login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Canva: come creare grafiche accattivanti in modo semplice e gratuito

Ascolta l'articolo

Canva è la piattaforma che consente di creare grafiche di ogni tipologia e per qualsiasi occasione: ecco come usare il servizio e tutte le sue caratteristiche

Canva bangoland / Shutterstock.com
copertina ebook su Canva
Accedi e scarica l'ebook
  1. Primi passi su Canva: funzioni principali
  2. Come usare Canva per i social
  3. Come funziona l’app di Canva
  4. Canva: esempi di utilizzo
  5. Come funziona Canva a pagamento

Chi vuole creare grafiche accattivanti o procedere all'editing di foto e immagini in modo veloce e semplice può trovare in Canva l'alleato perfetto.

Il servizio, disponibile come app e piattaforma web, è l’ideale per chi non ha approfondite conoscenze legate al graphic design. Canva mette a disposizione un’ampia gamma di funzionalità per realizzare grafiche per i social, per l’elaborazione di inviti, volantini, curriculum vitae e progetti di ogni genere. Ciò consente di minimizzare i tempi di lavoro senza sacrificare i risultati, che sono sempre di qualità.

Vediamo come funziona Canva, gli esempi d’uso e quali opportunità offre.

Primi passi su Canva: funzioni principali

Per iniziare a usare il servizio, occorre creare il proprio account e scegliere alcuni requisiti, come il tipo di utente (studente, insegnante, impresa etc.) e la versione da usare, che può essere gratis o a pagamento. Dopo aver concluso l’iscrizione, si accede alla home page e si inizia a creare.

La pagina principale della versione web, così come l’app, sono estremamente intuitive e presentano le varie opportunità offerte dal servizio. Fin da subito si può creare il proprio progetto definendo l’obiettivo, che può essere la creazione di un biglietto di auguri o di un post su Instagram.

Canva propone una serie di idee per trovare la giusta ispirazione. Basta destreggiarsi tra le tante funzioni per creare, passo dopo passo, la propria grafica accattivante.

Come usare Canva per i social

Il servizio è particolarmente indicato per chi si occupa di social media marketing.

Infatti, è l’ideale per creare grafiche e video per Facebook, Instagram, Twitter, Youtube, Pinterest e tutte le piattaforme più popolari del momento. Con un software professionale si impiegherebbe troppo tempo, mentre con Canva bastano pochi passaggi per realizzare grafiche ottimizzate e d’impatto, destinate a diversi formati, dai Reel di Instagram, alle cover delle pagine Facebook e così via.

Offre un vasto catalogo di template e ispirazioni proposte con dimensioni e caratteristiche pensate per ogni social network. Basterà indicare il canale di destinazione per avere tante idee e soluzioni già pronte o da personalizzare. Ma, allo stesso tempo, è possibile creare da zero un progetto avvalendosi degli elementi per arricchirlo e completarlo. Anche in questo caso, una volta terminato, il progetto si può condividere direttamente sui propri canali social.

Come funziona l’app di Canva

Chi vuole utilizzare il servizio in mobilità può optare per l’applicazione, disponibile sia per iOS che per Android. Se in un primo tempo, l’app era meno ricca rispetto alla piattaforma, ora è molto simile, anche se alcune funzioni sono più difficili da usare. Per esempio, il famoso sistema drag&drop è sicuramente meno usabile da mobile. Questa soluzione, infatti, permette di scegliere un elemento tra quelli messi a disposizione da Canva per trascinarlo sul foglio di lavoro e inserirlo dove si desidera. Mentre col mouse è piuttosto facile compiere questa operazione, trascinare l’elemento col dito sullo schermo di un dispositivo mobile può essere un po’ difficoltoso.

Per il resto, l’applicazione permette di lavorare e creare grafiche ovunque ci si trovi. Per esempio, è molto utile per un social media manager che deve presenziare a un evento e, nel frattempo, produrre e postare contenuti sui social.

Canva: esempi di utilizzo

I casi d’uso sono tanti e diversificati. Si può usare Canva per creare un curriculum vitae completo e interessante. Allo stesso tempo, il servizio consente di realizzare un logo professionale oppure un volantino online mirato alla promozione di un evento. La piattaforma è ideale per creare inforgrafiche in pochi clic e tanto altro. Insomma, basta familiarizzare con le funzioni per gestire progetti di ogni tipo.

Come funziona Canva a pagamento

Accanto alla versione gratuita, Canva offre due soluzioni a pagamento, ovvero Canva Pro e Canva Enterprise, che si possono scegliere in base alle singole esigenze. Con Canva Pro si ha accesso a un ampio catalogo di fotografie, grafiche, video e audio da poter organizzare i tanti progetti in cartelle. Il piano è l’ideale per i liberi professionisti che vogliono realizzare facilmente i propri progetti accedendo a contenuti premium. Canva Enterprise è, invece, più adatto ai team di lavoro. Alcune categorie di utenti possono poi avere Canva Pro gratuitamente. In particolare, questa soluzione è riservata ai docenti.

Per saperne di più, scarica l'ebook " Canva: come creare grafiche accattivanti in modo semplice e gratuito".

Accedi e scarica l'ebook
A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
TecnologicaMente
Sei schiavo dello smartphone o padrone del tuo tempo?
Immagine principale del blocco
Sei schiavo dello smartphone o padrone del tuo tempo?
Fda gratis svg
Fai il test e scopri se è ora di un digital detox!
Fai il test gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.