Fastweb

Come velocizzare il PC

Chromebook Web & Digital #chromebook #sicurezza informatica Come rendere il tuo Chromebook più sicuro Chromebook è considerato uno dei sistemi operativi per computer più sicuri tra quelli per gli utenti privati, ecco però una serie di consigli per migliorare ulteriormente la nostra privacy
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come velocizzare il PC FASTWEB S.p.A.
Frustrazione per PC lento
Web & Digital
Nel corso del tempo le varie applicazioni e i documenti salvati tendono a rallentare l'efficienza del nostro computer, ecco le cinque azioni da eseguire per velocizzare il PC

Quando si acquista un nuovo PC tutto va alla perfezione. L'accensione richiede (se si usa un SSD) una decina di secondi al massimo; i programmi si avviano in maniera istantanea o quasi e non si hanno problemi di sorta. Se non si fa attenzione, però, è un idillio destinato a durare poco: documenti e file vari che accumuliamo nel disco rigido finiscono irrimediabilmente per rallentare il nostro dispositivo. E un PC lento ci rende nervosi e poco produttivi, specie se utilizziamo il device per lavoro. Per fortuna però per velocizzare il PC bastano davvero poche semplici operazioni.

Il vero nemico del computer sono i programmi che installiamo nel corso del tempo. I principali bug e rallentamenti per un PC, spesso, sono causati da software scaricati e poi lasciati inutilizzati ad appesantire la memoria del nostro dispositivo. Specie se usiamo il computer per lavoro tendiamo a scaricare quotidianamente dei programmi per l'editing delle foto, per il montaggio, o per qualsiasi altra operazione complessa. Si tratta di applicativi che magari usiamo una volta sola, oppure un paio di volte durante tutto l'anno. Se possibile evitiamo di installare questo genere di programmi e affidiamoci ai servizi online che non prevedono un download. Eviteremo di ritrovarci un PC lento e di ammalarci.

 

Un PC lento fa arrabbiare

 

Può sembrare incredibile eppure il PC lento può portare alla cosiddetta sindrome da clessidra: se lavoriamo con un dispositivo poco reattivo tendiamo a intristirci. E a dirlo è una ricerca realizzata da Akamai Technologies. Lo studio ha dimostrato come il 73% delle persone che usano un device lento tendono a provare infelicità nel 14% dei casi e tristezza nell'8% dei casi. Oltre alla frustrazione e a un naturale calo dell'attenzione.

Eliminare programmi e applicativi inutili

Insomma, per evitare di essere tristi a lavoro dobbiamo velocizzare il PC. Il primo passo da compiere per riuscirci è quello di eliminare vecchi programmi e applicativi che non usiamo più. Possiamo farlo manualmente tramite il Pannello di Controllo, oppure possiamo affidarci ad applicazioni pensate ad hoc, come CCleaner. Se per lavoro o studio tendiamo a utilizzare dei programmi molto pesanti potremo pensare di affidarci a delle versioni portatili (o portable). Si tratta di applicativi che non devono essere installati, ma possono essere utilizzati "al volo". Basterà mettere l'applicativo su una chiavetta USB e inserirlo nel computer ogni volta che se ne ha bisogno: un doppio click sul programma e lo si potrà usare ogni volta che si vuole, senza intasare la memoria interna del computer.

 

Come cancellare programmi Windows

 

Come disattivare i programmi all'avvio

Una delle principali cause di PC lento è rappresentato dai tanti programmi che, una volta installati sul disco rigido, si avviano all'accensione del dispositivo. Ciò vuol dire che il sistema operativo deve caricarli in memoria nelle primissime fasi di operatività, procrastinando così il momento in cui l'utente potrà iniziare a utilizzarlo. Per velocizzare il computer, dunque, si dovrà controllare la lista dei programmi allo startup ed eliminare quelli non essenziali: nel campo di ricerca della barra Start digitate "Configurazione di sistema", aprite l'applicativo e, successivamente, la scheda "Avvio". Qui troverete l'elenco dei programmi che si avviano all'accensione del PC (o un collegamento per aprire "Gestione attività"): verificate la lista e disattivate gli applicativi inutili.

Migliora la sicurezza informatica

Oltre alle applicazioni inutilizzate e ai file spazzatura uno dei principali motivi di un PC lento sono i malware. I virus, andando a occupare risorse di sistema, possono incidere pesantemente sulle prestazioni del nostro dispositivo. Per scovare questi software maligni non dobbiamo far altro che installare un buon antivirus, aggiornarlo con costanza e ogni tanto eseguire una scansione approfondita del device.

 

Proteggere il PC

 

Non bisogna mai dimenticare, poi, di installare sempre gli aggiornamenti di sistema operativo e dei programmi presenti nel PC. Se aggiorneremo con costanza l'antivirus, i browser, le estensioni e gli applicativi non avremo grossi problemi di rallentamenti e bug. E soprattutto miglioreremo anche la sicurezza informatica del nostro dispositivo. Aggiornare tutti i programmi è un'operazione chiave per velocizzare un PC.

 

Aggiornare il computer e i programmi

 

Formattare il computer

Nel caso in cui tutte le soluzioni precedentemente elencate non siano abbastanza efficaci per aggirare gli eccessivi rallentamenti del nostro PC. In questo caso l'azione da compiere è un po' drastica: formattare il disco rigido e installare sistema operativo e software da capo. A differenza di quanto si possa pensare, è un'operazione piuttosto semplice da eseguire, ma con alcune controindicazioni. Per questo è d'obbligo effettuare il backup di tutti i nostri dati. Eviteremo così di perdere foto, video e documenti di lavoro importanti.

24 aprile 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #computer #guida

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.