Stanno per arrivare anche in Italia i primi MacBook Air con il nuovissimo processore M2. Già da qualche settimana, infatti, Apple ha aperto le prenotazioni per l’acquisto del portatile e i primi modelli sono già in consegna ai clienti.

Il nuovo MacBook Air era atteso da mesi, facendo crescere una grande curiosità attorno alla sua uscita grazie al nuovo processore M2 e a un comparto hardware estremamente performante.

Buona parte dei rumors, però, sono stati causati anche dal prezzo decisamente alto che, secondo le prime indiscrezioni, avrebbe superato i 2000€.

MacBook Air con processore M2: le caratteristiche 

Tra le principali specifiche del nuovo MacBook Air troviamo un design completamente reimmaginato, con forme più spigolose e cornici con il celebre “notch”. Rinnovati anche tastiera e touchpad resi più simmetrici e di dimensioni più generose.

Una strizzata d’occhio alla linea del MacBook Pro, pur rappresentando a tutti gli effetti una versione meno performante.

Il punto di forza del MacBook Air è sempre stato quello della portabilità estrema: spesso solo 11 mm e con un peso di circa 1,2 kg, è l’ideale per essere portato ovunque.

Il nuovo modello può contare su un display Liquid Retina da 13,6 pollici, con una risoluzione di 2560x1664 e la tecnologia True Tone per immagini nitide e ad altissima definizione.

La vera novità è rappresentata dal nuovo processore M2 che sostituisce il “vecchio” M1, garantendo potenza di 1,4 volte superiore al precedente modello. 

Questa nuova generazione di CPU può, inoltre, contare su 100 GBps di banda di memoria unificata ed è in grado di supportare fino a 24GB di RAM.

MacBook Air: nuove caratteristiche tecniche e un nuovo design, simile alle linee del MacBook Pro. Il nuovo portatile di Apple si rinnova nel look e nelle performance.

Secondo i primi test di Apple, sembra anche che i consumi del MacBook Air siano stati ottimizzati, garantendo una durata della batteria fino a 18 ore.

Al momento, si leggono in rete alcune polemiche riguardo le temperature troppo elevate che raggiungerebbe il nuovo processore M2. Sembra che il computer sviluppi nella parte inferiore un paio di gradi in più rispetto al modello precedente. 

Dalle recensioni degli utenti sembra che la cosa non desti particolari preoccupazioni e potrebbe essere risolta quanto prima con una patch di ottimizzazione delle prestazioni.

Altro dettaglio interessante, una sorta di “passo indietro” di Apple in termini di porte; il portatile adesso include, oltre alle due USB-C 4/3.1 (entrambe Thunderbolt 3),il jack audio da 3,5mm. Tra le sorprese più gradite dagli utenti, il ritorno della porta MagSafe a sgancio rapido magnetico per la ricarica.

Il nuovo MacBook Air può contare, infine, anche su quattro altoparlanti, progettati per garantire un audio limpido e cristallino anche senza l’utilizzo di cuffie.

MacBook Air: prezzo e disponibilità

Il MacBook Air con processore M2 è disponibile in quattro colori: Galassia, Argento, Mezzanotte e Grigio Siderale. 

Il prezzo è, come anticipato dalle indiscrezioni, piuttosto elevato: si parte dalla versione base acquistabile a 1529€ per 8 GB di RAM, SSD da 256 GB e GPU 8-core; fino ad arrivare al modello Pro, che supera i 1800€ e può contare su un SSD da 512 GB.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb