Progettisti Lego

I migliori software per progettare set Lego

Siete appassionati di Lego ma non trovate pił set che vi appassionino? Non preoccupatevi: scaricando il giusto software potrete progettarne uno tutto vostro
I migliori software per progettare set Lego FASTWEB S.p.A.

Nonostante il loro aspetto "retrò" e datato, i mattoncini Lego sono tra i giocattoli più hi-tech oggi disponibili. E non solo perché ci sono alcuni set – i Mechanic – dotati di motore e radiocomando, controllabili da smartphone con l'app Lego. Le costruzioni per antonomasia, infatti, hanno un legame sempre più stretto con dispositivi e tecnologie di ogni genere. Qualche esempio? Sapete che, volendo, è possibile progettare in casa un "proprio" set Lego e ordinare pezzi ad hoc per costruirlo?

Tutto quello che dovete fare è utilizzare il giusto software e il gioco è fatto. Sul web, infatti, ci sono decine di applicativi e programmi che permettono agli appassionati di progettare una qualsiasi figura, personaggio o palazzo e successivamente "trasformarlo" in un Lego. Certo, inizialmente servirà un bel po' di abilità, ma una volta presa la mano con i vari strumenti di progettazione sarà sempre più facile realizzare set Lego personalizzati per sé e i propri amici.

BrickLink Studio

Chiamato anche "Studio" o "Stud.io", è il software migliore per chi dispone di competenze intermedie o avanzate. Si tratta di un vero e proprio applicativo di progettazione (scaricabile gratuitamente per Windows e Mac) ed è collegato a BrickLink, il più grande mercato secondario di pezzi Lego. Il software può così contare su un database sconfinato, composto da migliaia di parti e mattoncini Lego che possono essere modificate e posizionate in uno spazio di costruzione virtuale.

Caratterizzato da un'interfaccia multi-finestra tutto sommato semplice e intuitiva da utilizzare, Studio consente di dare forma "di mattoncini" alle proprie fantasie più recondite. Il software permette di spostare i mattoncini all'interno dell'area di progettazione come meglio si crede, ma sempre senza esagerare. In caso di un progetto che non rispetti le minime leggi della statica, Studio avviserà l'utente, informandolo che alcune parti potrebbero non reggere in fase di montaggio.

Al termine della progettazione, l'utente potrà "dare vita" al suo modello, creando un vero e proprio set lego con tanto di istruzioni per il montaggio e ordinare tutte le parti "in blocco" direttamente dal sito BrickLink.

MecaBricks

MecaBricks non sarà il più potente dei software per progettare set Lego, ma è l'unico che può essere utilizzato direttamente online, all'interno di una normale finestra del browser. Questo fa sì che sia possibile creare e modificare nuovi progetti non solo da PC, ma anche da smartphone Android e iOS. L'interfaccia, dunque, è ottimizzata per essere utilizzata sia con un mouse, sia con schermo touch, ed è caratterizzata da una curva d'apprendimento particolarmente breve.

Lego

Come Studio, è dotato di decine di diversi strumenti per sistemare i mattoncini Lego come meglio si preferisce e mette a disposizione un vastissimo database di pezzi di ogni tipo, dai "semplici" mattoncini ai personaggi, passando per ingranaggi e quant'altro. Non essendo legato ad alcuno store in particolare, MecaBricks non permette di acquistare i set una volta progettati: per questo sarà necessario guardare su altri lidi (come BrickLink, ad esempio).

LEGO Digital Designer

Lego Digital Designer

È il software di progettazione ufficiale della casa danese, ma non viene più aggiornato dal 2018 (anche se continua a essere disponibili per il download gratuito sul sito Internet Lego). Vista la sua interfaccia, può essere considerato come una sorta di "capo di allenamento" per poi passare a software più completi e dotati di strumenti più complessi. LEGO Digital Designer ha però dei limiti: la selezione di mattoni è piuttosto limitata rispetto ad altri strumenti e non permette più di acquistare le componenti direttamente dal produttore.

LEGO: Pick a Brick

I set Lego in scatola non sono l'unico modo per acquistare pezzi Lego. Il produttore danese vende singoli pezzi direttamente al pubblico tramite il sistema Pick a Brick. Sono disponibili circa 1.500 mattoncini Lego messi a disposizione direttamente dal produttore, un pezzo alla volta. È possibile selezionare le parti necessarie, aggiungerle al carrello e farle consegnare in una o due settimane al massimo. Si consiglia la ricerca per colore, forma o numero di componente Lego ufficiale.

 

12 maggio 2020

copyright CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail