login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo
ACCEDI CON MYFASTWEB

mostra
Non sei registrato? Crea un account
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.
Torna alla form di Login
Non sei registrato? Crea un account

Apple lancia una funzione di iOS 17 per proteggere i tuoi occhi dagli smartphone

Ascolta l'articolo

Con "Screen Distance" su iOS 17, l'iPhone rileva la distanza tra gli occhi e lo schermo, avvisando l'utente quando è troppo vicino per un periodo prolungato

Problemi agli occhi causati dallo smartphone Shutterstock

Gli iPhone di Apple riceveranno una importante revisione con il rilascio di iOS 17, l’ultima major release del sistema operativo della Mela presentato in anteprima alla Worldwide Developers Conference 2023. Questo potente aggiornamento promette numerose e interessanti funzionalità, tra cui un “Centro di controllo” con tante opzioni di personalizzazione e app ottimizzate per prestazioni ancora più fluide ed efficienti.

Tra le altre, c’è una funzione che permette di prevenire l'affaticamento degli occhi, una condizione comune che si verifica quando la vista si stanca a causa di un uso intenso o eccessivo spesso causato da lunghi periodi di lettura e navigazione davanti ad uno schermo. Si chiama “Screen Distance” e consente, come suggerisce il nome, di mantenere lo schermo del cellulare ad una distanza ottimale. Anche se è opzionale, è raccomandabile utilizzare questa feature per la salute degli occhi.

La feature Screen Distance riduce l’affaticamento della vista

Sappiamo tutti quanto sia facile perdere la cognizione del tempo quando siamo intenti ad usare lo smartphone, sia si tratti di un gioco, di un video o di una semplice navigazione. Ma tenere lo schermo troppo vicino agli occhi per un lungo periodo può creare stress visivo. Per questo Apple ha introdotto la funzione “Screen Distance” su iOS 17.

“Screen Distance” sfrutta la “TrueDepth Camera” integrata nell’iPhone, lo stesso sensore alla base di Face ID, utilizzato per sbloccare il telefono. Grazie a questo, la funzione è in grado di rilevare la distanza tra gli occhi e lo schermo del cellulare

Quando si accorge che l’utente tiene lo schermo troppo vicino per tanto tempo, la funzione avvisa con un messaggio che recita "L'iPhone/iPad è troppo vicino". Questo significa che è il momento di allontanare il dispositivo dagli occhi per evitare l’“eye fatigue”.

iOS 17 aiuta a mantenere la giusta distanza dallo schermo

È importante sapere che una distanza di 16-18 pollici tra il telefono e gli occhi è considerata ottimale. Ciò equivale all’incirca alla lunghezza del nostro braccio. Una distanza che riduce lo sforzo sugli occhi e li mantiene sani. La funzione iOS 17, invece, avvisa quando lo smartphone è a meno di 12 pollici dagli occhi, per prevenire eventuali danni alla vista.

Importante è notare che l'avviso di iOS 17 comparirà solo dopo alcuni minuti di utilizzo ravvicinato del cellulare. Quindi, non interverrà subito dopo aver avvicinato lo schermo per guardare qualcosa da vicino.

Una volta che si sposterà lo smartphone ad una distanza sicura, apparirà una spunta sullo schermo e un pulsante "Continua" che, una volta toccato, permetterà di riprendere a fare ciò che si stava facendo. Insieme all'avviso, la funzione di iOS 17 farà comparire un promemoria che ricorda di tenere il telefono alla “lunghezza del braccio” per proteggere la vista.

Come attivare la nuova funzione di iOS 17

La funzione “Screen Distance” su iOS 17 non sarà attiva di default. Apple ha dichiarato che è un'opzione volontaria, quindi bisognerà attivarla manualmente per trarne beneficio. Per farlo, andare su “Settings”, poi “Screen Time” e cercare l'opzione "Screen Distance".

La feature sarà compatibile con iPhone XS e modelli più recenti. Sarà inoltre disponibile su iPadOS 17 per i modelli di iPad Pro da 11 e 12,9 pollici lanciati nel 2018 o successivamente. Al momento è disponibile solo nelle beta per sviluppatori di iOS 17 e iPadOS 17. Le versioni definitive dovrebbero arrivare in autunno.

Per saperne di più: IOS, caratteristiche del sistema operativo Apple

A cura di Cultur-e

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati. Leggi l'informativa