windows 10

Windows 10 e smartphone Android, accoppiata vincente: ecco perché

Per chi utilizza Windows 10 la cosa migliore è avere uno smartphone Android piuttosto che un iPhone: ecco il motivo
Windows 10 e smartphone Android, accoppiata vincente: ecco perché FASTWEB S.p.A.

Cosa hanno in comune un computer con Windows 10 e uno smartphone Android? Molto di più di quanto si possa pensare. Ecco perché chi una questa versione del sistema operativo di Microsoft dovrebbe pensare seriamente di associarlo a un telefonino governato dal robottino verde, invece di puntare l'attenzione su altri OS che risultano meno integrati fra di loro, facendo perdere l'occasione di sfruttare alcune funzionalità particolarmente utili. Sono molte le funzionalità che da uno smartphone Android possono essere controllate direttamente sul proprio computer, desktop o laptop, con Windows 10, il tutto senza dover utilizzare cavi o altri sistemi ingombranti. Per farlo, basta installare e configurare l'app di Microsoft Il tuo telefono e, in pochi istanti, ecco collegato il telefono con il proprio computer.

Windows 10 e Android, sms e chiamate direttamente da computer

windows 10 androidLe due attività più importanti che si possono compiere sono sicuramente la possibilità di inviare e ricevere sms direttamente dall'applicazione, senza dover toccare il telefono. Grazie a un'interfaccia che ricorda quella di Facebook Messenger, Il tuo telefono consente di visualizzare tutte le conversazioni oltre alle notifiche per le chiamate in entrata, anche se il telefono non è a portata di mano.

Windows 10 e Android, trasferimento delle fotografie in wireless

Un'altra funzionalità che trae vantaggio dalla connessione tra Windows 10 e Android è la facilità con cui avviene il trasferimento delle foto da device mobile a fisso, senza dover passare per il cloud o altri sistemi di terze parti. Per effettuare l'operazione, è sufficiente premere il pulsante Foto sull'applicazione dedicata al computer, in modo da accedere alla galleria del telefono. Una volta all'interno, è possibile trasferire i file da una cartella all'altra tramite il semplicissimo sistema drag and drop, provvedendo anche a cancellare tutti quei file ritenuti ormai obsoleti. Il tutto avviene in wireless, senza dover cercare e utilizzare alcun tipo di cavo per l'intera operazione.

Windows 10 e Android, lo screen mirroring da smartphone a computer

Questa particolare funzionalità non è disponibile per tutti gli smartphone ma esclusivamente per alcuni modelli di Surface Duo Microsoft e smartphone Samsung, eppure può rivelarsi particolarmente utile in molte situazioni. Si tratta del mirroring dello schermo del proprio telefonino sul computer, in modo da poterlo manovrare direttamente da laptop.

Windows 10 e Android, Office 365 anche sullo smartphone

windows 10 androidChi ha sottoscritto un abbonamento a Office 365 sa che questo pacchetto di programmi contiene una quantità di utilità particolarmente utili da sfruttare, sia per lavoro che per il tempo libero laddove è richiesto l'utilizzo di programmi per l'elaborazione di testi o di calcolo, il cloud OneDrive o il sistema di messaggistica di Microsoft Teams. Se però, prima, per utilizzarli il metodo migliore era quello rappresentato dal computer, con Il tuo telefono le stesse operazioni possono essere effettuate direttamente da smartphone, senza perdere neanche un istante.

Infatti, grazie all'applicazione è possibile collegarsi direttamente ai contenuti raggiungibili tramite le due app, consentendo il recupero dei file depositati all'interno del proprio computer o condivisi dal proprio team di lavoro e aprirli e modificarli dal palmo della propria mano. Ovviamente queste funzionalità vanno a integrarsi a quelle già presenti nelle app specifiche per Android di OneDrive e Teams. In questo caso le alternative sono molte e l'unico modo per scegliere è andare per tentativi, verificando in prima persona quella più adatta alle proprie necessità.

Windows 10 e Android, browser sempre sincronizzato e calendario a portata di mano

windows 10 androidCi sono altri due strumenti che svolgono egregiamente la loro funzione, una volta connessi computer e smartphone Android. Si tratta di Microsoft Launcher e Microsoft Edge, l'ultima versione del browser realizzato da Redmond, in grado di arricchire le potenzialità in fatto di condivisione di informazioni tra i due dispositivi. L'utilità racchiusa nel Launcher è legata in particolare alla funzionalità di agenda e promemoria. Infatti, una volta inserito un evento in calendario, con tanto di promemoria, è possibile visualizzarlo e gestirlo (con tanto di suono attivo) direttamente dallo smartphone.

Anche Edge non è da meno: infatti, con la doppia presenza è possibile sfruttare al massimo alcune feature come la sincronizzazione della cronologia di navigazione e dei segnalibri, esattamente come i login effettuati direttamente dal PC che possono essere utilizzati anche sul telefono, senza dover inserire nuovamente le credenziali di accesso. In particolare, Edge rappresenta una vera e propria sfida per Microsoft e Google, uno degli attori principalmente coinvolti nello sviluppo del sistema operativo mobile. Infatti, il browser nasce proprio dalla collaborazione tra le due aziende, culminata nel prodotto che ha di fatto sostituito il vecchio e complesso Internet Explorer.

Windows 10, perché Android è meglio di iOS

windows 10 androidLa collaborazione tra Microsoft e Google non si ferma di certo a Edge o alle possibilità legate al mirroring dello schermo. Infatti, anche lo streaming dei giochi di Xbox sugli smartphone Android, è un altro passo verso una compatibilità sempre più ampia tra i dispositivi che possono contare su Windows 10 e Android. Inoltre, insieme a Samsung, sono diversi i progetti che prevedono l'ampliamento delle funzionalità condivise, in modo da rendere l'esperienza utente sempre più piacevole e completa anche al passaggio da un device all'altro. Ciò, invece, non sembra nei piani di Apple: nonostante alcuni miglioramenti siano previsti nel futuro prossimo, anche attraverso la realizzazione di app come Il mio telefono e Microsoft Launcher, è improbabile che ciò accada anche a causa della chiusura di Cupertino nei confronti di altri partner.

Sono dunque molte le funzionalità che difficilmente potranno essere replicate, viste le limitazioni che sono alla base del sistema operativo della mela morsicata. Questo però non accade quando si parla dell'integrazione tra iPhone e Mac. Quindi, se si è orientati su uno dei due dispositivi, meglio prendere in considerazione l'opportunità di puntare anche sul suo corrispettivo in forma di smartphone o desktop/laptop, in modo da poter sfruttare tutte le possibilità offerte in ogni momento.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail