Quando si sente parlare di blockchain, si pensa immediatamente al mondo delle transazioni finanziarie. A criptovalute come Bitcoin o Ethereum e, al massimo, al concetto di token.

La blockchain però è un insieme di tecnologie che presenta tantissime applicazioni differenti. Ad esempio può essere utilizzata persino nell’ambito della lotta alle fake news.

È il caso di Truepic: una blockchain app che permette di verificare la provenienza di una foto, in maniera tale da individuare eventuali tentativi di contraffazione. Ma non solo. Con Truepic infatti è possibile persino individuare interventi di fotoritocco più o meno pesante.

Non a caso, Truepic viene utilizzata negli ambiti più disparati: può servire tanto ad analizzare un profilo Tinder, quanto a controllare la veridicità delle foto legate ad appartamenti Airbnb o ad annunci eBay.

Il problema delle immagini contraffatte

problema immagini contraffatte

Il fenomeno delle immagini contraffate è talmente in aumento che anche Google ha deciso di prendere dei provvedimenti. Da diverso tempo, infatti, il colosso informatico statunitense ha aggiornato la propria sezione di ricerca per immagini. 

Sono diversi gli sviluppatori che stanno cercando una soluzione efficace per il problema delle immagini contraffatte. Tra queste c'è anche Truepic. 

Truepic è un'applicazione che sfrutta la tecnologia della blockchain per verificare le foto postate sui social media o inserite nei vari siti web. Secondo Jeff McGregor, CEO dell'azienda che ha prodotto il software TruePic, in futuro la sua applicazione verrà considerata come il notaio delle fotografie postate su Internet.

Cos'è la Blockchain

blockchain

Prima di capire come funziona TruePic è però importante fare un passo indietro. E capire cosa intendiamo quando parliamo di blockchain

La parola “blockchain” non chiama in causa una singola tecnologia, quanto piuttosto un insieme di tecnologie che sono servite a creare un nuovo tipo di registro digitale, tanto rapido quanto sicuro. 

Oggi la bockchain, o catena di blocchi in italiano, è il sistema usato per rendere sicure le transazioni di Bitcoin e di tante altre criptovalute. Come già anticipato in precedenza, si tratta fondamentalmente di un database distribuito che utilizza la tecnologia peer-to-peer.

All'interno del mondo dei Bitcoin, la blockchain serve per validare una transazione e renderla "immutabile": una volta che un blocco è stato scritto, è di fatto impossibile modificarlo o eliminarlo.

Intervenire direttamente sulle informazioni contenute in un blocco della catena significherebbe compromettere l’intero sistema. Si consideri infatti che, anche in caso di errore, non si può fare altro che inserire nuova informazione in un nuovo blocco.

Se si slega la blockchain dal mondo crypto e la si considera come luogo deputato a contenere informazioni, si capisce che i suoi utilizzi possono essere i più disparati

Ad esempio, può essere considerata un sistema per creare dei legami di fiducia certi rispetto a quanto accade ora sul web. E quindi utile anche per certificare la provenienza di una foto o di un'immagine, evitando che qualcuno possa appropriarsene indebitamente.

Che cos'è Truepic e come funziona

immagine falsa

Come detto, Truepic sfrutta la blockchain per verificare le foto postate su Twitter, Facebook o su qualsiasi sito Internet. Si tratta di una blockchain app per smartphone che, leggendole informazioni dei metadata delle foto, riesce a capire dove e quando è stata scattata e postata. Inoltre, il sistema riconosce anche le immagini contraffatte e modificate da quelle originali. 

Inizialmente il programma è stato pensato come strumento utile per giornalisti e blogger: lo scopo era quello di poter verificare le varie immagini in arrivo dal web anche dai portali di giornalismo partecipativo e capire se fossero veritiere o meno.

Al momento però l'applicazione ha una diffusione molto più generalista. Viene consigliata, ad esempio, per verificare profili sulle app di incontri, come, ad esempio, Tinder.

D'altronde, basta leggere le recensioni Tinder per notare quanto sia sentito il problema della contraffazione. Molti utenti tendono a utilizzare foto non proprie, per le ragioni più disparate.

Con Truepic è possibile controllare questo genere di materiale. Un ottimo metodo per essere più tranquilli nel momento in cui si inizia a interagire con una persona che ancora non si conosce.

Con Truepic è possibile controllare la veridicità della delle foto dei profili Tinder, degli appartamenti Airbnb, degli annunci eBay

Allo stesso modo, Truepic può venire utilizzato per analizzare la veridicità delle foto di appartamenti Airbnb. Anche su questo tipo di sito infatti fin troppi utenti postano materiale non corrispondente alla realtà.

E, ancora, Truepic è semplicemente perfetta per mettere alla prova le foto legate agli annunci eBay e, più in generale, le foto legate a e-commerce, siti di aste online e via dicendo. 

Insomma, Truepic è un ottimo strumento da utilizzare nell’ambito della lotta alla contraffazione e, più in generale, della lotta alle fake news. In un attimo, infatti, sapremo se l'oggetto che visualizzando è affidabile. 

A ciò si aggiunga che gli algoritmi di Truepic, oltre alle modifiche di programmi di editing, riconoscono anche eventuali modifiche fatte con filtri e altri strumenti di fotoediting automatizzato.

Come utilizzare Truepic

persona usa smartphone

Iniziare a utilizzare Truepic è davvero semplice. Basta installare l'app sul proprio smartphone e caricare una foto, per ricevere un riscontro in appena 12 secondi. Una volta ricevute le informazioni potremo decidere se condividere l'immagine oppure se salvarla in cloud. 

Quando un utente carica una foto, Truepic la verifica incrociando anche i Wi-Fi nelle vicinanze, per avere il maggior numero di dettagli possibile. In questo modo se si manomette l'orario dello scatto l'applicazione se ne accorge subito. Al momento Truepic è disponibile sia su smartphone Android che iOS.

Per saperne di più: Cos'è la Blockchain, tutto ciò che devi sapere

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb