login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Samsung Galaxy Z Fold 5 e Z Flip 5, niente upgrade per la ricarica

Ascolta l'articolo

Brutte notizie per i nuovi foldable Samsung Galaxy Z Fold 5 e Samsung Galaxy Z Flip 5, l'azienda sceglie di nuovo la ricarica a 25W vista sui precedenti modelli

smartphone pieghevole Bhubeth Bhajanavorakul / Shutterstock.com

I nuovissimi Samsung Galaxy Z Fold 5 e SamsungGalaxy Z Flip 5  sono sempre più vicini e, nonostante l’azienda sudcoreana non abbia rivelato nulla al riguardo, i rumors in rete hanno anticipato quella che potrebbe essere una parte della scheda tecnica dei pieghevoli di nuova generazione.

Tra le novità che non hanno convinto gli utenti quelle sulla velocità di ricarica di questi nuovi smartphone che non avrebbero ricevuto i miglioramenti sperati dagli utenti. L’indiscrezione proviene dal celebre leaker IceUniverse che nelle ore passate ha condiviso sul suo profilo Twitter molte informazioni interessanti al riguardo.

Scopriamo di più su Samsung Galaxy Z Fold 5 e Galaxy Z Flip 5.

Samsung Galaxy Z Fold 5 e Galaxy Z Flip 5: velocità di ricarica

In uno dei suoi tweet IceUniverse ha condiviso i documenti delle certificazioni rilasciate dalla China Compulsory Certificate, necessarie per portare sul mercato Samsung Galaxy Z Fold 5 e Galaxy Z Flip 5.

Qui è possibile vedere che, sfortunatamente, i due foldable restano ancora saldamente ancorati alla velocità di ricarica da 25W, un po’ poco se pensiamo che si tratta di due smartphone top di gamma di nuova generazione. Oltretutto sono le stesse caratteristiche già viste su Samsung Galaxy Z Fold 4 e Galaxy Z Flip 4, usciti ormai quasi un anno fa.

Una scelta che potrebbe essere giustificata unicamente dal fatto che l’azienda voglia evitare l’eccessivo surriscaldamento dei suoi device, anche perché gli smartphone della concorrenza, come OPPO, Realme, Xiaomi e Vivo sono ben più avanti in materia arrivando finanche a 120 o a 150W.

Samsung Galaxy Z Fold 5: cosa sappiamo

Stando a quanto condiviso dal leaker indiano Yogesh Brar su Twitter Samsung Galaxy Z Fold 5 dovrebbe avere un comparto fotografico con un sensore principale da 50 MP, uno ultra-grandangolare da 12 MP e un teleobiettivo da 10 MP.

Altre fonti hanno indicato, invece, un sensore principale da 108 MP con OIS.

Il processore in dotazione sarà uno Snapdragon 8 Gen 2 nella versione ottimizzata per Galaxy. In questo caso sarà affiancato da 12 GB di RAM ma non ci sono indicazioni utili riguardo l’archiviazione, anche se non si escludono tagli di memoria da 256 GB, 512 GB e 1 TB.

Il sistema operativo sarà, ovviamente, Android 13. Tra le novità nel design, svetta sicuramente l’utilizzo di una nuova cerniera a goccia che, oltre ad essere più resistente, renderebbe anche il dispositivo molto più sottile eliminando anche lo spazio visibile alla chiusura.

Samsung Galaxy Z Flip 5: cosa sappiamo

Per quanto riguarda Samsung Galaxy Z Flip 5, invece, questo potrà contare su un sensore fotografico principale da 12 MP e uno ultra-grandangolare sempre da 12 MP. 

Il processore anche in questo caso è uno Snapdragon 8 Gen 2 nella versione ottimizzata per Galaxy. Non sono disponibili al momento informazioni sui tagli di memoria ma le ipotesi più probabili sono due disponibilità da 6 e 8 GB di RAM e 128 e 256 GB per lo spazio di archiviazione.

Anche il modello più piccolo arriverà sul mercato con Android 13.

La vera novità, però, per questo smartphone riguarda il display esterno che, stando ad alcune indiscrezioni condivise da Ross Young, CEO di Display Supply Chain, potrebbe superare i 3 pollici, consentendo a Samsung di implementare molte funzioni di utilizzo aggiuntive. 

Se così fosse l’azienda avrebbe risolto uno dei problemi più frequenti del modello precedente, con molti utenti che hanno dovuto ripiegare App di terze parti per poter usare il display al di là delle semplici indicazioni dello stato della rete, della batteria, dell’ora e delle notifiche.

Ovviamente anche in questo caso l’azienda ha optato per la nuova chiusura a goccia, già diventata una delle indiscrezioni più apprezzate sul web.

Per saperne di piùLa guida completa agli smartphone

A cura di Cultur-e
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Instagram
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.