Google Chrome

Trucchi e consigli per utilizzare la Omnibox di Chrome

La barra degli indirizzi del browser di Big G mette a disposizione funzionalità e strumenti avanzati. Ecco come sfruttarli al massimo
Trucchi e consigli per utilizzare la Omnibox di Chrome FASTWEB S.p.A.

Per molti potrebbe essere un semplice campo dove inserire l'URL del sito web desiderato e attendere che la pagina si carichi. Per gli utenti Google Chrome non è affatto così: l'Omnibox (altro nome con cui è conosciuta la barra degli indirizzi del web browser di Big G) è una vera e propria riserva inesauribile di strumenti e funzionalità a disposizione dell'internauta che sa dove mettere le mani. Dalla possibilità di inviare messaggi di posta elettronica senza dover aprire il client a quella di effettuare operazioni matematiche e conversioni tra diverse unità di misura, ecco i trucchi più interessanti per sfruttare al massimo la Omnibox di Chrome.

Calcoli e conversioni

La toolbar di Chrome permette di effettuare operazioni matematiche elementari e conversioni di unità di misura (temperatura, distanze, peso) senza bisogno di dover aprire una calcolatrice o un convertitore. Tutto ciò che si dovrà fare sarà scrivere l'operazione nell'Omnibox e aggiungere un segno “=” alla fine: il risultato comparirà automaticamente, senza bisogno di premere il tasto “Invio”.

 

Effettuare calcoli da Omnibox

 

Ad esempio, per sapere quale sia la cifra risultante dalla moltiplicazione tra 42 e 23 si dovrà scrivere “42*23=” e attendere che compaia il risultato. La conversione delle unità di misura funziona allo stesso modo (anche se sarà necessario conoscerne il nome in inglese): digitando la stringa “50 c = f” si otterrà la conversione tra gradi centigradi e gradi Fahrenheit (per la conversione tra piedi e metri, invece, si dovrà digitare “50 feet = meters”).

Trasformare il browser in un notepad

 

Notepad

 

Oltre a essere il browser più utilizzato, Google Chrome all'occorrenza può trasformarsi anche in un notepad dove prendere appunti e scrivere note. Sarà sufficiente digitare la stringa “data:text/html, <html contenteditable>” nell'Omnibox e premere il tasto “Invio”. Da questo momento in avanti si potrà scrivere all'interno della finestra come se si fosse aperto un nuovo file di notepad o un nuovo documento di Word. Per evitare di dimenticare la stringa, sarà possibile salvarla all'interno della lista dei siti web preferiti e richiamarla ogni volta ce ne sarà bisogno.

Ricerca in un sito specifico

Come sapranno tutti gli esperti di Google, scrivendo all'interno del campo di ricerca di Google il comando “site:” seguito dall'URL di un portale web e da una o più parole è possibile effettuare una ricerca all'interno di un sito specifico. Lo stesso risultato può essere ottenuto dalla Omnibox: sarà sufficiente scrivere l'URL del sito e, anziché premere il tasto “Invio”, si dovrà premere il tasto “Tab”. In questo modo la ricerca delle parole scritte nella Omnibox di Google Chrome sarà effettuata solo all'interno del sito indicato.

Modificare la ricerca predefinita

Il trucco appena descritto funziona per tutti i siti che si visitano con maggior frequenza con Google Chrome. Volendo, l'utente può accedere alla lista di questi siti web e personalizzarla come meglio crede: si potranno cambiare gli URL di ricerca, inserire una parola chiave che aiuti a “richiamarli” più velocemente e molto altro ancora.

 

Motori di ricerca predefiniti

 

Per accedere alla lista si dovrà cliccare con il tasto destro del mouse nella Omnibox e scegliere la voce “Cambia motori di ricerca”. L'elenco dei “motori di ricerca” (come detto, ogni sito visitato con una certa frequenza) si aprirà in una nuova finestra e sarà completamente modificabile dall'utente. Le informazioni per ogni sito saranno organizzate in tre colonne: nella prima ci sarà il nome del portale; nella seconda la parola chiave per “richiamare” il sito nella Omnibox, nella terza l'URL della pagina di ricerca del sito. Al termine della lista “Altri motori di ricerca” si trova una riga vuota grazie alla quale personalizzare l'elenco ed aggiungere manualmente altri portali dove effettuare ricerche.

Ricerca in Google Drive o Gmail

Questa funzionalità, ad esempio, può essere utilizzata per effettuare delle ricerche all'interno di Google Drive (il servizio di cloud storage di Google) o Gmail (la posta elettronica di Big G). Tutto ciò che si dovrà fare sarà inserire questi due servizi nella lista degli “Altri motori di ricerca” e il gioco è fatto.

Per Google Drive si dovranno inserire le seguenti informazioni: nella prima colonna (quella del campo nome) andrà inserito il nome del nuovo “motore di ricerca”; nella seconda Gdrive o un'altra parola chiave che permetta di richiamare facilmente il servizio nella Omnibox di Google; nella terza la stringa “https://drive.google.com/#search?q=%s”. Per Gmail discorso analogo: nella prima colonna il nome del servizio; nella seconda Gmail o un'altra keyword; nella terza la stringa “https://mail.google.com/mail/ca/u/0/#apps/%s”.

 

Ricerca con Google Drive e Gmail

 

A questo punto, scrivendo Gdrive o Gmail nella Omnibox e premendo il tasto “Tab” sarà possibile cercare termini, file e messaggi all'interno dei due servizi di Google direttamente nella toolbar di Google Chrome.

Aggiungere un evento a Google calendar

Se si vuole aggiungere velocemente un evento al calendario di Google, si può sfruttare la funzionalità degli “Altri motori di ricerca” della Omnibox di Google Chrome. Cliccare con il tasto destro del mouse sulla barra degli indirizzi e cliccare su “Cambia motori di ricerca”; scorrere l'elenco sino a trovare la riga vuota e aggiungere una nuova voce. Nella prima colonna aggiungere la stringa “Nuovo evento Calendar”; nella seconda una keyword semplice (come, ad esempio Calendar o Cal); nella terza la stringa “http://www.google.com/calendar/event?ctext=+%s+&action=TEMPLATE&pprop=HowCreated%3AQUICKADD”.

 

Aggiungere un nuovo evento

 

Per aggiungere un nuovo evento sarà sufficiente digitare la parola chiave scelta, premere sul tasto “Tab” o “Spazio” e aggiungere la descrizione dell'evento: si aprirà una nuova finestra dove poter sistemare gli ultimi dettagli dell'evento e inserirlo nella propria agenda digitale.

Inviare una email

Incredibile ma vero, è possibile utilizzare la Omnibox per inviare dei messaggi di posta elettronica senza dover necessariamente aprire un client di posta elettronica. Due le strade da seguire. La prima, più semplice da seguire, consiste nello scrivere la stringa “mailto:” all'interno della barra degli indirizzi di Google Chrome e premere il tasto “Invio”: dopo alcuni istanti si caricherà la finestra per comporre e inviare messaggi di posta elettronica del proprio account e-mail predefinito. In alternativa, si può scaricare Send from Omnibox, estensione per Chrome che – come lascia intendere il nome – permette di inviare messaggi direttamente dalla barra degli indirizzi.

 

Send from Omnibox

 

Dopo averla installata, si dovrà “richiamarla” e attivarla digitando un punto nella Omnibox e premere il tasto “Spazio” o “Tab”. Poi si potrà inviare la mail digitando l'indirizzo di posta elettronica del destinatario, l'oggetto del messaggio e, infine, il corpo del messaggio. La sintassi corretta sarà “. 123@prova.com sub prova di send sto provando la nuova estensione” e premere il tasto “Invio”. Si aprirà la finestra del client predefinito con il messaggio composto correttamente in tutti i suoi campi.

Informazioni di sicurezza del sito

Dalla Omnibox è possibile ricavare informazioni sul “comportamento” del sito. Cliccando sulla Favicon del sito (la piccolissima icona alla sinistra dell'URL) si aprirà una finestra pop-up dalla quale ricavare informazioni sui cookie, sui tracker attivi e molto altro ancora.

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail