login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

iPhone 15, cosa sappiamo e quando arriva

Ascolta l'articolo

Continuano a circolare in rete moltissime indiscrezioni riguardo la potenziale dotazione tecnica del nuovo iPhone 15. Ecco tutto quello che sappiamo al riguardo

iPhone Daria Gromova / Shutterstock.com

Nonostante manchi diverso tempo prima dell’uscita di iPhone 15, i rumors in rete si moltiplicano a vista d’occhio monopolizzando l’attenzione degli addetti ai lavori e degli appassionati.

Al momento, da quel che si dice, il nuovo melafonino dovrebbe arrivare per la fine del 2023 e pare che Apple abbia scelto solo componenti di altissima qualità e la migliore tecnologia attualmente sul mercato.

Naturalmente le conferme al riguardo sono pressoché nulle, ma i diversi leaker hanno recuperato parecchie indiscrezioni ed è (quasi) possibile avere un quadro più o meno preciso di alcune delle soluzioni che caratterizzeranno il prossimo device della celebre mela.

Ecco tutto ciò che sappiamo su iPhone 15.

iPhone 15: caratteristiche tecniche

Un’informazione certa in materia di iPhone 15 riguarda la porta USB-C che, ovviamente, sarà installata su tutti i modelli in uscita e avrà potenza e velocità nel trasferimento di dati differente tra le versioni base e quelle Pro. 

Oltretutto, sembra che non sarà possibile utilizzare cavi prodotti da terze parti e i futuri possessori di iPhone 15 dovranno necessariamente acquistarne uno prodotto da Apple, quantomeno per avere le performance promesse dall’azienda.

Questo discorso potrebbe rendere inutile la normativa europea in materia di standardizzazione delle porte USB, anche se non c’è nessuna specifica riguardo l’utilizzo di cavi non approvati dall’azienda e quindi non ci sarebbe alcuna irregolarità.

Anche quella sulla Dynamic Island è un’ottima notizia per gli appassionati di hi-tech, dato che Apple ha deciso di integrare questa tecnologia su tutti i modelli di iPhone. Oltretutto sembra che gli sviluppatori abbiano rinnovato l’intuizione con nuovi componenti ancora più performanti, tra cui un sensore di prossimità che dovrebbe ingrandire notevolmente questo “secondo schermo” e renderlo ancora più visibile.

Naturalmente queste sono solo indicazioni parziali e sembra che nei laboratori siano al lavoro su qualcosa di grosso che potrebbe cambiare radicalmente l’idea per come l’abbiamo vista su iPhone 14 Pro.

In più sembra che il nuovo melafonino potrà contare su un processore nuovo di zecca, l’A17 Bionic che dovrebbe essere notevolmente più potente dell’A16 e che avrebbe fatto registrare punteggi di benchmarking della CPU davvero oltre ogni più rosea aspettativa. Da quello che si dice, il nuovo chip sarà utilizzato solo sulle versioni Pro e Ultra, mentre il modello base e quello Plus dovranno “accontentarsi” dell’A16, visto su iPhone 14.

Infine le indiscrezioni parlano anche di netti miglioramenti nella fotocamera con un teleobiettivo periscopico che dovrebbe essere installato sempre solo sulle versioni Pro e Ultra. A questo si aggiunge la medesima dotazione già vista nelle versioni Pro della precedente generazione, che dovrebbe essere installata su tutti i prossimi dispositivi in arrivo.

iPhone 15: cambiamenti nel design

In materia di design un’indiscrezione ormai data per certa è quella della scocca in titanio di iPhone 15 Ultra, una scelta molto interessante che renderebbe lo smartphone più leggero, più resistente e potenzialmente molto più costoso.

Inoltre, sembra che il nuovo dispositivo avrà le cornici incredibilmente sottili. Dalle indiscrezioni trapelate si parla di uno spessore così irrilevante, da renderlo già da adesso il più sottile al mondo. Un dettaglio non da poco che potrebbe migliorare di molto l’estetica del device e di tutti quelli a venire che potrebbero seguire l’esempio di Apple.

Poi ovviamente c’è la questione sui pulsanti a stato solido per i top di gamma, un’informazione data quasi per certa che potrebbe cambiare radicalmente l’aspetto dei nuovi iPhone e, ovviamente, l’esperienza di utilizzo dei medesimi pulsanti, rendendola molto più smart ed efficiente.

iPhone 15: quando esce

Non è ancora stata fissata una data d’uscita ufficiale per il prossimo melafonino ma, secondo i rumors, dovrebbe essere presentato ufficialmente per la fine dell’estate e arrivare sul mercato entro la fine del 2023.

Niente di confermato per adesso, ma le indiscrezioni cominciano a diventare sempre più insistenti, segno evidente che qualcosa si muove in casa Apple e che il nuovo iPhone 15 potrebbe essere più vicino di ciò che si pensa.

Per saperne di piùLa guida completa agli smartphone

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
TecnologicaMente
Quanto sai adattarti alle nuove tecnologie?
Immagine principale del blocco
Quanto sai adattarti alle nuove tecnologie?
Fda gratis svg
Scopri se sei un utilizzatore impulsivo ed entusiasta o preferisci avvicinarti alla tecnologia in maniera più calma, controllando prima che sia sicura
Fai il test gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.