login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Amazon, il colosso dell’e-commerce investe su Claude 3, l'AI di Anthropic

Ascolta l'articolo

Amazon ha concluso un importante investimento in Anthropic, Claude 3 entra ufficialmente all’interno dell’ecosistema AWS e nei vari servizi dell’e-commerce

Amazon e Anthropic JRdes/Shutterstock

Amazon ha annunciato ufficialmente di aver investito ben 4 miliardi di dollari in Anthropic, l’azienda che opera nel campo dell’intelligenza artificiale generativa e “rivale” di OpenAI.

Una collaborazione strategica quella immaginata dal colosso dell’e-commerce che, così facendo, vorrebbe portare sul mercato un tool AI migliore e più avanzato rispetto a ChatGPT e Google Gemini da utilizzare in sinergia con l’infrastruttura di AWS (Amazon Web Services, che fornisce servizi di cloud computing) per lo sviluppo di innovazioni sicure ed efficienti nel campo dell’AI generativa.

Amazon e Anthropic, i progetti futuri

Swami Sivasubramanian, vicepresidente di Amazon Web Services (AWS), si è detto molto soddisfatto di questa collaborazione, esprimendo anche una grandissima fiducia nel lavoro congiunto delle sue società per sviluppare soluzioni AI avanzate basate sui modelli Claude 3 di Anthropic.

Del resto, con l’arrivo di Claude 3 è la stessa Anthropic che ha confermato di aver raggiunto risultati davvero incredibili, riuscendo a superare addirittura OpenAI e sviluppando diverse varianti del proprio tool pronte a soddisfare tutte le esigenze dei consumatori.

Addirittura la versione base di Claude 3, chiamata Haiku, ha dimostrato di essere molto superiore rispetto alla concorrenza, ricevendo moltissime critiche positive per le performance registrate e per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

A fronte di questi risultati, non sorprende che subito dopo il rilascio dell’ultima versione del modello di Anthropic, Amazon l’ha subito scelto e integrato all’interno di Bedrock, il tool di AWS dedicato alla creazione di strumenti con l’intelligenza artificiale generativa che permette agli utenti di scegliere diversi LLM provenienti da tutte le principali aziende che operano nel settore.

Perciò, strategicamente parlando è chiaro che l’interesse del colosso dell’e-commerce nei confronti di Anthropic (e il corposo investimento di cui sopra) siano la naturale evoluzione di un “rapporto” destinato a diventare sempre più stringente.

Oltretutto, con questa “alleanza” Amazon punta a rafforzare ulteriormente il divario tra AWS e Microsoft Azure (con Microsoft che, come ben noto, ha investito molto in OpenAI), dimostrando agli utenti di tutto il mondo che la propria piattaforma è decisamente competitiva sul mercato e, anzi, punta proprio a scalzare la concorrenza.

Le prossime mosse del colosso dell’e-commerce

Il discorso sull’intelligenza artificiale è diventato prioritario per tutte le aziende del mondo e soprattutto per i colossi come Amazon che, tra le altre cose, operano anche nel settore dei servizi in cloud.

Per questo motivo la scelta di finanziare Anthropic è cruciale per il celebre e-commerce e garantirà alla sua piattaforma l’accesso a un LLM potente ed efficiente, già pronto ad imporsi sugli altri modelli per attirare nuovi utenti ed espandere ulteriormente la sua influenza.

Oltre a questo, è chiaro che un linguaggio di grandi dimensioni come Claude 3 può essere molto utile anche ad Amazon stesso, andando a migliorare i servizi e le funzionalità che l’e-commerce offre ai suoi clienti.

Per saperne di più: Intelligenza Artificiale: cos'è e cosa può fare per noi

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.