login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

App meteo, attenzione alla privacy

Ascolta l'articolo

Anche le app per le previsioni meteo possono mettere a rischio la privacy online degli utenti. Ecco come controllarle per mettere in sicurezza i propri dati sensibili

app meteo su smartphone George Dolgikh / Shutterstock.com

Le ragioni per scaricare un’app meteo sono talmente scontate da non avere bisogno di essere approfondite. Le previsioni meteo sono infatti utili, se non addirittura fondamentali, per pianificare al meglio i più svariati momenti all’aperto: dalla gita fuori porta alle vacanze estive. 

Quello che però molti utenti non sanno è che anche le app meteo rischiano di creare qualche problema: sia in termini di rispetto della privacy online, che in termini di sicurezza informatica

Per fortuna esistono diversi modi per controllare l’impatto della propria app meteo preferita in tal senso. Ad esempio leggendo l’informativa sulla privacy, ma anche rimuovendo determinate autorizzazioni. 

In alternativa è possibile passare a una nuova app che abbia maggiormente a cuore i dati della sua utenza. Ma anche ottenere le informazioni direttamente da alcune fonti ufficiali italiane

Perché le app meteo sono un problema per la privacy e la sicurezza

ragazza con ombrello e smartphone

Credits Shutterstock

Al giorno d’oggi esistono decine, forse addirittura centinaia di app che forniscono un servizio di previsioni meteo, per un totale di milioni e milioni di download: tanto su sistema operativo mobile Android quanto su iOS

La stragrande maggioranza di queste app meteo si collega costantemente a database aggiornati e dunque fornisce un servizio mediamente affidabile. A ciò si aggiunga il fatto che diverse di queste app sono addirittura gratuite

La diffusione di app meteo performanti e gratuite è resa possibile da diversi fattori. Il primo consiste nel fatto che i dati meteorologici spesso vengono diffusi direttamente dai governi nazionali

Si tratta di informazioni più che attendibili, che possono venire consultate gratuitamente: tanto dai cittadini, quanto dagli sviluppatori di app o programmi. 

A ciò si aggiunge il fatto che, in questo momento storico, molte aziende decidono di rinunciare al guadagno diretto derivante dalla vendita di un servizio mobile. In cambio puntano sulla pubblicità, sul monitoraggio degli utenti e, in certi casi, sulla rivendita dei loro dati.

In certi casi questo atteggiamento si traduce in una vera e propria violazione della privacy online o della sicurezza informatica

È il caso ad esempio di tutte quelle app che usano i dati dell’utente per iscriverlo a sua insaputa a servizi aggiuntivi. Ma anche quando la condotta degli sviluppatori rientra nei limiti della legge, gli utenti hanno comunque ragione di manifestare un certo disagio. E soprattutto di desiderare un’app per le previsioni meteo che possa venire utilizzata senza timore alcuno. 

Come controllare la sicurezza di un’app meteo

app meteo su smartphone

Credits Shutterstock

Esistono diverse strategie che permettono all’utente di analizzare se e quanto un’app per le previsioni meteo stia violando la sua privacy

La prima cosa da fare è leggere con attenzione tutte le informazioni relative all’app su Google Play Store o Apple App Store.

Oggi infatti le aziende sono tenute a fornire indicazioni trasparenti sui software che mettono in vendita

Dopodiché è possibile entrare nel merito della rassegna stampa. Ciò vuol dire valutare come siano recensite l’app meteo in questione, ma anche l’azienda che l’ha realizzata

Un altro metodo per valutare l’impatto di un’app sulla privacy prevede l’utilizzo dei sistemi operativi iOS Android. Entrambi permettono di accedere a sezioni dedicate alla privacy, che permettono di controllare tutte le autorizzazioni concesse ai diversi software installati nel dispositivo. 

Da questo punto di vista un elemento a cui prestare particolare attenzione è il rilevamento della posizione esatta. Un’informazione che viene richiesta da moltissime app per le previsioni meteo attualmente sul mercato.

Secondo diversi sviluppatori, conoscere la posizione esatta dell’utente aiuta l’app meteo ad affinare il suo servizio. In realtà è assolutamente possibile usufruire di previsioni senza rivelare dove ci si trova in ogni singolo momento. 

In alternativa è possibile optare per un compromesso, consentendo all’app di rilevare la posizione esatta soltanto nei momenti in cui viene effettivamente utilizzata

Quali sono le app meteo che rispettano la privacy

app meteo su smartphone

Credits Antlii / Shutterstock.com

In base agli elementi forniti nei capoversi precedenti, è possibile entrare nel merito di alcune tra le migliori app per le previsioni meteo: ovvero quelle che non destano particolari preoccupazioni in termini di sicurezza. Se non altro perché permettono di centellinare le autorizzazioni che rischiano di impattare sulla privacy dell’utente

Parlando di iPhone e iOS è impossibile non nominare l’app proprietaria Apple Weather: un software gratuito, installato di default nei dispositivi mobile. 

Negli ultimi anni Apple Weather ha fatto un vero e proprio salto di qualità: più precisamente da quando ha acquisito e incorporato il servizio di previsioni meteo dell’app Dark Sky (ormai fuori dal mercato).

L’informativa sulla privacy di Apple Weather spiega chiaramente come vengano utilizzati i pochi dati raccolti dall’app servono a offrire avvisi rapidi in tempo reale, in caso di situazioni climatiche di emergenza

A ciò si aggiunge il fatto che Apple Weather viene realizzato dalla stessa azienda che controlla il sistema operativo e l’hardware dell’iPhone. Un presupposto che è sicuramente un plus in termini di sicurezza e di rispetto della privacy. 

Android non è dotato di un’app proprietaria universale come iOS: al massimo esistono software legati al singolo brand di smartphone. 

Dal punto di vista della completezza di informazioni e servizi, è possibile citare le app Il Meteo e Previsioni meteo: AccuWeather: entrambe possono essere scaricate gratuitamente, ma dispongono di un abbonamento a pagamento che elimina la pubblicità.

Il suggerimento è, ove possibile, di optare per app per le previsioni meteo a pagamento. Se non altro per eliminare le inserzioni pubblicitarie e ridurre sensibilmente la possibilità che i propri dati vengano rivenduti a terzi. 

Per il resto vale il consiglio già espresso nei capoversi precedenti di prestare massima attenzione alle autorizzazioni concesse all’app meteo. 

Inoltre è sempre possibile guardare le previsioni direttamente dai portali o dalle app ufficiali nazionali. In Italia il punto di riferimento è meteoam.it: il portale delle previsioni meteo dell’aeronautica militare

Per saperne di più: Sicurezza informatica: guida alla navigazione sicura sul web

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.