login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Mac, come gestire le varie icone sulla barra del menu

Ascolta l'articolo

Come personalizzare la menu bar del Mac e come gestire, creare o rimuovere le varie icone al suo interno. La guida completa per utilizzare al meglio un PC Appl

Menu Bar Apple blackzheep/Shutterstock.

Come ben noto a tutti i possessori di un Mac, la barra dei menu è sviluppata per contenere tutte le varie applicazioni, le scorciatoie e le azioni rapide per utilizzare al meglio il computer.

Naturalmente è ampiamente personalizzabile e l’utente potrà in qualsiasi momento aggiungere, rimuovere o modificare le diverse icone al suo interno, per organizzarla a seconda delle proprie esigenze. 

Questa affermazione, però, non riguarda proprio tutti i diversi programmi su questo menu e, naturalmente, ci sono delle limitazioni di sistema, ma ne parleremo più avanti.

Inoltre quando si installano nuove applicazioni, verranno inserite direttamente nella barra del menu le icone per l’accesso rapido; una soluzione davvero utile ma che a lungo andare potrebbe riempire troppo la barra e renderla confusa e poco intuitiva.

Scopriamo allora come riorganizzare la menu bardel Mac e renderla più vicina alle proprie esigenze.

  • 1. Come riorganizzare la barra dei menu
    Riorganizzare la menu bar

    guteksk7/Shutterstock

    Naturalmente è possibile riorganizzare buona parte delle icone sulla barra dei menu del Mac tenendo premuto il tasto Comando, facendo clic su di esse e trascinandole altrove

    Tuttavia ci sono alcune limitazioni e, ad esempio, non è possibile trascinare via l'ora e la data, il Centro di controllo e, per chi utilizza Siri, lo stesso discorso si applica anche all’assistente vocale.

    Quasi tutte le altre icone possono essere rimosse facilmente, basta tenere premuto Comando, fare clic e trascinare quella da rimuovere fuori dalla barra dei menu finché non viene visualizzata una "X”.

    Rilasciando il mouse, il sistema cancellerà in automatico l’icona dell’applicazione. Importante ricordare che in questo modo non si disinstallerà il programma in questione dal computer e ci si limiterà esclusivamente a rimuovere la relativa icona nella menu bar del Mac.

    In certi casi, invece, bisognerà intervenire dalle impostazioni: per farlo basta andare su Impostazioni di sistema e poi su Centro di controllo per visualizzare un elenco di tutte le opzioni disponibili. 

    Per rimuovere delle icone dalla barra del menu si può selezionare l’opzione (di fianco alla relativa app) Non mostrare nella barra dei menu.

    È importante ricordare che non è possibile eliminare le icone delle app di terze parti utilizzando il metodo appena illustrato e per sistemare la menu bar, bisogna andare a modificare le impostazioni dell’applicazione stessa che, in certi casi, permettono all’utente di decidere se visualizzare o meno l’icona in questione.

    Alcune volte, invece, quello che appare nella barra dei menu è un processo in background che, ovviamente, può essere eliminato facilmente.

    Per farlo basta andare su Impostazioni di sistema, fare clic su Generali, selezionare l’opzione Elementi di accesso e rimuovere la spunta dall’impostazione Consenti in background. In certi casi eliminando un processo in background si potrebbero verificare degli errori di sistema, per cui prima di procedere con questa operazione è importante, anzitutto, sapere cosa si va a chiudere e, solo in un secondo momento, procedere solo se si è certi che questo non influenzerà la stabilità del sistema operativo.

    Altre volte, quello che appare sullo schermo è un qualcosa che si avvia all'accensione del computer e che può essere disattivato andando nelle impostazioni e nella sezione Apri all'accesso.

  • 2. Nascondere le varie icone della barra dei menu
    Nascondere le icone sulla menu bar

    Alexey Boldin/Shutterstock

    Un’altra soluzione interessante è nascondere temporaneamente le icone, così da fare un po’ di ordine sulla barra del menu.

    Per farlo, però, bisognerà acquistare un programma a parte che permette di accedere a queste impostazioni aggiuntive.

    Sullo store ufficiale di Apple le opzioni sono molte, tra queste si segnala Bartender (che costa circa 16 dollari) o Hidden Bar che, invece, è gratuita e può essere scaricata da Github

    Naturalmente le opzioni di scelta sono molte e alcune sono davvero intuitive e adatte veramente a qualsiasi utente, anche quello meno avvezzo alla tecnologia. Tuttavia è sempre bene provare più di un programma e alla fine scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

    Non è necessario spendere necessariamente dei soldi per acquistare questo o quel programma, anche le soluzioni free sono parecchie e, spesso, molto valide.

  • 3. Come aggiungere altre icone
    Aggiungere altre icone alla menu bar

    Farknot Architect/Shutterstock

    Una volta scelto il metodo per liberare spazio dalla propria menu bar è possibile personalizzarla con le icone di cui si ha bisogno.

    Per farlo si può andare su Impostazioni di sistema e poi su Centro di controllo, accedendo a una prima modalità di personalizzazione integrata in macOS che permette di aggiungere un’icona di riproduzione, ad esempio, per avviare rapidamente i collegamenti da Apple Music o da Spotify, oppure le icone per le pagine web di Safari.

    Oppure si possono inserire delle Scorciatoie che permettono di creare flussi di lavoro veloci per semplificare le varie operazioni su Mac.

    In alternativa si possono inserire sulla barra le applicazioni di terze parti per avere a portata di mano tutto ciò di cui si ha bisogno. Per farlo, in questo, caso, bisognerà esplorare le impostazioni del programma in oggetto e controllare che questo consenta o meno di posizionare la relativa icona nella barra del menu.

    Insomma le opzioni sono davvero molte e, anche se non si vogliono utilizzare programmi a pagamento, macOS consente (senza esagerare) una discreta libertà di movimento, ad esclusione come già detto di quelle icone che non possono essere rimosse. 

    Per saperne di più: MacOS, caratteristiche, specifiche, nomi, versioni

A cura di Cultur-e
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.