login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come far disconnettere le persone dalla propria rete Wi-Fi

Ascolta l'articolo

Come capire chi è connesso alla propria rete Wi-Fi di casa e come sbatterlo fuori in modo semplice e veloce. La guida per gestire gli accessi alla connessione

WiFi ANDRANIK HAKOBYAN/Shutterstock

Non è inusuale che amici e altre persone in visita nella nostra abitazione chiedano la password del Wi-Fi per connettersi alla rete di casa.

Può capitare, però, che questi accessi sulla rete diventino davvero troppi e, anche per una questione di sicurezza, potrebbe essere necessario “cacciare” queste persone e tenerle ben a distanza dalla propria connessione.

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

Farlo è più semplice di ciò che si crede e allora ecco tre modi per cacciare le persone dalla propria rete Wi-Fi casalinga.

  • 1. Come vedere i device sulla rete Wi-Fi
    Rete Wifi

    Casezy idea/Shutterstock

    Consegnare la password del proprio Wi-Fi a chiunque potrebbe non essere la scelta giusta e, in caso di dubbi o di problemi sulla rete, può essere opportuno controllare gli accessi e vedere quali device possono connettersi ad esso e quali no.

    In questo senso, quindi, può essere utile scoprire quali sono i device che sfruttano attivamente la rete (spesso senza il consenso) e se servisse rimuoverli rapidamente.

    Per vedere questa lista di device basta andare all’interno delle impostazioni del proprio router ed esaminare la tabella DHCP dove sarà presente un elenco di ogni dispositivo connesso con il suo indirizzo MAC e l'indirizzo IP assegnato.

    Queste informazioni, per quanto preziose, potrebbero essere difficilmente interpretabili, soprattutto perché vista l’enorme mole di device connessi, tra quelli per la smart home e tutto il resto, individuare gli “ospiti sgraditi” potrebbe non essere facile e diciamo che procedere per tentativi potrebbe non essere il massimo.

    Nonostante questo, però, è sempre utile avere quantomeno capire chi o cosa è collegato alla nostra rete e, se necessario, agire di conseguenza per negargli l’accesso quanto prima.

    A seguire, una lista di tre modi per cacciare via le persone dalla rete Wi-Fi di casa in modo semplice e veloce.

  • 2. Cambiare la password del Wi-Fi
    Router Wifi

    KsanderDN/Shutterstock

    Banalmente il metodo più semplice per cacciare qualcuno dalla propria rete Wi-Fi passa attraverso la modifica della password di accesso

    Questa procedura, ovviamente, disconnetterà tutti i dispositivi connessi (inclusi i propri) e per accedere di nuovo bisognerà inserire la nuova password su ognuno di essi.

    Farlo è molto semplice e non serve fare altro che accedere alle impostazioni di configurazione del router dal web (o dall’app se disponibile) e modificare la password.

    In modo facile e veloce, tutti i device connessi alla rete verranno “sbattuti fuori” e l’utente potrà ricominciare le operazioni di configurazione da zero.

  • 3. Utilizzare il filtro degli indirizzi MAC
    Connessione WiFi

    Kamil Urban/Shutterstock

    Come detto in apertura alcuni router WiFi dispongono di specifiche funzionalità per il controllo degli accessi e consentono all’utente di gestire i dispositivi che possono connettersi ad essi.

    Bisogna sapere che ogni device wireless ha un proprio indirizzo MAC che lo contraddistingue tra gli altri.

    Conoscendo a quale dispositivo corrisponde un dato indirizzo è possibile bloccarlo e inserirlo in una specie di “lista nera” che non gli consentirà di accedere alla rete in futuro.

    Purtroppo non tutti i router hanno questa funzione quindi non è una soluzione applicabile universalmente. Inoltre gli utenti più “ferrati in materia” e che hanno accesso alla rete Wi-Fi potrebbero modificare il proprio indirizzo MAC e fare in modo da eludere i controlli di cui sopra.

    Naturalmente è un’eventualità piuttosto remota, ma è comunque bene tenere presente che non si tratta di una soluzione affidabile al 100% e che qualcuno potrebbe aggirare il blocco.

  • 4. Rimuovere la rete Wi-Fi dal dispositivo
    WiFi Smartphone

    antstang/Shutterstock

    Infine, l’ultima strategia per cacciare qualcuno dalla propria rete Wi-Fi è quella di passare direttamente dal suo device.

    Nel caso si abbia accesso allo smartphone o al tablet di qualcuno, infatti, è possibile rimuovere l’accesso al Wi-Fi, eliminando la rete tra quelle salvate.

    Chiaramente, è importante sottolineare, che non è carino impadronirsi dei device altrui e, a meno che non venga consegnato spontaneamente, non è mai un bel gesto “rubare” il telefono o il tablet di qualcuno solo per sbatterlo fuori dalla rete Wi-Fi di casa.

    Farlo è semplice e basta andare all’interno del centro connessioni, trovare la propria rete e selezionare l’opzione Elimina o Dimentica rete.

    Così facendo, la persona non potrà più collegarsi in automatico al Wi-Fi (a meno che non abbia scritto da qualche parte la password di accesso), eliminando il problema alla radice.

  • 5. Come evitare il problema
    WiFi Guest

    Shutter_M/Shutterstock

    Abbiamo visto come capire chi è collegato alla nostra rete Wi-Fi e, subito dopo, come cacciarlo senza che possa più effettuare l’accesso.

    In realtà, prima di tutto questo, basterebbe non dare la propria password del Wi-Fi ed eliminare il problema alla radice.

    In alternativa, è possibile creare una rete Guest, cioè una rete a parte dedicata agli ospiti che, spesso, non ha nemmeno bisogno della password d’accesso ma che, naturalmente, garantisce prestazioni inferiori rispetto alla connessione “regolare”, in modo da non influire troppo sulla velocità dei padroni di casa.

    Buona parte dei router moderni offrono questa funzionalità e configurarla è molto semplice e si può fare tranquillamente dalle impostazioni del dispositivo.

    Oltretutto, questa rete garantisce anche all’amministratore una serie di privilegi per gestirne il traffico, gli accessi e regolare le varie impostazioni, in modo che le connessioni “ospiti” non influiscano su quelle regolari.

    Parliamo di una soluzione semplice e veloce che, oltretutto, viene già utilizzata comunemente negli alberghi e nelle strutture pubbliche in quanto efficiente, veloce e sicura.

    Per saperne di più: Come si scrive, cosa si intende e come funziona il WiFi

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Fda
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.