login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come usare ChatGPT per leggere la licenza di utilizzo e i termini di servizio

Ascolta l'articolo

Il tool di AI generativa è perfettamente in grado di leggere testi complessi. Ma attenzione a non confondere le sue parole con una consulenza legale

intelligenza artificiale Shutterstock

Licenza di utilizzo e termini di servizio rientrano nella categoria di documenti che spiegano all’utente diritti e obblighi nell’ambito di una transazione commerciale. 

Ad esempio quelle che portano alla sottoscrizione di un servizio. Si pensi in tal senso alla documentazione che caratterizza gli abbonamenti a piattaforme on demand che propongono materiale tutelato dal diritto d'autore: da Netflix al PlayStation Store di Sony. 

I documenti di cui sopra sono anche noti come TOSed EULA. Due acronimi che, rispettivamente, significano Terms of Service (letteralmente Termini di Servizio) ed End-User License Agreement (Contratto di Licenza con l’Utente Finale). 

In entrambi i casi si tratta di documenti tecnici, che utilizzano un linguaggio complesso. Per questo motivo molti utenti scelgono di affidare la loro lettura a strumenti di intelligenza artificiale generativa come ChatGPT

Come chiedere a ChatGPT di leggere licenza di utilizzo e termini di servizio

L’utente ha a disposizione diverse strade per caricare il testo di una licenza di utilizzo o di termini di servizio all’interno di ChatGPT. Innanzitutto è possibile copiare e incollare il testo all’interno della conversazione con il chatbot

Anche se, in certi casi, questa operazione è tutt’altro che veloce. Specie nel caso di documenti talmente corposi da dovere essere divisi in blocchi diversi. 

Le cose cambiano per gli abbonati a ChatGPT Plus, che possono usufruire di tutti i vantaggi del GPT-4. E di una funzionalità di upload diretto di file di diverse estensioni: uno su tutti il PDF

In alternativa è anche possibile incollare l’URL di un sito di riferimento nella conversazione con ChatGPT. Chiedendo poi al tool di rispondere a domande tenendo conto soltanto di porzioni specifiche ditesto

Quali domande fare a ChatGPT

Caricata licenza di utilizzo e termini di servizio, non resta che capire quali siano le domande da sottoporre a ChatGPT. Anche se qui non esistono regole universalmente valide. 

Alcuni utenti scrivono domande mirate in merito a sezioni specifiche del documento. Altri invece chiedono a ChatGPT di riassumere i contenuti disponibili. E magari di rielaborarli in un linguaggio meno formale e complesso.

Infine, diversi utenti preferiscono saltare tutti i passaggi di cui sopra e chiedere un parere diretto al tool: ad esempio invitandolo a esprimersi sulla bontà o la convenienza di determinati passaggi del documento.

A prescindere dalle domande, bisogna però tenere conto di almeno due aspetti. Il primo è che ChatGPT fornirà delle risposte basandosi prevalentemente sul documento fornito

Di conseguenza sarebbe opportuno evitare di chiedere giudizi di valore all’intelligenza artificiale. Limitando il suo raggio di azione e interpretazione al materiale effettivamente caricato

Il secondo aspetto da considerare è che anche l’AI più performante non può in alcun modo sostituire un professionista del settore. E che le conversazioni con i chatbot non possono essere paragonate a una consulenza legale vera e propria. 

Per questo è sempre consigliabile perdere qualche minuto in più e leggere con attenzione tutta la documentazione che descrive i contratti di licenza di utilizzo o i termini di servizio.

Per saperne di più: ChatGPT, cos'è, come funziona, a cosa serve, come usarla gratis

Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
TecnologicaMente
Quanto sai adattarti alle nuove tecnologie?
Immagine principale del blocco
Quanto sai adattarti alle nuove tecnologie?
Fda gratis svg
Scopri se sei un utilizzatore impulsivo ed entusiasta o preferisci avvicinarti alla tecnologia in maniera più calma, controllando prima che sia sicura
Fai il test gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.