Stando ad alcune fonti di settore, Apple starebbe pensando di ampliare la propria presenza sul mercato degli auricolari wireless. Più precisamente l’azienda fondata da Steve Jobs starebbe lavorando su un modello di AirPods Lite: una cuffia senza fili di categoria entry level, che rinunci ad alcune caratteristiche in funzione di un prezzo più economico (si parla di 100-120 euro). 

L’indiscrezione viene sostenuta soprattutto da Jeff Pu di Haitong Intl Tech Research, secondo cui Apple dovrebbe contrastare una netta diminuzione della domanda di AirPods. Stando ai prospetti forniti dall’analista, nel 2023 potrebbero venire acquistati fino a 10 milioni di AirPods in meno rispetto al 2022. 

Nuovi AirPods per rispondere alla crisi

Gli ultimi report lo certificano: nel 2022 sono stati acquistati 73 milioni di AirPods. Jeff Pu sostiene che, a fine 2023, il numero di unità dovrebbe scendere a circa 63 milioni. Il calo di vendite ipotizzato corrisponde a quasi il 14% e paradossalmente potrebbe venire stimolato soprattutto dall’assenza di nuovi prodotti in arrivo

Non a caso si parla di soft demand, ovvero di una riduzione della domanda figlia del fatto che Apple potrebbe non rilasciare nuovi modelli di AirPods nei prossimi mesi. Da qui, sostiene Jeff Pu, l’idea di lanciare le nuove ipotetiche AirPods Lite: un prodotto che permetterebbe di catturare i classici due piccioni con una fava. 

Da una parte Apple alimenterebbe il mercato con un nuovo modello. Dall’altra avrebbe l’opportunità di competere con tutti quegli auricolari di altri brand caratterizzati da fasce di prezzo inferiori. Per il resto ad oggi non ci sono nemmeno speculazioni su quelle che potrebbero essere le caratteristiche tecniche o costruttive degli AirPods Lite. 

Modelli di AirPods disponibili e prezzi

Gli AirPods sono sul mercato da poco più di 6 anni. Il primo modello è stato rilasciato nel settembre del 2016, in concomitanza con la presentazione degli smartphone iPhone 7 e iPhone 7 Plus

La seconda generazione di AirPods è datata marzo 2019 e introduce diversi miglioramenti tecnici e funzionali. Gli auricolari integrano la funzione “Ehi Siri” anche senza avere l’iPhone a distanza ravvicinata e vengono venduti con una custodia di ricarica wireless. Inoltre il chip H1 garantisce un miglioramento della durata della batteria di circa il 50%

Gli AirPods 3 sono stati presentati nel 2021, senza però sostituire gli AirPods 2. Ad oggi gli AirPods di seconda generazione vengono venduti al prezzo di 159 euro. Quelli di terza generazione vengono invece venduti a un prezzo di 209 o 219 euro: la cifra varia in base al tipo di custodia di ricarica selezionato dall’utente. 

A ciò si aggiungono gli AirPods Pro (arrivati alla seconda generazione) e gli AirPods Max, venduti rispettivamente a 299 e 629 euro. Gli AirPods Lite sarebbero dunque il quinto modello di auricolare wireless Apple lanciato sul mercato ed avrebbero un prezzo necessariamente inferiore agli AirPods 2. Secondo alcuni rumors potrebbe venire individuato in una forbice che va dai 100 ai 120 euro.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb