” l’interesse delle altre persone e le richieste di collegamento. Nel caso si decidesse di effettuare l’accesso al servizio tramite Facebook, Meetic selezionerà automaticamente la foto profilo e tutte le foto caricate sul noto social network.

    Meetic è un’altra delle soluzioni più utilizzate e pubblicizzate di sempre. Il suo tasso di utilizzo tra i più giovani è decisamente importante, con milioni di accessi giornalieri

    Una volta completata la configurazione del proprio account è possibile iniziare ad esplorare la piattaforma, muovendosi tra le diverse sezioni, come quella chiamata Shuffle utilizzata per votare positivamente o negativamente utenti casuali per migliorare le proposte di collegamento. Anche qui, si possono “selezionare” le persone con cui interagire con i classici pulsanti col cuore, che rappresenta il “Mi piace” e la X che rappresenta il “Non mi piace”.

    Da segnalare anche la sezione Scopri, utile per vedere i profili più affini in base a quanto indicato in fase di registrazione. Per cercare persone da conoscere tramite altri parametri si può utilizzare la funzione Ricerca che permette di aggiungere molte altre caratteristiche come svaghi, origini, vita privata e molto altro ancora.

    Altri due modi per fare nuove conoscenze su Meetic riguardano la sezione Eventi, nata per permettere agli iscritti di partecipare a specifici eventi online e la sezione Affinity che, tramite alcune domande, consente di migliorare ulteriormente l’algoritmo di ricerca proponendo profili più in linea con ciò che l’utente sta cercando.

    Meetic: sottoscrivere un abbonamento

    Meetic è totalmente gratuito, tuttavia per utilizzare le funzionalità aggiuntive occorrerà sottoscrivere un abbonamento che parte da 14,99 euro al mese.

    Tra le funzioni da sbloccare c’è la possibilità di ottenere interazioni illimitate con gli altri utenti, sbloccare la funzione per scoprire a quali persone piace il proprio profilo personale e molto altro.

    Per approfondimento: I migliori siti e app di incontri

  • 3. Facebook Dating: la rivoluzione dei siti di incontri firmata Mark Zuckerberg

    Facebook Dating online

    Screenshot Fastweb Plus

    Facebook Dating è una delle nuove funzioni del celebre social per aiutare gli utenti a trovare la propria anima gemella.

    Il servizio ha avuto un grandissimo successo sin dalla sua fase di lancio avvenuta nel 2019, implementando molte nuove funzioni pensate specificatamente per trovare persone con gli stessi interessi. 

    Il funzionamento di dating è molto semplice e, con poche mosse, permetterà agli utenti di creare un profilo “parallelo” a quello principale, pensato per gli incontri. A questo verranno aggiunte caratteristiche specifiche per favorire le nuove conoscenze e aiutare gli utenti a condividere le proprie passioni con altre persone con cui potrebbe nascere un match.

    Per creare un profilo Facebook Dating occorre, ovviamente, averne già uno su Facebook ed essere maggiorenni. Il servizio è gratuito e, da quello che dice l’azienda, i dati inseriti non verranno utilizzati in alcun modo per campagne pubblicitarie.

    Facebook Dating è la vera novità in materia e rappresenta l’ennesima trovata di Mark Zuckerberg di rendere Facebook un contenitore in cui trovare qualsiasi cosa di cui si ha bisogno

    Il profilo Dating sarà slegato da quello originale e potrà essere gestito come quello di un qualsiasi sito di incontri, concentrandosi principalmente sulle passioni e gli interessi. Starà poi al social mettere in relazione utenti con passioni simili e metterle in contatto tramite la solita procedura Mi Piace, Match e messaggio.

    Una particolarità del nuovo account è che non metterà in relazione tutte le persone che sono già nella cerchia di amici. È evidente che Dating punti ad espandere le proprie conoscenze, spaziando in lungo e in largo, basandosi su interessi e vicinanza geografica.

    Facebook Dating: funzioni particolari

    Proprio come accade su Facebook, anche su Dating sarà possibile condividere le Stories con i propri contatti, in modo da raccontare qualcosa di sé e farsi conoscere meglio. La condivisione sarà attiva anche su Instagram e sul profilo originale.

    In base alle storie, poi, la piattaforma potrà suggerire agli altri utenti con cui si hanno interessi in comune, eventi e manifestazioni nelle vicinanze, espandendo ulteriormente la rete di conoscenze.

    La funzione Passioni Segrete è pensata per dare vita a una lista di massimo 9 amici nella quale il social cercherà di costruire un match tra gli iscritti. L’idea nasce per stringere il campo degli utenti con cui condividere una passione e velocizzare il processo di conoscenza.

    Facebook Dating è completamente gratuito e legato al profilo FB originale. Un modo per spingere gli utenti ad esplorare in tutto e per tutto le potenzialità di questo social

    Molto interessante la funzionalità Appuntamento Video, che garantisce un primo appuntamento virtuale quando tra due utenti scatta un match reciproco. Dopo aver chattato per un dato periodo di tempo e prima dell’appuntamento reale, Dating proporrà un appuntamento in videochiamata, utile anche per non avere brutte sorprese. 

    Infine, un discorso fondamentale sulla pagina di incontri di Facebook riguarda la privacy e la sicurezza. In materia di privacy, valgono gli stessi standard già in voga sulla piattaforma principale in modo che anche il team che si occupa della moderazione possa controllare ciò che accade sulla piattaforma.

    A questo proposito è utile sottolineare che le chat non saranno implementate con crittografia end-to-end, in modo che i moderatori di FB possano intervenire e bloccare eventuali violazioni degli standard di comportamento.

    Poi si avrà la possibilità di segnalare e bloccare contatti insistenti in modo da avere sempre relazioni sicure. In questo senso è anche possibile condividere con un contatto di fiducia i dettagli di un appuntamento tra due utenti che hanno fatto match, in modo che non si corrano rischi incontrando persone mai viste prima.

    Per approfondimento: Facebook Dating arriva in Italia: come funziona

  • 4. Bumble: il rispetto al centro di tutto

    Bumble dating online

    Screenshot Fastweb Plus

    Bumble è uno dei siti di dating più recenti e focalizza l’attenzione verso l’importanza di essere gentili e rispettoso sul web.

    La vera rivoluzione del servizio sta nel fatto che consente alle donne di fare la prima mossa e di inviare messaggi privati agli altri utenti, bloccando di fatto l’arrivo di posta indesiderata. Perfetto, quindi, per qualsiasi donna che cerca un uomo per una semplice amicizia o per una storia d’amore.

    Il servizio garantisce diverse forme di incontri, dalla semplice amicizia, fino ad arrivare alle frequentazioni e, addirittura, la ricerca di figure professionali.

    Bumble è gratuito ed è disponibile sia da Desktop che dalle applicazioni ufficiali per Android e iOS, tuttavia è possibile ottenere funzionalità aggiuntive come quella che permette di mettere in risalto il proprio profilo, sottoscrivendo un abbonamento da 9,99 euro a settimana.

    Il prezzo è un po’ più alto rispetto alla concorrenza, ma bisogna dire che Bumble ha davvero un occhio di riguardo verso gli utenti, garantendo sempre la massima assistenza e la massima gentilezza nei rapporti on-line. 

  • 5. Grindr e Her: applicazioni di dating per la comunità LGBTQ+

    Grindr

    Koshiro K / Shutterstock.com

    Grindr è l’applicazione di dating rivolta alla comunità LGBTQ+ ed è utilizzabile esclusivamente tramite le App ufficiali disponibili per Android e iOS.

    L’obiettivo è quello di aiutare le persone della community a instaurare rapporti sentimentali e ad entrare in contatto diretto tra di loro.

    Da sottolineare, infine, che Grindr è rivolto esclusivamente a un pubblico maschile.

    Her, invece, è il corrispettivo per le donne della comunità LGBTQ+. Come nel precedente caso, anche qui è disponibile esclusivamente sugli store di Android e iOS.

    Su queste due applicazioni vale il discorso fatto per Bumble: gentilezza e rispetto devono essere al centro di tutto e prerogativa indispensabile di ogni richiesta di match.

  • 6. Badoo: l’antenato dei siti di incontri

    Badoo Dating online

    Screenshot Fastweb Plus

    Badoo è forse il più “antico” sito di incontri e permette ai suoi iscritti di fare nuove conoscenze ed instaurare relazioni sentimentali. È disponibile da Desktop e tramite l’app per Android e iOS.

    Il funzionamento è, ovviamente, molto simile agli altri siti per il dating perché, essendone l’antesignano, ha gettato le basi per le funzionalità di cui sopra. Forse nel tempo questa soluzione è stata un po’ accantonata a beneficio di altri siti ritenuti più moderni, ma questo non significa che Badoo non sia più in grado di svolgere le funzioni per cui è nato.

    È disponibile gratuitamente ma, per utilizzare funzionalità aggiuntive come vedere gli utenti che hanno cliccato “Mi piace” sul proprio profilo, è necessario sottoscrivere un abbonamento che parte da 5,99 euro a settimana. 

    Per approfondimento: Come funziona il social Badoo

  • 7. Siti per incontri per Over 50

    App per il dating online

    Shutterstock

    È consuetudine immaginare che ad usare i siti di dating siano solo gli adolescenti. Naturalmente è una convinzione errata perché la percentuale di over 50 che utilizzano questi servizi è decisamente alta.

    Un po’ per fare nuove amicizie, un po’ per cercare la propria anima gemella, sono sempre di più gli uomini e le donne “avanti” con l’età che si rivolgono a queste applicazioni. Naturalmente occorre scegliere piattaforme in linea col proprio target e con la fascia d’età relativa, per questo motivo sono nati diversi siti di dating pensato specificatamente per i 50 anni in su.

    eHarmony, ad esempio, consente di trovare l’amore dopo i 50. Iscriversi è molto semplice e dopo aver compilato tutti i campi richiesti, si può iniziare a conoscere nuove persone.

    Il servizio è gratuito ma ci sono diversi piani in abbonamento con ulteriori funzioni per “semplificare” i rapporti. Il funzionamento di eHarmony è molto simile a tutti gli altri siti visti fino a questo momento e, dopo aver visto la lista con gli utenti affini, è possibile cercare il match e iniziare a chattare.

    Al fianco di eHarmony è giusto segnalare anche: Match, EliteSingle, SilverSingle e OurTime anche se in realtà non sono pensati solo per gli Over 50 ma possono essere bazzicati da chiunque è in cerca di amicizie o relazioni. 

    Anche in questo caso il loro funzionamento è simile a tutte le alternative viste fino a questo punto, con il classico Like e la potenziale richiesta di Match per iniziare a chattare.

    Per approfondimento: I siti per appuntamento Over 50

  • 8. Dating online, la sicurezza prima di tutto

    Dating online sicurezza

    Shutterstock

    In materia di siti e app di incontri, la sicurezza è un fattore predominante che non può mai essere trascurato.

    Prerogativa inalienabile del dating, dunque, educazione, gentilezza e rispetto in modo da garantire rapporti sani che possano portare a relazioni positive di qualsiasi genere esse siano.

     Naturalmente il discorso è molto più complesso di così e i pericoli in un settore in rapidissima crescita sono sempre dietro l’angolo. Anzitutto si può rischiare di incappare negli hacker che si muovono su queste piattaforme in cerca di dati e informazioni personali per scopi malevoli.

    Per proteggersi da questi pericoli le raccomandazioni sono sempre le stesse: mai aprire link di cui non si conosce la provenienza, mai fidarsi di account con nomi sospetti o che sembrano riluttanti a condividere foto o informazioni personali, mai fidarsi in generale di tutte quelle persone che si dimostrano insistenti o che mostrano troppa curiosità verso i dati personali.

    Altro suggerimento è quello di non cedere mai alle richieste di somme di denaro, informazioni sensibili o foto hot perché possono essere utilizzate per scopi malevoli. 

    In materia di dating quello che serve è un po’ di buon senso e la forza di non cedere a richieste troppo particolari, non senza prima essere sicuri di chi c’è dall’altra parte. 

    Trattandosi di piattaforme nate per conoscere nuove persone, suggerire di muoversi con diffidenza snaturerebbe il loro senso ultimo. Eppure è sempre bene avere qualche dubbio riguardo l’interlocutore piuttosto che fidarsi a scatola chiusa e subire tentativi di intrusione o furti di dati.

    Un buon antivirus e un buon firewall sempre aggiornati, in questo senso, aiutano ma spetta anche agli utenti tenere sempre gli occhi aperti e, in caso di contatti sospetti o poco propensi al dialogo, il suggerimento è sempre quello di bloccare e cancellare.

    I siti di dating possono essere una grande occasione per conoscere nuove persone, ma potrebbero essere anche terreno fertile per i malintenzionati. Per cui prima di vedere una persona dal vivo o accettare appuntamenti e quant’altro è utile fare una videochiamata o informare qualcuno di ora e luogo dell’appuntamento in modo da essere comunque rintracciabili in qualsiasi momento.

    Come già detto, questi siti di incontri nascono per costruire nuovi rapporti umani. Non è giusto che si parta già col pregiudizio o con diffidenza, ma è bene sempre prendere le dovute precauzioni e scegliere con cura le persone con cui parlare.

    Per approfondimento: Incontri online, come mettere al sicuro i propri dati online

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb