login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come girare un video di qualità con lo smartphone

Ascolta l'articolo

Gli smartphone di ultima generazione possono essere utilizzati per girare dei video di qualità, ma per avere dei buoni risultati è bene seguire alcuni consigli

realizzare video con lo smartphone Shutterstock

I video sono tra i contenuti più amati del web, ma non solo. Rappresentano un ottimo modo per poter ricordare momenti di felicità e di spensieratezza, per catturare degli attimi da rivivere in futuro e che si vogliono mantenere ben impressi nella memoria. Grazie agli smartphone, è possibile registrare filmati di qualità, ad alta risoluzione e gradevoli da guardare, senza dover acquistare e avere sempre con sé attrezzature professionali.

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

Che si vogliano registrare contenuti da pubblicare sui social network, filmati da utilizzare per strategie di marketing e campagne pubblicitarie e semplici video ricordo da tenere nel proprio smartphone e riguardare nel proprio tempo libero, per ottenere dei buoni risultati si possono seguire dei consigli e dei trucchi. Scopriamo quali sono quelli da conoscere. 

  • 1. Smartphone, quali utilizzare per registrare filmati di qualità
    Smartphone, girare video

    Shutterstock

    Android o iPhone? Non c’è una risposta univoca, poiché entrambe le soluzioni possono essere adatte per registrare filmati di ottima qualità. Gli smartphone di ultima generazione, soprattutto quelli più costosi, presentano delle fotocamere con caratteristiche avanzate, che potrebbero essere paragonate a strumenti professionali.

    Gli iPhone 15 PRO e i Samsung Galaxy S24, ad esempio, garantiscono entrambi ottime prestazioni grazie alla presenza di fotocamere multiple e strumenti per la stabilizzazione. Sul mercato si possono trovare tanti altri modelli in grado di catturare dei filmati di alta qualità. 

    Se si possiede uno smartphone con ottime fotocamere, indipendentemente dall’azienda che lo ha prodotto, si possono iniziare a registrare video eccellenti e dare sfogo alla propria creatività. Si tratta di un buon inizio, ma se si vuole fare il salto di qualità, bisogna imparare ad utilizzare gli strumenti che si hanno a portata di mano.

  • 2. Impostazioni della fotocamera, come migliorarle
    Smartphone

    Shutterstock

    Innanzitutto, occorre controllare le impostazioni della fotocamera e assicurarsi di registrare nella risoluzione massima garantita dal proprio smartphone. Questo avrà delle conseguenze positive sulla qualità del filmato, ma si deve essere consapevoli anche di quelle negative: lo spazio di archiviazione del proprio dispositivo si riempirà più velocemente; pertanto, è consigliabile spostare i video su altri sistemi di archiviazione.

    Tra le impostazioni si può gestire il contrasto, il bilanciamento dei colori, l’esposizione, il flash e altri aspetti del filmato. Alcuni smartphone, come gli iPhone, permettono di personalizzare la fotocamera dando alle riprese maggiore intensità, brillantezza, saturazione o abbassando il livello delle temperatura per registrare dei filmati dalla colorazione più fredda. Si possono persino applicare dei filtri: è un ottimo modo per creare dei filmati in bianco e nero.

  • 3. Gli strumenti utili per stabilizzare il video, migliorare le riprese, l’audio e le luci
    Girare i video con lo smartphone

    Shutterstock

    Fare delle riprese a mano libera è molto difficile, soprattutto se si registra mentre si è in movimento. Il risultato potrebbe essere quello di clip traballanti, poco piacevoli da visualizzare. Alcuni smartphone hanno delle funzionalità che stabilizzano il filmato e che riducono i tremolii in maniera automatica. Assicurarsi che sia attivata.

    La stabilizzazione automatica del video non è sempre sufficiente. Laddove possibile, è consigliabile utilizzare un cavalletto treppiedi che tenga fermo lo smartphone durante la registrazione. In commercio se ne possono trovare di portatili, leggeri e pratici. 

    Il problema della stabilità si pone anche quando si devono fare riprese da angolazioni particolari, ad esempio dall’alto. In questo caso esistono dei supporti che permettono di immobilizzare lo smartphone ed eseguire delle riprese di buona qualità, senza tremolii. 

    Fare particolare attenzione alla qualità della luce. Se l’illuminazione naturale non è sufficiente, è consigliabile utilizzare dei sistemi di illuminazione artificiale, facilmente reperibili in commercio, come le ring light. Se il video contiene delle persone che parlano, è opportuno assicurarsi che lo smartphone catturi chiaramente l’audio. Soprattutto nelle riprese svolte all’esterno, si possono utilizzare piccoli microfoni portatili. Sono poco ingombranti, ma migliorano notevolmente la qualità del suono. 

  • 4. Essere originali e creativi è la chiave per creare dei video di qualità con lo smartphone
    Lavorare con lo smartphone sui video

    Shutterstock

    La creatività è essenziale. Per girare dei filmati originali bisogna avere fin dall’inizio una chiara idea del tipo di video che si vuole ottenere e di tutti gli elementi che il video deve includere. Se si vuole creare un video che sia la somma di più clip, avere un progetto prima ancora di iniziare le registrazioni può semplificare il proprio lavoro e permette di ottenere un contenuto estremamente accattivante.

    Mentre si gira un filmato, si possono provare diverse angolazioni e non solo le classiche frontali e in aree vicine al soggetto protagonista. Sperimentare altri modi per registrare un filmato può risultare molto divertente e può fornire ispirazione per altri contenuti. 

    È consigliabile optare sempre per filmati brevi, più facili da condividere sui social network o su altre piattaforme. Grazie alle piattaforme di video-editing si possono apportare facilmente dei cambiamenti all’intero contenuto, aggiungendo filtri, applicando dei testi, brani musicali, vocali, tracce audio e tutto ciò che potrebbe rendere un video particolarmente attrattivo per gli spettatori. 

    Per saperne di più: Cos'è il video editing

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Whatsapp
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.