Bambino al PC solo

Safer Internet Day 2019, iniziative in Italia

Torna l'appuntamento con il SID, iniziativa internazionale per sensibilizzare i pių giovani sull'utilizzo corretto della Rete. Quest'anno si parla di cyberbullismo
Safer Internet Day 2019, iniziative in Italia FASTWEB S.p.A.

Molto probabilmente è un caso, ma il Safer Internet Day 2019 (abbreviato in SID) non poteva capitare in un momento migliore. La manifestazione annuale, che si tiene ormai in più di 100 Paesi in tutto il mondo, si pone l'obiettivo di promuovere un utilizzo più sicuro e consapevole della Rete e degli smartphone da parte di bambini e giovani in tutto il mondo. E, come dicevamo, non poteva capitare in un momento migliore (o peggiore, a seconda dal punto di vista che si assume).

Proprio in questi giorni Facebook è stata travolta dall'ennesimo scandalo-privacy, mentre gli hacker scambiano tra di loro nel dark web archivi contenenti centinaia di milioni di credenziali di servizi di posta elettronica, social network e servizi online di ogni tipo. Necessario, dunque, intraprendere un percorso che faccia crescere la consapevolezza, soprattutto tra giovani e giovanissimi, dei rischi che si corrono mentre si è online. Non solo il furto di identità, ma anche minacce malware di ogni genere, sextortion (ricatti a sfondo sessuale) e cyberbullismo.

Safer Internet Day 2019, together for a better Internet

Safer Internet Day 2019

Il tema scelto per il Safer Internet Day 2019 è Together for a better Internet, tutti insieme per un Internet migliore. L'obiettivo di quest'anno, dunque, non è solo sensibilizzare gli internauti più giovani a un utilizzo più consapevole della Rete, ma anche una sorta di chiamata alle armi generalizzata per costruire tutti insieme un ecosistema web che sia più sicuro e maggiormente alla portata degli internauti di ogni età. Una vera e propria necessità impellente, e che riguarda non solamente i più giovani.

In occasione del Safer Internet Day 2019, infatti, Microsoft ha pubblicato i risultati della ricerca Microsoft Digital Civility Index, che ha coinvolto alcune migliaia di persone (divise nelle fasce d'età 14-17 e 18-74 anni) di 22 diversi Paesi, Italia inclusa. E i risultati per il nostro Paese sono tutt'altro che positivi. Gli internauti italiani, infatti, non si sentono affatto sicuri quando sono online: il 64% è vittima di cyberbullismo, il 62% si trova a fronteggiare quotidianamente notizie false; il 48% ha avuto a che fare con forme di contatto indesiderato (ossia, quando un utente prova a stabilire una relazione con te sui social contro la tua volontà), mentre il 52% ha dichiarato di aver ricevuto offese e minacce in chat o sui social. Non ci si deve stupire, dunque, se l'Italia occupa la nona posizione tra i Paesi maggiormente esposti a rischi online.

Safer Internet Day 2019, le iniziative in Italia

Safer Internet Day Italia 2019

Le iniziative per il Safer Internet Day in Italia sono curate dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con la collaborazione del Dipartimento per le Politiche della Famiglia. A organizzare il tutto è Generazioni Connesse, un consorzio che riunisce sotto un'unica sigla diversi enti pubblici, istituzioni scolastiche e universitarie e ONG da sempre attive sul fronte della difesa dei diritti dei bambini (come Telefono Azzurro e Save the Children).

Di iniziative per il Safer Internet Day se ne contano a decine in tutta Italia (gran parte degli istituti di istruzione secondaria superiore, infatti, hanno organizzato degli eventi sul tema), ma la principale si terrà a Milano e potrà essere seguita in diretta streaming dal sito generazioniconnesse.it. Il tema scelto nel nostro Paese per l'edizione 2019 del SID gravita attorno a una nuova "alleanza" tra scuole e famiglie, chiamate a collaborare per sensibilizzare i più giovani sull'utilizzo consapevole della Rete e per contrastare il cyberbullismo. Partendo da questo incipit, saranno poi trattate tematiche "affini", come le opportunità e i rischi della Rete, la tutela dei minorenni nel web e l'identità digitale.

A scuola contro il bullismo

Il nodo blu contro il bullismo e cyberbullismo

Dal 2016, il Miur affianca al Safer Internet Day anche un secondo evento, focalizzato però sulla lotta e il contrasto al cyberbullismo. Si tratta della Giornata nazionale contro il bullismo e cyberbullismo a scuola, iniziativa voluta dal Ministero per sensibilizzare su un tema di crescente attualità e che riguarda decine di migliaia di studenti italiani. Tutte gli istituti scolastici, gli studenti e i partner che aderiscono all'iniziativa, potranno promuoverla rilanciando sui loro canali social il "Nodo Blu", simbolo della lotta nazionale delle scuole italiane contro il bullismo.

Come seguire il Safer Internet Day sui social

Come ogni anno, il Safer Internet Day potrà essere seguito (e animato) anche sui social tramite gli hashtag ufficiali #SID2019 e #SICitalia, mentre sulla pagina Facebook del MIUR verrà trasmesso in diretta streaming l'evento ufficiale organizzato da Generazioni Connesse in quel di Milano.

 

5 febbraio 2019

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail