login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Android 14, caratteristiche e data di uscita

Ascolta l'articolo

Android 14, quali saranno le caratteristiche del nuovo sistema operativo di Google e quali le funzionalità che introdurrà l’azienda. Ecco tutto ciò che sappiamo

Android Kazick / Shutterstock.com

Secondo le indiscrezioni l’arrivo di Android 14 è previsto per l'autunno 2023, mentre le prime versioni per gli sviluppatori sono state rese disponibili già a febbraio.

Il sistema operativo di Google, quindi, si evolve ancora ma senza rivelare troppe informazioni al riguardo, se non qualche piccolo indizio presente nei file di Android 13 e nelle versioni di prova.

Intanto sappiamo che il nome in codice della release è Upside Down Cake, non è chiaro se voglia dire qualcosa o se si tratti semplicemente di una scelta “casuale” dei programmatori.

Ecco tutto ciò che sappiamo riguardo le caratteristiche di Android 14.

Android 14: comunicazioni satellitari 

Android 14

Credits Tayfun Mehmed / Shutterstock.com

Una delle principali indiscrezioni sulla nuova versione del sistema operativo riguarda le comunicazioni satellitari che, sul modello di iPhone 14, dovrebbero consentire all’utente di utilizzare il satellite in caso di emergenza.

Da quanto confermato dai vertici di Google, sembra che anche la prossima release integrerà al suo interno queste caratteristiche, indispensabili per comunicare quando non ci sono a disposizione reti mobili o Wi-Fi.

Android 14: cambiamenti nella gestione delle App

Android

Credits PixieMe / Shutterstock.com

Tra i più grandi cambiamenti messi in moto da Google per Android 14 ci sono quelli riguardanti la gestione delle diverse applicazioni.

Anzitutto l’azienda sta lavorando per migliorare il funzionamento dei diversi programmi su qualsiasi tipologia di schermo, a prescindere se si tratti di foldable, tablet o smartphone classici. Tra le novità, al riguardo, sembra che la prossima versione del sistema operativo, potrebbe introdurre anche nuovi layout.

Sempre in materia di App, Android 13 ha aggiunto la possibilità di impostare delle preferenze per le singole applicazioni, andando a cambiare lingua all’interno del singolo programma. Pare che la versione 14 garantirà molte più possibilità in questo senso, con una maggiore personalizzazione delle preferenze. 

Inoltre si dice che nelle prossime versioni il sistema consentirà di disinstallare tutte quelle applicazioni che sono presenti di default sui telefoni, inserite magari dai vari produttori. Non è ancora chiaro se questa nuova funzione arriverà con Android 14 o se bisognerà aspettare i progetti futuri dell’azienda.

Infine sembra che il nuovo update del sistema operativo permetterà la clonazione delle applicazioni, che saranno indicate in un menu apposito, e il sideloading, cioè la possibilità di installare i programmi presenti sul Play Store anche su dispositivi di terze parti, tipo Windows ad esempio. 

Miglioramenti nella tastiera fisica e supporto del touchpad

computer Windows

Credits Adam Kovacs / Shutterstock.com

Android 14 potrebbe includere un migliorato supporto per le tastiere fisiche su smartphone e tablet col medesimo sistema operativo. Dalle ultime indiscrezioni pare che Google si stia preparando ad aggiungere molte funzionalità di gestione che potrebbero migliorare molto l’esperienza utente nell’utilizzo di tastiere e touchpad esterni.

Cambio automatico della doppia SIM

Doppia SIM

Credits Shutterstock

Uno dei dettagli su cui starebbe lavorando Google riguarderebbe l'utilizzo della doppia SIM sul proprio smartphone, una funzione che al momento è piuttosto macchinosa. Sembra, però, che una nuova impostazione di Android 14 potrebbe consentire agli utenti di switchare in automatico da una scheda all’altra, migliorando la modalità di gestione del doppio numero.

Usare uno smartphone Android come webcam

Smartphone come webcam

Credits Shutterstock

Da quanto si dice, pare che la nuova release del sistema operativo abbia intenzione di “copiare” una funzionalità di Apple resa disponibile per iPhone lo scorso anno.

Pare, infatti, che Google stia lavorando alla possibilità di utilizzare un device Android come webcam compatibile con la maggior parte dei dispositivi attualmente in commercio.

Non è ancora chiaro se l’intuizione seguirà i parametri di quella già vista su iOS o se avrà particolarità e caratteristiche diverse.

Android 14 e le passkey

smartphone android 14 e passkey

Creditssdx15 / Shutterstock.com

Tra le innovazioni che verranno introdotte dovrebbero essere le passkey che dovrebbero sostituire le modalità di accesso a siti e applicazioni dallo smartphone.

Questa intuizione dovrebbe consentire di utilizzare i propri dati biometrici al posto delle classiche password in modo da garantire un accesso ancora più sicuro e, ovviamente, legato al singolo utente.

Autorizzazioni per le foto

foto

Credits  Tada Images / Shutterstock.com

Un’altra delle intuizioni di iOS che hanno ispirato Android 14 riguarderebbe un accesso ai contenuti multimediali molto più selettivo

Pare infatti che l’utente avrà la possibilità di selezionare manualmente a quali foto o video avranno accesso le varie App, in modo da garantire una maggiore privacy e una maggiore sicurezza per i propri file. 

Quali dispositivi riceveranno Android 14

Android

Credits  rafapress / Shutterstock.com

Con l’avvicinarsi della data di rilascio di Android 14, sempre più utenti si chiedono se il proprio smartphone potrà o meno accogliere l’ultimo aggiornamento.

Naturalmente quello di Google è un ecosistema estremamente vasto che racchiude al suo interno device estremamente diversi. Però, nonostante questo, l’azienda avrebbe già confermato le prime compatibilità col suo nuovo sistema operativo.

Tra i dispositivi pronti per l’update sicuramente buona parte della serie Pixel partendo dal4a (5G) fino ad arrivare agli ultimi 7 e 7Pro.

Poi probabilmente la compatibilità sarà confermata per molti dei dispositivi più recenti dei brand principali tipo Samsung, OnePlus, Xiaomi, Oppo e via dicendo. 

Naturalmente la lista completa delle compatibilità sarà rilasciata a suo tempo e ogni utente potrà verificare velocemente se il proprio smartphone è in grado di supportare Android 14 o meno.

Per saperne di piùAndroid, caratteristiche del sistema operativo

A cura di Cultur-e
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Instagram
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.