Fastweb

Problemi PC, come risolverli con 4 trucchi

Smartphone Smartphone & Gadget #android #app Le 5 migliori tastiere per Android Vuoi personalizzare la tastiera del tuo smartphone? Su Google Play puoi trovare tante alternative. Ecco le migliori
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Problemi PC, come risolverli con 4 trucchi FASTWEB S.p.A.
Disperato per il PC lento
Web & Digital
Dopo un periodo di utilizzo, specie se intenso, è normale vedere dei rallentamenti o riscontrare dei problemi sul nostro computer, ecco una serie di consigli per ridare sprint al nostro PC in maniera semplice

Dopo alcuni mesi, oppure anni di utilizzo, è normale notare dei rallentamenti nel nostro computer. Alle volte, però, questi malfunzionamenti o delle prestazioni poco esaltanti si trasformano in veri e propri problemi che ci impediscono quasi del tutto di utilizzare il nostro computer. Prima di portare il computer da un tecnico o addirittura prima di pensare di sostituirlo, possiamo provare dei semplici "trucchetti", a prova anche di neofita, che potrebbero permetterci di risolvere i problemi PC.

Alle volte, infatti, bastano un po' di pazienza e la voglia di provare ad aggiustare il proprio computer in autonomia per risparmiare un bel po' di soldi. Non sempre i problemi alla base dei rallentamenti o dei malfunzionamenti nella nostra macchina richiedono l'ausilio di un tecnico. Certo, questo non significa che ci basterà fare accendi e spegni con il sistema operativo per risolvere ogni tipo di problema con il PC ma, anche se sembra incredibile, in alcuni casi potrebbe anche bastare. Specie se non spegniamo il computer da diversi giorni.

Bando alle chiacchiere: vediamo i quattro trucchetti che trasformeranno il nostro PC da una tartaruga in una lepre.

 

Errore PC

 

Riavvia il computer

È vero, per molti potrebbe sembrare una battuta o uno scherzo, ma riavviare il sistema operativo potrebbe davvero risolvere alcuni problemi PC. Questa operazione, infatti, permette di "resettare" la memoria RAM, eliminando tutti i file che sono caricati al suo interno e dando così modo di eliminare eventuali bug o problemi temporanei causati, magari, da qualche incompatibilità tra vari software. Se i problemi sono di questa natura, basterà fare accendi e spegni per avere il PC nuovamente performante.

Cancella la cache del browser web

Se, invece, hai problemi e rallentamenti con la navigazione web, i possibili imputati possono essere due: i cookie e la cache. Come saprete, i browser tengono in memoria diverse tipologie di file per velocizzare la navigazione (la cache, per l'appunto) o per salvare impostazioni, preferenze e altri elementi utili per la nostra esperienza (i cookie). Spesso, però, l'accumulo di questi file potrebbe rallentare la navigazione o impedire l'accesso ad alcuni siti (ad esempio, un cookie danneggiato potrebbe impedirti di accedere alla pagina di login di qualche servizio): per tornare a navigare in tutta spensieratezza.

 

Cancellare cache Chrome

 

Se ti stai chiedendo come cancellare cache e cookie, non allarmarti: è tra le operazioni più semplici da compiere. Anche se ogni browser ha una procedura a sé, i comandi per fare pulizia nel browser ed eliminare cookie, cache e file vari archiviati nel disco rigido sono molto similari. Solitamente, infatti, basterà aprire la sezione del menu dedicata alla cronologia e cercare una voce simile a Cancella dati di navigazione (così si chiama, almeno, su Chrome e Opera, mentre su Firefox è Cancella cronologia recente). Si aprirà una nuova finestra dalla quale potrai selezionare gli elementi da cancellare: fai attenzione che siano selezionati cookie e cache e il gioco è fatto.

Esegui una scansione con un antivirus

 

Antivirus

 

Alle volte, la causa di rallentamenti e bug sono dei malware o dei virus installati sul nostro computer. In questo caso non dobbiamo disperare. Possiamo sempre risolvere la situazione in autonomia. Per prima cosa, se non è già installato, installiamo un buon antivirus sul nostro dispositivo. In secondo luogo, eseguiamo una scansione per trovare eventuali minacce informatiche. Una volta rintracciata la causa dei problemi sul nostro computer l'antivirus ci chiederà se eliminare il virus dal PC. A noi basterà confermare l'operazione per avere un device più rapido e scattante e aver speso pochi minuti del nostro tempo. Nel tempo ricordiamoci di aggiornare con costanza l'antivirus per non andare incontro a vulnerabilità o ad attacchi zero-day.

Reinstalla uno specifico programma

Molti problemi PC sono dovuti a uno specifico software che sta creando delle incompatibilità o dei rallentamenti su tutto il dispositivo, ma non è semplice individuare quale tra i tanti stia causando questi malfunzionamenti. Se il sistema de "accendi e spegni" descritto in precedenza non dovesse funzionare, non vi resta che mettervi d'impegno e individuare il programma che dà problemi.

Una volta individuato, cancellatelo dal Pannello di controllo (o premendo con il tasto destro sul nome del software nel menu Start) e installatelo da capo. Magari nella precedente installazione c'era stato un problema e alcuni file erano stati copiati male, finendo così con il rallentare il vostro PC.

 

23 luglio 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #computer #cookie #cache #guida

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.