Fastweb

Pizza, Justin Bibier e Messi, le parole più cercate su Google

app android go Smartphone & Gadget #android #android go Le migliori applicazioni per Android Go Le applicazioni sviluppate appositamente per Android Go si caratterizzano per dimensioni più contenute e per la mancanza di animazioni. Ecco quali sono le migliori da scaricare per il proprio smartphone
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Pizza, Justin Bibier e Messi, le parole più cercate su Google FASTWEB S.p.A.
La nuova interfaccia grafica di Google Trends
Web & Digital
Pizza, Messi, Lego, Justin Bieber e Michael Jordan. Qual è il rapporto che lega queste parole l’una all’altra? La risposta è Top Charts, la nuova funzione di Google Trends

Google Trends è il servizio di Big G che permette agli internauti di scoprire quali sono i temi e le parole chiave maggiormente ricercate online. Una funzione molto apprezzata soprattutto dagli “uomini marketing” delle grandi corporation e multinazionali o dagli esperti SEO e SEM, che possono sempre controllare le tendenze del momento su Internet e tentare di sfruttarle a proprio favore.

Il vestito nuovo

In queste ultime settimane, Google ha letteralmente rivoluzionato il servizio, quanto meno sotto il punto di vista grafico. Alla vecchia visualizzazione a graduatoria se ne affianca un’altra che ricorda molto da vicino quella a mattonelle di Windows 8. Ora le parole e i temi più cercati vengono visualizzati in rettangoli colorati con le tinte tipiche del logo Google e per accedere alle ricerche correlate basterà cliccare all’interno del rettangolo. In questa maniera. il gigante di Mountain View tenta di dare nuova linfa a un servizio sicuramente molto utilizzato dai marketeer ma probabilmente poco noto al grande pubblico.

Top Charts

Ma le novità di Trends non si fermano a una semplice “rinfrescata” della facciata. Dallo scorso 22 maggio è disponibile una nuova funzionalità, anche se per ora limitata al solo mercato statunitense. Si chiama Top Charts e per Google è il nuovo Zeitgeist (spirito del tempo) su base mensile. Questa sezione raccoglie in un’unica schermata le classifiche delle parole e dei temi più ricercati di 40 differenti categorie. Si va dal cibo ai whiskey, passando per gli artisti preferiti dai teenager, agli sportivi e alle case automobilistiche, con la possibilità di visualizzare le classifiche mensili dal gennaio 2004 in poi. Un immenso calderone, insomma, dal quale sarà possibile estrarre  informazioni di qualsiasi genere. Come ad esempio che la pizza è probabilmente il cibo preferito dagli statunitensi (da anni è in testa alla graduatoria dei cibi più cercati sul motore di ricerca per eccellenza) o che il mondo musicale è dominato da adolescenti che venerano Justin Bieber come loro dio pagano. Un universo piuttosto eterogeneo, insomma.

Nel mondo dei balocchi

Il re del cibo è, senza ombra di dubbio, la pizza.

I primi tre posti della Top Chart del cibo

 

Negli ultimi sette anni (dal 2007 ad oggi) è rimasta in testa alla top chart di questa categoria, riuscendo a passare il vino a fine 2006. Un regno duraturo, addirittura rafforzato negli ultimi mesi. Come mostra lo zeitgeist di maggio, la distanza tra pizza e torta (secondo in classifica) è di 40 punti base. Un’enormità. Il pollo chiude il podio, mentre la top 5 è completata dal caffè e dai dolciumi, che hanno appena scalzato dal quinto posto il vino. Qui puoi trovare la classifica completa.

 

Sportivi

Non tira affatto aria nuova in questa graduatoria. Dal 2004 al 2012 la prima posizione della classifica riservata agli atleti è stata occupata sempre da Michael “Air” Jordan, stella indiscussa e mai dimenticata della NBA, la lega professionistica di basket.

Michael Jordan

Solamente nel 2010 Jordan dovette farsi da parte e cedere lo scettro di sportivo più cercato a Tiger Woods. In questo caso, però, lo sport c’entra ben poco. Ad inizio 2010, infatti, il giocatore di golf più famoso di sempre finì al centro di uno scandalo sessuale che ottenne grossa risonanza su tutta la stampa internazionale.

 

Calciatori

La graduatoria riservata ai calciatori parla lusitano. A guidarla, almeno nel mese di maggio, è la stella del Real Madrid Cristiano Ronaldo, che precede di poco l’inglese David Beckham (che ha recentemente annunciato il suo addio alle competizioni agonistiche) e la stella del Barcellona Lionel Messi.

Lionel Messi

L’argentino, suo malgrado, ha sempre vissuto un po’ all’ombra del portoghese, almeno se si resta in ambito Google Trends. Cristiano Ronaldo è costantemente avanti nelle graduatorie di fine anno, prendendosi una piccola rivincita virtuale nei confronti di un avversario che, sinora, sui campi di calcio ha sempre avuto la meglio. Una piccola curiosità: nel 2011 sia Cristiano Ronaldo che Lionel Messi dovettero farsi da parte e cedere la testa dello Zeitgesit annuale a Hope Solo, portiere della nazionale statunitense di calcio femminile e assoluto protagonista dei campionati mondiali di calcio. Ogni tanto, anche il football si tinge di rosa.

 

Cantanti

Ecco la classifca completa.

Incredibile a dirsi, ma la musica mondiale parla (o per meglio dire canta) canadese. Justin Bieber, giovanissimo cantante pop originario del Canada, guida questo Zeitgeist ormai da quasi 4 anni.

Justin Bieber

Era il 2010 e il giovane canadese prese il posto del defunto Michael Jackson e da allora non ha abbandonato più lo scettro di cantante più cercato al mondo. Inutili i tentativi dei vari Lady Gaga, One Direction, Lil Wayne, Rihanna, Beyoncé e compagnia sonante. Il nuovo re del palcoscenico musicale mondiale è Justin Bieber e sembra non avere nessuna intenzione di abdicare. 

 

Giochi

Play Station? Xbox? Wii? Computer? No.

Lego

Lo Zeitgeist per eccellenza in ambito ludico sono i Lego. Le costruzioni di plastica provenienti dalla Danimarca non sono mai andate al di sotto della seconda posizione dal 2006 ad oggi. E, visto il trend che mantengono in questi primi cinque mesi dell’anno, sembra che le cose non siano destinate a mutare. Qui potete consultare le altre posizioni di questa classifica.

 

6 giugno 2013

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #google #google trends #ricerche #internet #web #online #rete #big g

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.