I social network sono pieni di immagini private rese pubbliche: in molti, infatti, amano condividere con il prossimo fotografie particolarmente ben riuscite o momenti della loro quotidianità.

Se, però, c’è chi non si fa remore a mostrarsi, c’è anche chi preferisce non apparire o nascondere parte della realtà e della vita agli sconosciuti. Si può, ad esempio, avvertire la necessità e la voglia di pubblicare una foto pur non mostrando tutti i soggetti i presenti: la soluzione è quella di oscurare i volti.

Un bisogno che a volte non è dettato solo dalla timidezza e dalla riservatezza, ma anche per questioni di privacy e dalla legge. Oscurare i volti di alcuni soggetti quando si pubblicano delle fotografie su qualsiasi mezzo di comunicazione è, in alcuni casi, un obbligo che, se non rispettato, può portare a delle gravi e spiacevoli conseguenze. Non si possono mai condividere, ad esempio, le fotografie di minori senza previo consenso da parte dei genitori.

La stessa regola vale anche per gli adulti: nel momento in cui si vuole pubblicare un’immagine di una persona il cui volto è riconoscibile si deve chiedere il suo consenso. L’unica eccezione viene fatta quando lo scatto riguarda eventi e cerimonie di interesse pubblico. In caso contrario, il viso va oscurato.

Per oscurare i volti si possono utilizzare app e programmi per il fotoritocco. Tra quelli più famosi c’è Photoshop, il software completo al servizio dei professionisti. Sul web, però, sono disponibili anche soluzioni più leggere, semplici ed economiche per procedere alla modifica rapidamente e senza troppe difficoltà.

FacePixelizer

faccia oscurata fotografia

FacePixelizer è un tool online per la fotografia digitale che permette di mascherare i volti delle persone, le targhe delle auto o qualsiasi dicitura presente nelle immagini.

L'applicazione è un'ottima alternativa a programmi come Photoshop che impiegano qualche minuto prima di poter essere utilizzati, soprattutto se il proprio personal computer ha qualche anno sulle spalle.

er poter usare la web-app basterà accedere al sito e caricare l'immagine "incriminata".

FacePixelizer riconosce automaticamente i volti delle persone e all'utente basterà un semplice click per oscurarne il viso. Nel caso in cui il riconoscimento fallisca, sarà possibile selezionare l'area da pixelare.

Tutta l'operazione avviene in locale e l'utente non dovrà aver paura per la sicurezza dei propri dati personali. Inoltre, la web-app elimina anche i metadati EXIF per rendere irrintracciabile l'immagine.

IrfanView

Programma gratuito e uno dei più usati per visualizzare le foto su Windows. La caratteristica principale di IrfanView è sicuramente la velocità d'esecuzione: per aprire un'immagine di qualsiasi formato bastano pochissimi secondi.

Ma le funzionalità di IrfanView non finiscono qui. Infatti, il software permette di modificare alcuni dettagli delle immagini, tra cui i volti delle persone.

L'operazione è molto semplice: dopo aver aperto l'immagine, si dovrà selezionare la zona interessata e cliccare sull'effetto oscuramento presente all'interno della sezione Image.

Basteranno pochissimi minuti per portare a termine le modifiche e caricare la foto sul proprio profilo social.

Photoshop

Photoshop

Tra tutti quelli esistenti, Photoshop resta uno dei programmi più amati ed utilizzati per il fotoritocco. Tra le decine e decine di strumenti messi a disposizione dal software troviamo anche quello per mascherare i volti delle persone.

Ma non solo. Sarà possibile pixelare anche le targhe delle auto, le frasi, i tatuaggi e qualsiasi altro oggetto si vorrà oscurare. Per poter mascherare il viso delle persone sarà necessario aprire l'immagine, selezionare il volto, premere su Filtro e successivamente su Sfocatura: si aprirà una finestra con tutti i vari effetti che Photoshop mette a disposizione per oscurare oggetti e persone: a seconda delle necessità, l'utente sceglie lo strumento adatto.

GIMP

Gimp

Con oltre venti anni di esperienza nel settore, GIMP è una delle migliori alternative gratuite a Photoshop ed è adatto ai dispositivi con sistema operativo Windows, macOS o Linux.

Il programma per il fotoritocco mette a disposizione diversi strumenti utili per modificare le proprie immagini, tra cui degli effetti per la sfocatura delle foto.

Quando si dovrà oscurare un volto, sarà necessario entrare nella sezione dedicata agli effetti e scegliere lo strumento migliore per mascherare il viso dei propri amici. Tra quelli più adatti a tale scopo, ci sono diversi filtri per le sfocature.

Photopea

photo editing

Con strumenti estremamente simili a quelli di Photoshop, Photopea è una delle migliori soluzioni per modificare le immagini senza la necessità di scaricare programmi.

È, infatti, utilizzabile da browser, senza l’obbligo di registrazione e gratuitamente. L’interfaccia è semplice, intuitiva e completamente in italiano, permettendo anche ai meno esperti di intervenire sulle immagini velocemente. Tra tutte le funzioni che offre, c’è la possibilità di oscurare i volti.

Fotor

Altro servizio online che permette di modificare immagini, di creare grafiche e di fare veloci interventi sulle fotografie (tra cui oscurare i volti delle persone), c’è Fotor.

Tra i tanti strumenti che mette a disposizione, infatti, ce n’è uno che consente di applicare l’effetto pixellato a tutta la foto o ad una parte.

Può essere utilizzato direttamente da browser, con un’applicazione desktop o sui dispositivi mobili. Di base è gratuita, ma se si vuole accedere a funzioni più avanzate è necessario sottoscrivere un abbonamento che parte da 8,99 dollari al mese.

Pinetools

modificare fotografie

Anche Pinetools è un tool di fotoritocco utilizzabile direttamente da browser sul web. Non c’è quindi bisogno di scaricare programmi ed è completamente gratuito. Supporta vari tipi di file (tra cui PNG E JPG) e, tra i vari strumenti messi a disposizione, ce ne sono alcuni che permettono di applicare un effetto pixelato per oscurare volti ed oggetti.

Per saperne di più: Fotografia digitale, come fare belle foto

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb