tecnologia

Tecnologia 2020, cosa ci aspetta

Dagli smartphone pieghevoli alla nuova sfida Sony-Microsoft-Google nel mondo dei videogame: ecco cosa ci dobbiamo aspettare dal mondo della tecnologia nel 2020
Tecnologia 2020, cosa ci aspetta FASTWEB S.p.A.

Comincia un nuovo anno e sono tante le aspettative degli utenti sui dispositivi tecnologici che vedremo nei prossimi 12 mesi. Il 2020 dovrebbe essere un anno importante non solo per gli smartphone, dove ci si aspetta l'esplosione dei dispositivi pieghevoli, ma anche per altri settori, a partire dal mercato dello streaming legale online.

Cosa dobbiamo aspettarci dal mercato tech per il 2020? L'anno che è appena iniziato sarà certamente caratterizzato dall'espansione delle reti 5G, con tutte le conseguenze che ne potranno derivare. Da tempo, infatti, tutti gli esperti dicono che il 5G sarà "abilitante" per altre tecnologie. Cioè permetterà ad altre tecnologie di svilupparsi senza il collo di bottiglia di una rete mobile lenta e con alta latenza. Ma non ci sarà solo il 5G nel 2020: possiamo aspettarci anche molto altro, sia nel settore PC laptop e, soprattutto, nel settore dei dispositivi intelligenti. Come gli "smart device" di Amazon, Google e Facebook.

Smartphone: cosa aspettarsi nel 2020

Gli smartphone sono diventati oramai i dispositivi più importanti per il mercato della tecnologia ed è normale che i produttori investano milioni e milioni di euro ogni anno per rendere più potenti i loro dispositivi.

smartphone flessibili

Per il 2020 ci si aspetta un ulteriore salto in avanti, grazie soprattutto all'arrivo di nuovi processori: Qualcomm Snapdragon 865, Kirin 1000 e A14 Bionic, chipset che ritroveremo sulla maggior parte dei cellulari top di gamma in uscita durante il 2020. La maggior potenza assicurata dai processori permetterà di elaborare in tempo reale una gran mole di informazioni, come i video in 8K, acquisire fotografie con obiettivi da 100 MP e oltre, gestire complessi algoritmi di intelligenza artificiale. Alcune di queste novità le potremo vedere fin da subito: Samsung, Xiaomi e Huawei lanceranno i loro nuovi dispositivi entro la fine di marzo. I fan Apple, invece, dovranno aspettare un po' di più per testare i nuovi iPhone: settembre 2020. Tra le novità che Apple ha in serbo per i suoi utenti c'è anche il primo iPhone 5G.

Un discorso a parte meritano gli smartphone pieghevoli. Nel 2019 sono stati lanciati sul mercato i primi dispositivi flessibili che hanno dimostrato quanto sia ancora fragile questo mercato. Il 2020, però, potrebbe essere l'anno della svolta: tante aziende stanno investendo su questo nuovo settore e potremmo vedere almeno un paio di nuovi smartphone pieghevoli, realizzati soprattutto dai produttori più importanti.

Rete 5G: cosa aspettarsi nel 2020

rete 5G

Per quanto riguarda la rete 5G, almeno in Italia, per il 2020 ci dobbiamo aspettare una crescita soprattutto "quantitativa" e non "qualitativa". Aumenteranno il numero delle città coperte dalla nuova rete, ma le frequenze migliori e più performanti saranno ancora occupate dal segnale della televisione digitale terrestre. Per questo dovremo aspettare ancora qualche anno per vedere nel nostro Paese tutti i vantaggi delle nuove connessioni mobili veloci.

Display: cosa aspettarsi nel 2020

Per quanto riguarda i display, invece, dobbiamo dividere le previsioni per il 2020 in due grandi fasce di mercato: gli schermi per smartphone, tablet e laptop, da una parte, e quelli per gli smart TV dall'altra. Degli smartphone abbiamo già parlato: nel 2020 ci sarà una maggior diffusione di questi dispositivi. Per quanto riguarda gli schermi televisivi, invece, assisteremo ad una lenta ma costante discesa dei prezzi dei modelli 8K che, a fine 2020, saranno ancora cari ma meno di oggi. Nel frattempo, però, il 4K si estenderà a tutta la gamma così come le tecnologie per l'ottimizzazione dei colori e del contrasto: dall'HDR al Dolby Vision.

Smart Device: cosa attendersi nel 2020

smart speaker

Per quanto riguarda gli smart device, e in particolar modo gli smart speaker e gli smart display attraverso i quali usare gli assistenti digitali, va detto che Amazon ha da poco rinnovato la gamma, mentre Google ha deciso di investire maggiormente in Nest. Di conseguenza non ci dovremmo aspettare grandi novità hardware ma piuttosto un'ottimizzazione dei prodotti. Amazon affinerà più il software che l'hardware, rendendo l'assistente Alexa sempre più efficace, mentre Google, oltre a fare lo stesso con Assistant, procederà a integrare i prodotti Fitbit (acquistata da poco dall'azienda di Mountain View) nel suo ecosistema. Facebook, invece, ha appena lanciato anche in Italia il suo smart screen Portal e potrebbe iniziare a rosicchiare quote di mercato.

Streaming: cosa attendersi nel 2020

streaming

Per gli amanti dei film e delle serie Tv in streaming, invece, il 2020 sarà un anno da ricordare. Sarà proprio nel 2020, infatti, che arriveranno a maturazione (e si espanderanno nel mondo, Italia compresa) i principali concorrenti di Netflix e Amazon Prime: Disney+ e Apple Tv+. Ciò dovrebbe portare a un abbassamento dei prezzi degli abbonamenti e a una crescita dell'offerta di contenuti. Ma anche a nuovi tipi di abbonamento: Netflix sta già testando in Asia gli abbonamenti semestrali e annuali a prezzo ridotto.

Gaming: cosa attendersi nel 2020

xbox series x

Anche per gli amanti del gaming il 2020 sarà un grande anno: vedranno infatti la luce sia la PlayStation 5 di Sony che la Xbox Series X di Microsoft. Si tratta di due console da gioco dalla potenza straordinaria, in grado di far fare un enorme salto avanti sia alla grafica dei giochi che alla loro complessità. Tra i due litiganti c'è anche un terzo incomodo che vorrebbe rivoluzionar el'intero settore, ma che ancora non è chiaro se riuscirà a farlo. È Stadia, la piattaforma di gaming online di Google che nel 2020, finalmente, mostrerà realmente quanto vale.

 

9 gennaio 2020

cpyright CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail