Windows

Quali sono le novitÓ di Windows 10 May Update 2020

La casa di Redmond ha rilasciato il primo aggiornamento semestrale del 2020, con diverse novitÓ sul fronte della sicurezza informatica
Quali sono le novitÓ di Windows 10 May Update 2020 FASTWEB S.p.A.

E' stato rilasciato al grande pubblico il 27 maggio il primo aggiornamento semestrale del 2020 di Windows 10, il cosiddetto "May Update" (o 20H1, 2020, first half) del sistema operativo di Microsoft. Il realtà doveva essere l'"April Update", il ritardo è stato dovuto anche al coronavirus, e infatti il nome in codice dell'aggiornamento è rimasto 2004: 2020, quarto mese dell'anno.

Il cuore di questo aggiornamento risale in realtà a dicembre 2019, ma Microsoft ha apportato molte correzioni in fase di test che non hanno, però, aggiunto funzionalità nuove rispetto a quelle che erano state annunciate. L'aggiornamento di maggio è disponibile per tutti, ma in una prima fase per installarlo dovremo cercarlo tramite Windows Update. A breve si scaricherà in automatico, per poi comunicare all'utente che è necessario il riavvio del computer per completare l'installazione.

Se la versione 2004 non viene scaricata automaticamente tramite Verifica disponibilità aggiornamenti, è possibile "forzare" l'aggiornamento tramite l'Assistente aggiornamento. Ecco le principali novità di Windows 10 May Update.

Aggiornamento Windows 10

Windows 10 20H1: le novità

Windows 10 2004 include molte correzioni di precedenti bug, aggiornamenti di alcune parti del sistema operativo e una manciata di nuove funzionalità degne di nota. Tra le novità più corpose c' il Windows Subsystem for Linux (WSL) 2, che incrementa notevolmente le possibilità di far girare app scritte per Linux su computer con Windows 10.

L'aggiornamento include anche un'opzione per scaricare i file di installazione dal cloud, anziché utilizzare i file di installazione locali, quando è necessario reinstallare il sistema operativo. Questa funzionalità è utile perché i file che vengono scaricati sono già quelli più aggiornati e, di conseguenza, non è più necessario procedere a installare tutti gli upgrade se reinstalliamo Windows. Il May Update, poi, aggiunge un'opzione per ripristinare automaticamente al riavvio le app che erano aperte prima di riavviare il sistema.

È adesso possibile sbloccare il computer tramite l'autenticazione biometrica, cioè Windows Hello, anche se viene avviato in modalità provvisoria. Sempre tramite Windows Hello, poi, è ora possibile accedere senza password al proprio account Microsoft. Windows 10 2004 ora supporta pienamente le ultime versioni dello standard di comunicazione wireless Wi-Fi e della crittografia WPA, cioè Wi-Fi 6 e WPA3. Entrambi i protocolli includono protezioni contro una serie di attacchi, come DragonBlood, KRACK e altri, che consentono agli utenti di Windows 10 di connettersi alle reti WiFi in modo più sicuro.

Wi-Fi 6

Windows 10 20H1: cosa cambia per la sicurezza

Parecchie novità di Windows 10 May Update riguardano la sicurezza del sistema operativo e dei dati dell'utente del computer su cui è installato. Ad esempio, è stata migliorata la Sandobox (introdotta con l'aggiornamento 1903, il primo dell'anno scorso). La macchina virtuale per eseguire una versione ridotta e sicura di Windows 10 serve per testare app potenzialmente pericolose, senza rischiare di compromettere il sistema operativo reale. Questa Sandbox non è ancora ai livelli dei suoi equivalenti commerciali a pagamento, ma è un po' migliorata: supporta ad esempio i file di configurazione, per personalizzare il sistema operativo "virtuale" caricato nella Sandbox in diversi aspetti come la GPU, le reti e le cartelle condivise.

Microsoft afferma di aver anche aggiornato System Guard Secure Launch, una funzionalità che controlla se il firmware di un dispositivo è stato caricato in modo sicuro, senza essere manomesso. System Guard Secure Launch ora misura più parametri e, di conseguenza, fa un controllo più approfondito di prima. Tuttavia, questa System Guard funziona solo sull'hardware più recente.

Windows

Windows 10, a partire dal May Update, supporta maggiormente le chiavette hardware di sicurezza in standard FIDO2 come forma di autenticazione senza password. Il supporto delle chiavi di sicurezza FIDO2 include adesso anche i dispositivi ibridi basati su Azure Active Directory (Azure AD), consentendo a un numero ancora maggiore di utenti di autenticarsi sul computer senza usare password.

Infine, Windows 10 2004 adesso abilita la tecnologia Secured-core sui processori Ryzen Pro 4000 di AMD. Secured-core è una funzionalità di sicurezza dei PC Windows 10 che si basa su chiavi di sicurezza univoche e crittografate direttamente all'interno della CPU per garantire che nessun firmware di nessun dispositivo interno al PC (o collegato esternamente) sia stato manomesso e possa infettare il computer direttamente all'avvio.

 

28 maggio 2020

copyright CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail