Fastweb

Internet Explorer 11, caratteristiche e funzionalità

inside xbox gamescom 2019 Videogames #gamescom 2019 #xbox Inside Xbox, cosa è stato presentato alla Gamescom 2019 Microsoft ha mostrato tutte le novità che usciranno nei prossimi mesi sulla Xbox e annunciato i nuovi titoli presenti nell'abbonamento Xbox Game Pass
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Internet Explorer 11, caratteristiche e funzionalità FASTWEB S.p.A.
Internet Explorer 11
Web & Digital
A circa un mese di distanza dal rilascio per Windows 8, Internet Explorer 11 arriva anche su Windows 7. Ecco tutte le novità che ci dobbiamo aspettare

Hanno dovuto aspettare un po' rispetto agli utenti di Windows 8.1, ma da ieri anche gli utenti di Windows 7 - così come coloro ancora fermi a Windows 8 - hanno la possibilità di scaricare Internet Explorer 11, ultima release del web browser di casa Microsoft. La notizia è stata diffusa dagli stessi sviluppatori di Redmond tramite il blog ufficiale della società, snocciolando le varie novità presenti nella nuova versione.

 

Internet Explorer the anime

 

Le versioni del browser per i due sistemi operativi, fanno sapere da Microsoft, sono ora quasi identiche e verranno aggiornate e distribuite di pari passo. Anche se ad una prima occhiata IE11 può somigliare molto a IE10, la nuova versione porta con sé diverse novità, a partire da un nuovo motore di rendering, dal supporto alle librerie grafiche WebGL e da nuove funzioni di sicurezza.

Più veloce

Grazie a internet Explorer 11, gli utenti Windows 7 potranno finalmente godere di un browser veloce, fluido e scattante. Gli sforzi degli sviluppatori Microsoft si sono concentrati, oltre che sulle funzionalità touch, nel realizzare un browser che potesse competere con gli altri programmi del settore in quanto a velocità e prestazioni. Riuscendo a centrare l'obiettivo.

 

Prestazioni Java di Internet Explorer 11

 

Leggendo i dati dei test diffusi dalla casa di Redmond, si evince che IE11 fa registrare un notevole incremento delle prestazioni nell'elaborazione di applicazioni Java (circa il 10% più veloce rispetto al suo predecessore e molto più veloce rispetto a Chrome, Firefox e Opera) e miglior supporto del linguaggio HTML5 (come mostrato dal sito Test Drive o dalla suite di 8 giochi retro-style Atari realizzati dagli sviluppatori Microsoft). Tutto ciò è reso possibile dalla gestione hardware di molte operazioni prima demandate al solo lato software. Il rendering di immagini JPEG, dei video e delle classiche gesture che l'utente usa nel corso della navigazione sono ora affidate alla GPU (Graphic Processing Unit, acceleratore grafico o scheda video che dir si voglia). Il supporto alle librerie WebGL, invece, permette di avere accelerazione grafica 3D e rendering tridimensionale senza la necessità di installare plugin aggiuntivi.

 

 

Microsoft, inoltre, ha sviluppato alcune tecnologie che permettono un caricamento più veloce delle pagine web. Il pre-rendering (o pre-loading) permette il caricamento di altre pagine web in background mentre si finisce di navigare all'interno della pagina visualizzata; il pre-fetching identifica quale risorse potrebbero tornare utili in futuro (un'immagine, un foglio stile CSS, un video) e le scarica in background, il protocollo SDPY mette in atto delle tecniche di compressione e permette di inviare richieste HTTP multiple in una sola connessione TCP per accorciare i tempi di connessione al server web.

Più sicuro

Netti miglioramenti sono stati fatti registrare anche sul piano della sicurezza e della privacy. Così come accade in Windows 8, anche in Windows 7 gli utenti IE potranno godere di nuove funzionalità per la protezione dei dati personali: dalle eccezioni per il Do not track (il sistema di protezione dai cookie traccianti), all'implementazione delle tecnologie dell'Enhanced Protected Mode e delle Web Cryptography API.

Più facile

Microsoft ha inoltre implementato alcune funzionalità che renderanno più semplice la navigazione da parte degli internauti. Ad esempio, mentre si digita un url o una chiave di ricerca nella barra degli indirizzi, l'utente riceverà dei suggerimenti che dovrebbero guidarlo verso il risultato cercato; sarà possibile creare dei collegamenti ai siti più visitati trascinando l'icona del sito web (la cosiddetta flav ico, solitamente all'estrema sinistra dell'url nella barra degli indirizzi) nella barra dei programmi di Windows, così da poter accedervi più facilmente.

Il meglio solo per Windows 8

C'è, però, chi fa notare come gli utenti Windows 7 non potranno usufruire di alcune delle funzionalità più interessanti introdotte con la nuova release del browser.

 

La funzione flip ahead di Internet Explorer 11

 

La sincronizzazione delle schede e delle impostazioni del browser su vari dispositivi, che richiede l'utilizzo di un account Outlook, sarà possibile solamente con Windows 8; la funzione flip ahead, molto utile nel caso in cui si visitino pagine web particolarmente lunghe, non sarà attivabile dagli utenti Windows 7; così come non sarà possibile visualizzare contemporaneamente due schede di navigazione (ognuna per ogni metà dello schermo) come potranno invece fare gli utenti Windows 8.

 

Con Windows 7 ciò non sarà possibile

 

Ainori Anizawa

Mettendo da parte un po' del loro proverbiale aplomb, da Redmond hanno deciso di accompagnare il lancio della nuova versione di Internet Explorer con uno spot di 2 minuti (circa) in stile anime (ovvero i cartoni animati giapponesi, tutti robottoni e combattimenti all'ultimo sangue).

 

 

Ainori Anizawa, protagonista del corto animato e personificazione del nuovo browser di Redmond, è inseguita da un gruppo di robot e droidi – probabilmente raffigurazione di malware, virus et similia – che vogliono ammazzarla. Improvvisamente, quando le cose sembrano volgere al peggio, Ainori si trasforma e riesce a sconfiggere tutti gli assalitori. Un po' Sailor Moon, un po' Neon Genesis Evangelion, un po' Chobits, l'anime non è di certo pensato per far migrare vagonate di utenti verso IE, ma quanto meno ne svecchia un po' l'immagine e lo rende un po' più simpatico agli occhi di tutti.

 

8 novembre 2013

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #microsoft #internet explorer #windows #browser #internet #rete #web #online

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.