login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

iPhone, come trasformare il proprio smartphone in una console di gioco

Ascolta l'articolo

Trasformare un iPhone in una console di gioco è possibile e con poche e semplici mosse si potrà giocare direttamente sul proprio dispositivo. Vediamo come fare

iPhone per giocare Wachiwit / Shutterstock.com

Il mobile gaming è un settore in rapidissima crescita e, a fronte di smartphone con schede tecniche sempre più potenti, non sorprende che moltissimi giocatori stiano “trasformando” i propri device in delle vere e proprie console portatili.

L’ultimo in ordine di tempo, e forse l’esempio più eccellente, è iPhone 15 Pro che, durante la presentazione ufficiale di Apple, ha lasciato il pubblico a bocca aperta con l’annuncio che, in futuro, sarebbe stato possibile giocare a titoli tripla A direttamente sul proprio melafonino.

Tra questi, balzano subito all’occhio titoli come Death Stranding e Resident Evil Village, ma potrebbero essere solo la punta dell’iceberg di un progetto decisamente ambizioso che potrebbe fare la gioia dei giocatori incalliti.

Chiaramente, per sfruttare al meglio le potenzialità del proprio device (anche un vecchio iPhone va bene) non servono necessariamente giochi di questa portata ed è possibile divertirsi ugualmente anche con il caro e vecchio retrogaming o con i moltissimi giochi all’interno dell’Apple Store. Scopriamo allora come trasformare un iPhone in una console.

  • 1. Accessori indispensabili per il gaming
    Accessori indispensabili per il gaming

    nelladel / Shutterstock.com

    Prima di parlare di giochi più o meno impegnativi per l’hardware del nostro iPhone, è bene ricordare che la forma e il design di uno smartphone non sono proprio l’ideale per giocare.

    Certo, in caso di titoli poco impegnativi da utilizzare per “ammazzare la noia” anche il semplice telefono andrà bene, ma se si è in cerca di un’esperienza completamente appagante, bisognerà necessariamente mettere mano al portafogli e comprare qualche utile accessorio.

    Tra gli indispensabili per trasformare il proprio iPhone in una console da gioco c’è un classico adattatore USB-C – HDMI.

    Il funzionamento di questo piccolo componente è semplice: permette di collegare il telefono a uno schermo più grande e godere pienamente dei propri giochi preferiti.

    Poi se si parla di un vecchio iPhone (quindi senza porta USB-C) bisognerà acquistare un adattatore Lightning – HDMI che essenzialmente ha la stessa funzione.

    Infine è bene ricordare che, salvo particolari applicazioni, con questo sistema verrà proiettato sullo schermo esterno solo ciò che si vede sul display del melafonino e, inoltre, la qualità e le proporzioni potrebbero non essere il massimo, soprattutto se si utilizzano emulatori o giochi non proprio recenti.

    Quando si usa un telefono come una console portatile, è indispensabile prendersi cura del raffreddamento del device.

    In questo senso, quindi, è opportuno acquistare anche un sistema di dissipazione del calore esterno che, oltre a evitare problemi dovuti alle temperature elevate, garantirà prestazioni migliori anche per i giochi più impegnativi.

  • 2. Comprare un joystick per iPhone
    Iphone e joystock

    Yasin Hasan / Shutterstock.com

    Merita un discorso a parte la categoria dei joystick che, oltre ad essere i più fedeli alleati di un giocatore, sono anche un sistema pratico e (relativamente) economico per trasformare l’iPhone in una console.

    Come ben noto, nelle ultime versioni di iOS, Apple ha implementato nei suoi device la possibilità di utilizzare nativamente i controller più moderni, tipo quelli della PlayStation 4 e 5, delle ultime Xbox o del Nintendo Switch.

    Come detto in apertura, uno smartphone non è proprio il miglior sistema per giocare ai propri videogiochi preferiti, perciò per farlo nel migliore dei modi un joystick è certamente uno di quegli accessori indispensabili che può rendere unica l’esperienza e ancora più accattivante. 

    Si ricorda, inoltre, che potrebbe essere possibile anche utilizzare dei vecchi controller Bluetooth ma le operazioni di sincronizzazione potrebbero essere più difficoltose e non si assicura un rendimento ottimale.

    Perciò, a fronte di questo, è consigliabile spendere qualche euro in più e acquistare uno dei prodotti di cui sopra che, sicuramente, non daranno alcun problema con lo smartphone.

  • 3. Quali giochi scegliere
    Giochi per iphone

    Diego Thomazini / Shutterstock.com

    Per i felici possessori di un iPhone 15 Pro o Pro Max, l’arrivo dei titoli AAA potrebbe essere davvero una svolta per portare l’intrattenimento videoludico al livello successivo.

    Tutti gli altri, invece, inclusi i possessori di un vecchio iPhone, non potranno ovviamente provare giochi del genere, ma non per questo dovranno rinunciare al sogno di trasformare il telefono in una console.

    I giochi sull’Apple Store sono moltissimi e adatti davvero a tutti i gusti, dai platform fino ai classici giochi di strategia, passando per gli sparatutto e i puzzle game. 

    Allo stesso tempo, abbonandosi a una delle varie piattaforme di cloud gaming compatibili con iPhone è possibile riprodurre in streaming decine di titoli, utilizzando semplicemente il proprio smartphone e una connessione a internet affidabile.

    In alternativa è possibile scaricare (sempre dallo store ufficiale) una buona selezione di emulatori di vecchie console che in men che non si dica trasformeranno il dispositivo in una vera e propria casa del retrogaming.

    Anche qui le possibilità sono molte e i melafonini possono emulare con tranquillità tutti i giochi a 8 e 16 bit di una volta, con la possibilità di andare anche oltre e spingersi anche verso titoli più impegnativi.

    Importante ricordare, però, che per giocare legalmente alle varie ROMS (i giochi per le diverse console) bisogna avere la copia fisica del titolo in questione oppure, cancellare il file entro 24 ore. Scaricare file del genere, senza essere in possesso del supporto fisico è illegale, e dunque perseguibile a norma di legge.

  • 4. Controindicazioni dell’usare l’iPhone come una console
    Iphone

    Hadrian / Shutterstock.com

    Usare il proprio iPhone come console è una soluzione molto divertente e, con gli accessori di cui sopra, anche piuttosto appagante.

    Tuttavia non bisogna trascurare eventuali ripercussioni sulla batteria. Come ben noto, infatti, i sistemi di accumulo sono molto sensibili al calore e, spingere il dispositivo al massimo per un periodo prolungato, potrebbe causarne la rottura o il deterioramento.

    Collegarli alla presa di corrente durante le sessioni di gioco potrebbe essere una soluzione intelligente, anche perché grazie alla ricarica bypass non dovrebbe causare problemi di sorta.

    Tuttavia è sempre bene non esagerare e giocare moderatamente perché, come ripetuto più volte, trasformare un iPhone in una console di gioco potrebbe non essere la soluzione migliore e potrebbe avere ripercussioni sulla salute del device.

    Per saperne di più: IOS, caratteristiche del sistema operativo Apple

A cura di Cultur-e
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.