login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come registrare una chiamata su Android

Per registrare una telefonata su smartphone Android è possibile utilizzare più app: a partire dai vari dealer predefiniti, fino ad arrivare a Google Voice

Per imparare come registrare una telefonata è possibile seguire diverse strade. A partire dall’utilizzo di un registratore fisico, fino ad arrivare a software e app di ultima generazione. 

Da questo punto di vista gli smartphone Android presentano più strade e più programmi che permettono di registrare una chiamata. Prima di farlo però è sicuramente consigliabile capire se e come la registrazione di telefonate sia consentita, in Italia e nel mondo. 

  • 1. Registrare una chiamata è reato?
    Schermata smartphone con registratore vocale attivo

    Shutterstock

    Prima di entrare nel merito di come registrare una telefonata con smartphoneAndroid è sicuramente utile capire se l’operazione in questione sia o meno consentita dalla legge. Anche perché la risposta non è univoca.

    I diversi Paesi del mondo sono caratterizzati da leggi specifiche, che non necessariamente consentono di registrare una chiamata. Nel caso degli USA la legge cambia addirittura di stato in stato

    La legge non si limita a garantire o meno il diritto di registrare una telefonata. In certi casi entra anche nel merito di condizioni di liceità più specifiche. Ad esempio in determinati stati è possibile registrare una chiamata soltanto nel caso in cui tutte le persone coinvolte siano consapevoli di quanto sta succedendo. 

    Nel caso dell’Italia, il cittadino ha il diritto di registrare una telefonata, anche senza esplicitare la cosa. La registrazione di nascosto non rientra infatti nel campo delle violazioni della privacy.

    La ragione dietro questa apparente contraddizione in termini è presto detta. Secondo il legislatore italiano, chiunque venga coinvolto in una telefonata acconsente a condividere quanto proferito. Di conseguenza eventuali informazioni già registrate nella memoria umana, possono benissimo venire registrate anche su memoria digitale. 

    Allo stesso modo è lecito registrare una qualsiasi conversazione “live” che avvenga in un luogo pubblico. Anche in questo caso parlare in presenza di altre persone significa di fatto accettare la possibilità di essere registrati

    Il discorso cambia drasticamente nel caso in cui si voglia registrare una telefonata a cui non si sta partecipando o a cui non si è stati invitati. In questo caso è possibile che si configurino i presupposti per rientrare nel reato di interferenza illecita nella vita privata altrui

    Attenzione però, il diritto di registrazione non si traduce in alcun modo in diritto di diffusione. Divulgare una telefonata o una conversazione registrata senza interpellare tutti i diretti coinvolti è reato. Dunque non è possibile pubblicare una chiamata su Internet o sui social, senza avere ottenuto un permesso da parte di chiunque sia registrato

    C’è un’unica eccezione alla regola di cui sopra ed è legata alla possibilità che le Forze dell’Ordine chiedano espressamente a un cittadino di condividere la telefonata di cui sopra. Allo stesso tempo è importante sottolineare che una qualsiasi registrazione ottenuta non costituisce necessariamente un elemento di prova nell’ambito di un processo penale o civile. 

  • 2. Come registrare una telefonata con Android
    Ragazza sul divano con cellulare in mano

    Shutterstock

    Per imparare come registrare una telefonata su smartphone Android non bisogna neanche seguire una procedura. Il sistema operativo mobile sviluppato da Google richiede infatti la semplice pressione di un pulsante

    L’app di riferimento è Phone by Google, anche nota come Chiamate: il dialer predefinito sulla maggior parte dei dispositivi Android. L’app Phone by Google viene utilizzata quotidianamente da milioni di persone in tutto il mondo per effettuare o ricevere telefonate

    Gli step da seguire sono esattamente gli stessi, sia nel caso di chiamata effettuata che di chiamata ricevuta. L’utente non deve fare altro che guardare la schermata dello smartphone Android e passare in rassegna le icone presenti durante la telefonata. 

    Una di questi pulsanti si chiama Registra e, come ben suggerito dal suo stesso nome, permette di registrare una telefonata. Se premuto più volte di seguito, il pulsante Registra avvia e interrompe la registrazione della chiamata

    L’audio registrato viene generalmente salvato all’interno di una scheda di nome Recenti. Il suo posizionamento di default può comunque variare in base al modello di smartphone o all’aggiornamento di sistema operativo in uso. 

    Gli smartphone Samsung utilizzano il sistema operativo Android, ma utilizzano un software proprietario come app predefinita per le telefonate. L’app in questione si chiama Samsung Phone e prevede un iter leggermente differente per imparare come registrare una telefonata. 

    Anche in questo caso la procedura è la medesima sia nel caso delle chiamate effettuate che di quelle ricevute. L’utente deve partire dall’icona che si trova nell’angolo in alto a destra della schermata di chiamata. Qui deve individuare l’icona che presenta tre punti e che permette di aprire un menù dedicato.

    La voce di menù da selezionare si chiama Registra chiamata. Premendo più volte la voce è possibile interrompere e in caso riavviare la registrazione della telefonata. 

    Samsung Phone salva tutti gli audio registrati in una cartella apposita. Per raggiungerla l’utente deve partire dal menù delle Impostazioni. Quindi deve fare tap sulla voce di nome Registra chiamate e successivamente sulla voce di nome Chiamate registrate

  • 3. Come registrare una telefonata con Google Voice
    Ragazzo con smartphone su schermata Google

    BongkarnGraphic / Shutterstock.com

    Un discorso a parte lo merita Google Voice: un servizio disponibile su smartphone Android, che però può benissimo essere installato anche su sistema operativo iOS. Google Voice è un servizio telefonico integrato a Google Workspace, che permette di effettuare, ricevere e inoltrare chiamate. Ma anche di inviare messaggi di testo o vocali e di registrare una telefonata. 

    La prima cosa da fare è abilitare il servizio di registrazione, passando per il sito web di Google Voice o per l’app stessa. In entrambi i casi bisogna cercare il menù delle Impostazioni, rappresentato dall’icona a forma di ingranaggio.

    Dopodiché bisogna raggiungere la sezione Chiamate e, successivamente, la sezione Opzioni chiamata in arrivo. Attivando le Opzioni chiamata in arrivo è possibile registrare una chiamata. 

    Per farlo è sufficiente premere il tasto numero 4 durante la telefonata. Un segnale acustico avviserà tutti gli utenti coinvolti che la chiamata sta per essere registrata. Per interrompere la registrazione è sufficiente fare nuovamente tap sul tasto numero 4

    Per saperne di più: Android, caratteristiche del sistema operativo

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.