login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Cos’è e come funziona Google Telefono

Ascolta l'articolo

Google Telefono, o Google Phone, è l’app Android che permette di effettuare e ricevere telefonate. Ecco come utilizzare al meglio tutte le funzionalità del dialer

Google Telefono valiantsin suprunovich / Shutterstock.com

Milioni di persone utilizzano gli smartphone Android, ma non tutti sanno cosa siano Google Telefono e Google Phone: due nomi che non fanno riferimento a smartphone, ma che al contrario indicano la stessa app

Google Telefono è il dialer telefonico di Google: un’app pensata principalmente per effettuare e ricevere telefonate. E che però presenta altre funzionalità piuttosto utili. 

A partire dalle schermate dedicate ai Contatti, ai contatti Preferiti e alle chiamate Recenti. Fino ad arrivare al filtro antispam e la possibilità di integrazione con Google Duo

Informazioni preliminari su Google Telefono

Google Telefono

Credits Shutterstock

Quando si sente parlare di Google Telefono, o Google Phone, si corre il rischio di fare confusione. Il termine “Google Telefono” infatti non fa in alcun modo riferimento a un modello di smartphone sviluppato dal colosso di Mountain View.

Google Telefono è un’app che viene utilizzata ogni giorno dalla stragrande maggioranza dei proprietari di milioni di dispositivi mobile. Anche se, con ogni probabilità, molti di questi nemmeno se ne rendono conto. 

Google Telefono è infatti il dialer telefonico installato di default negli smartphone che installano il sistema operativo Android. Tra i tanti è possibile citare per lo meno i modelli della serie Pixel e i dispositivi Android One. 

L’app inoltre può essere installata negli smartphone che dispongono di custom ROM. Ma in questo caso è comunque consigliabile aggiornare il proprio sistema operativo mobile almeno ad Android 7.0 Nougat. Google Telefono non è invece disponibile nei dispositivi dotati di software Android originale, ma con interfaccia personalizzata

Google Telefono, o Google Phone, è il dialer telefonico preinstallato in tanti diversi modelli di smartphone Android

La funzione principale dell’app Google Phone sono quindi le telefonate, che possono venire effettuate in modi diversi. Il primo consiste semplicemente nel digitare i tasti che compongono il numero da contattare. 

Magari usufruendo della compilazione automatica: un servizio grazie a cui Google Telefono riconosce un numero salvato in Rubrica e lo termina automaticamente, anticipando le mosse dell’utente. 

Un’altra funzionalità molto utile di Google Phone viene incontro a chiunque faccia fatica a ricordare i numeri di telefono. L’app permette infatti di iniziare a sfruttare la tastiera per scrivere direttamente il nome del contatto. Esattamente come si farebbe all’interno di un SMS o di un programma di videoscrittura. 

Anche in questo caso l’app suggerisce la compilazione automatica del nome del contatto che sta venendo scritto. La disponibilità di questa funzione dipende dal modello di smartphone e dall’aggiornamento di sistema operativo in uso. 

Le funzioni principali di Google Telefono

funzioni Google Telefono

Credits Tada Images / Shutterstock.com

La funzione di chiamata è soltanto una di quelle disponibili all’interno di Google Telefono. Innanzitutto l’app è direttamente collegata alla Rubrica dello smartphone, attraverso una voce di nome Contatti. 

Attenzione però, le funzioni dell’area Contatti dell’app Google Telefono sono inferiori rispetto a quelle disponibili all’interno dell’app dedicata Google Contatti. Si pensi in tal senso alla possibilità di aggiungere compleanni per promemoria annuali. 

Proprio l’app Google Contatti può essere utilizzata per andare a popolare un’altra area dell’app Google Telefono: quella dedicata ai contatti Preferiti. In quest’area è possibile salvare una selezione di numeri di telefono della propria Rubrica. 

Per aggiungere un nuovo contatto ai Preferiti direttamente dall’app Google Telefono bisogna fare tap nell’area in alto a destra della schermata. Qui bisogna cercare la voce di nome Aggiungi.

L’app Google Telefono permette di accedere ai Contatti, ai contatti Preferiti e alle chiamate Recenti

L’app Google Phone presenta una terza e ultima schermata principale: quella dedicata alle chiamate Recenti. Quest’area dell’app raccoglie in ordine cronologico tutte le chiamate più vicine nel tempo: quelle effettuate, quelle ricevute e quelle perse

In base al modello di smartphone in uso e all’aggiornamento di sistema operativo, potrebbe essere possibile organizzare la schermata Recenti in base alle proprie necessità. Ad esempio eliminando le chiamate perse dall’elenco.

Infine per interagire con Google Telefono è sempre possibile utilizzare la barra di ricerca posizionata nella parte alta della schermata. Da qui è possibile effettuare ricerche testuali di vario genere. 

Ad esempio è possibile iniziare a digitare parole chiave presenti nella denominazione di più contatti: si pensi in tal senso al nome di un’azienda, che potrebbe venire associato a tutti i suoi dipendenti. 

La barra di Google Phone permette anche di effettuare delle ricerche vocali. Per avviarle è sufficiente fare tap sull’icona a forma di microfono, posizionata all’estremità destra della schermata. 

Come sfruttare Google Telefono al 100%

Persona che usa lo smartphone

Credits Shutterstock

Per utilizzare a pieno le possibilità di Google Phone è possibile abilitare la funzione Google Duo. Google Duo è un’altra app della galassia Android (disponibile però anche per iOS), che permette di effettuare e ricevere videochiamate

Installando Google Duo questa funzionalità viene abilitata anche all’interno dell’app Google Telefono. L’utente non deve fare altro che inserire il numero da chiamare: tramite il dialer, la barra di ricerca o una schermata a scelta tra Contatti, Recenti e Preferiti. 

Dopodiché sarà possibile selezionare la tipologia di chiamata da effettuare: è possibile scegliere tra la chiamata vocale classica e la videochiamata. Quest’ultima va a lanciare proprio Google Duo e utilizza la connessione Internet

C’è poi un’ultima funzionalità installata di default in Google Telefono. E di cui però moltissimi utenti ignorano l’esistenza. Il riferimento è al filtro pensato per ridurre lo spam: una funzione automatica, che blocca tutta una serie di chiamate indesiderate

Il filtro viene gestito autonomamente dai professionisti di Google, che tutti i giorni aggiornano i loro database con numeri sospetti. Nel caso in cui si riceva comunque una chiamata indesiderata, è sempre possibile bloccare il numero in questione in maniera manuale. Per farlo bisogna passare per le Impostazioni del proprio smartphone, o per l’app Google Contatti

Per saperne di più: Android, caratteristiche del sistema operativo

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
TecnologicaMente
Quanto sai adattarti alle nuove tecnologie?
Immagine principale del blocco
Quanto sai adattarti alle nuove tecnologie?
Fda gratis svg
Scopri se sei un utilizzatore impulsivo ed entusiasta o preferisci avvicinarti alla tecnologia in maniera più calma, controllando prima che sia sicura
Fai il test gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.