Star Wars, il risveglio della forza

Guerre stellari, sul web cresce l'attesa

In attesa del nuovo Star Wars, i fan di tutto il mondo hanno dato sfogo alla fantasia, creando contenuti multimediali dedicate ai loro personaggi preferiti
Guerre stellari, sul web cresce l'attesa FASTWEB S.p.A.

Le promesse bisogna mantenerle e la Disney è stata di parola. Dopo aver acquistato nel 2012 Lucasfilm, la casa di produzione cinematografica detentrice dei diritti di Star Wars, aveva assicurato di mettere in cantiere un nuovo film di una delle serie con più appassionati nel mondo. Annunciato a gennaio del 2013, Star Wars: Il risveglio della Forza ha richiesto due anni di riprese prima di poter arrivare nelle sale cinematografiche di tutto il mondo. Un lasso di tempo che ha fatto crescere in maniera esponenziale l'attesa tra i milioni di fan in tutto il mondo: ci si aspetta che il settimo capitolo di Guerre Stellari possa battere tutti i record al botteghino, con previsioni di incasso per il primo giorno superiori ai 600 milioni di dollari.

 

Due dei personaggi più attesi di Guerre Stellari 7

 

Per il suo primo Guerre Stellari, Disney non ha badato a spese: i personaggi principali sono interpretati dagli attori che hanno reso celebre la saga cinematografica in tutto il mondo: da Harrison Ford a Mark Hamill, i fan potranno ammirare tutti i loro attori preferiti. Il primo teaser del settimo episodio di Star Wars è stato proiettato in alcune sale cinematografiche statunitensi il 28 novembre del 2014, un anno prima dell'uscita del film nelle sale di tutto il mondo. Nei dodici mesi che hanno separato la presentazione del primo trailer all'uscita di Guerre Stellari, i fan di tutto il mondo hanno dato libero sfogo alla loro fantasia e creato diversi progetti sul web, divinizzando di volta in volta i diversi personaggi della serie. Ecco alcuni esempi più curiosi.

Titoli di coda personalizzati e molto altro

I progetti nati da parte degli appassionati dopo l'annuncio ufficiale di Star Wars: Il Risveglio della Forza sono stati i più disparati, dal generatore di sonetti dedicati a Guerre Stellari fino al tutorial per programmare dei giochi basati sui personaggi del film.

 

Titoli di coda di Star Wars

 

Anche lo staff di Star Wars ha cavalcato l'onda generata dai suoi fan e ha sviluppato per il sito web ufficiale un'applicazione che permette di creare dei titoli di coda con il celebre jingle di Guerre Stellari come sottofondo. Dopo aver creato il proprio testo, sarà possibile condividere il risultato finale sui canali social e ottenere i commenti degli altri fan della serie.

 

Sonetti Guerre Stellari

 

Se si è appassionati di poesia, è possibile creare dei sonetti a tema Star Wars sul sito web shakespearestarwars.com: dopo aver risposto a quattro semplici domande, il generatore automatico produrrà una composizione poetica che sarà possibile condividere sui social network.

 

Come parla Yoda

 

Yoda è tra i personaggi che più hanno caratterizzato il mondo di Star Wars: la sua fisionomia insieme alla voce hanno creato un mix inimitabile. Per questo motivo, alcuni fan hanno creato un semplice tool che modifica ogni testo nella lingua di Yoda.

BB-8 by Sphero

 

 

La passione per le action figures colpisce la gran parte dei fan delle serie tv, che lottano per acquistare le statuine introvabili. Per l'occasione la Disney ha fatto produrre da Sphero, società specializzata nello sviluppo di robot telecomandati, la versione giocattolo di BB-8, simpatico androide di Star Wars. Acquistabile nei negozi specializzati per poco più di 150 euro, BB-8 sarà un oggetto di culto sia per i più grandi sia per i più piccoli. Attraverso l'applicazione sviluppata appositamente per il giocattolo, scaricabile attraverso il Google Play Store e l'App Store, sarà possibile interagire a distanza con il piccolo robottino, attivando tre diverse modalità: Driving, Holographic Messaging e Patrol. Se con la prima sarà possibile telecomandare il robottino, attraverso la seconda modalità l'utente, con l'utilizzo della realtà aumentata, produrrà video con il simbolo di Star Wars. Attivando la terza modalità potrà schivare automaticamente gli ostacoli che gli si presenteranno sulla strada.

Star Wars: Uprising

 

 

In attesa dell'uscita del film, i fan potranno dedicare parte del loro tempo a Star Wars: Uprising, gioco sviluppato per i dispositivi mobile e scaricabile dal Google Play Store e dall'App Store. Il videogame è ambientato dopo gli eventi del Ritorno dello Jedi e poco prima dei fatti narrati in Star Wars: Il Risveglio della Forza. Il gioco è un RPG (role-playing game) con visuale isometrica: il gamer dovrà scegliere il suo alter ago tra le quattro razze presenti e completare le missioni per poter salire di livello. Per muoversi e sparare basta dare il giusto input sullo schermo e il protagonista effettuerà i comandi assegnati. Durante le missioni e le battaglie (da svolgere anche in cooperativa) sarà possibile chattare con gli altri utenti e andare alla scoperta dello spazio.

Google: tra Easter Egg e personalizzazione

 

Anche la società di Mountain Vew si è unita ai fan della serie e ha dato vita a delle iniziative per l'uscita di Star Wars: Il Risveglio della Forza. Gli appassionati potranno personalizzare le proprie applicazioni di Google con contenuti e temi ispirati alla trilogia. Entrando nel sito dedicato all'evento, si dovrà scegliere "se far parte" delle forze del bene o del male: dopo la decisione sarà possibile scaricare un avatar con la propria immagine utilizzata sui servizi Google e condividerlo sui principali canali social. Ma non solo. Infatti tutte le icone di Gmail e i temi delle principali applicazioni di casa Google si trasformeranno prendendo le forme dei personaggi e delle ambientazioni di Guerre Stellari. In ogni momento sarà possibile controllare quale lato sta prevalendo sull'altro.

Google ha anche confezionato degli Easter Egg per accompagnare gli utenti all'uscita del film. Andando sul motore di ricerca, usando il browser sviluppato dall'azienda di Mountain View, e digitando la frase "a long time ago in a galaxy far far away" la schermata dei risultati si trasformerà magicamente nei titoli di coda del film. Un'esperienza magica per i fan di Star Wars.

E ancora, se volete scrivere un messagio in aurebesh, l'alfabeto artificiale creato e incluso nell'universo fantascientifico di Star Wars, vi basterà andare sul traduttore di Google e digitare la frase che preferite.

Se invece temete di incorrere in qualche spoiler prima di aver visto il film, potete scaricare questa estensione di Chrome che vi avviserà del possibile rischio indiscrezioni, coprendo la pagina con un overlay automatico.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail