scratch

Scratch, il linguaggio per imparare la programmazione ai bambini

Scratch un ambiente di programmazione di tipo grafico pensato per insegnare il coding ai bambini e a coloro che sono alle prime armi con il mondo dell'informatica: ecco come funziona
Scratch, il linguaggio per imparare la programmazione ai bambini FASTWEB S.p.A.

L'età media in cui una persona inizia a programmare si è abbassata sempre di più. Non è difficile trovare ragazzi di 12-13 anni in grado di sviluppare un videogame o un'animazione senza chiedere l'aiuto dei propri genitori. Il merito è di linguaggi di programmazione che sono diventati sempre più semplici da imparare. Un esempio è Scratch, un ambiente di programmazione grafico a blocchi: per realizzare un'animazione non bisogna conoscere nemmeno una linea di codice: le istruzioni (gli script) sono presenti all'interno di blocchi colorati che gli utenti devono solamente assemblare tra di loro.

Scratch è un linguaggio di programmazione pensato per i bambini con un'età compresa da gli 8 e i 16 anni, ma anche per coloro che non hanno mai fatto coding nella loro vita. Può essere insegnato ai bambini fin dalla scuola primaria, in modo da dare loro la possibilità di sviluppare la logica e il ragionamento. Non è un caso che Scratch sia stato creato dal gruppo Lifelong Kindergarten (in inglese vuol dire scuola materna) del MIT Media Lab, guidato da Mitchel Resnick. Scratch fu creato proprio per dare la possibilità a chiunque (bambini, ragazzi, adulti) di muovere i loro primi passi nel mondo della programmazione.

Il linguaggio di programmazione permette di creare progetti molto semplici come delle animazioni colorate, ma anche contenuti molto elaborati come videogame o video. Scratch è un linguaggio di programmazione open-source e ogni giorno vengono aggiunti nuovi blocchi (script) che permettono di migliorare i propri progetti. Ecco come funziona e come usare Scratch per creare animazioni colorate e per insegnare la programmazione ai più piccoli.

Che cosa è Scratch

scratch

Scratch è un linguaggio di programmazione grafico con un approccio orientato agli oggetti, ovvero non è necessario conoscere stringhe di codice per realizzare i propri progetti, ma basta assemblare i vari blocchi colorati presenti all'interno dell'editor. L'ambiente è stato creato per dare la possibilità anche ai bambini di entrare nel mondo del coding e realizzare i loro primi progetti, come animazioni grafiche e storie interattive.

Scratch è un linguaggio di programmazione open-source e chiunque può sviluppare nuovi blocchi e aggiungere funzionalità. L'ambiente di programmazione è disponibile sia online sia offline, dando la possibilità all'utente di lavorare al proprio progetto in qualsiasi momento.

Come usare Scratch

Per creare il primo progetto con Scratch è necessario iscriversi sulla piattaforma in modo da poter salvare i contenuti che si sono creati. La registrazione a Scratch è gratuita e può essere fatta direttamente sul sito web del linguaggio di programmazione. Seguendo la procedura guidata, in meno di cinque minuti completerete il processo di iscrizione.

Una volta creato l'account, potrete usare Scratch online direttamente dal browser del computer. L'editor di Scratch è molto semplice da utilizzare e permette di creare un'animazione o una storia interattiva in pochissimo tempo. L'editor è diviso in tre parti: sulla sinistra abbiamo i personaggi da poter inserire nel nostro progetto (chiamati Sprite), nella colonna centrale sono presenti i blocchi colorati, ovvero i suoni, gli sfondi e qualsiasi altro elemento che può personalizzare la propria animazione, mentre nella parte destra dobbiamo inserire i comandi che fanno muovere i propri sprite (i protagonisti della storia).

Scratch permette di personalizzare il progetto a seconda delle proprie necessità: è possibile aggiungere sfondi colorati dalla memoria del proprio computer, oppure registrare dei suoni con il microfono e utilizzarli per far parlare i personaggi della nostra animazione. L'unico limite è la fantasia dell'utente.

L'ambiente di programmazione può essere utilizzato anche offline scaricando l'apposito programma dal sito di Scratch. È necessario, però, installare anche Adobe AIR 20, altrimenti Scratch non funzionerà alla perfezione. È disponibile anche un'applicazione (Scratch Jr) per il tablet dedicata ai bambini con un'età compresa tra i 5 e 7 anni. In questo caso il linguaggio di programmazione è ancora più semplificato e permette di creare delle storie con dei semplici tocchi sullo schermo.

Cosa fare con Scratch

editor scratch

Il successo di Scratch è legato alla semplicità d'utilizzo e alla possibilità di creare tante cose differenti in pochissimi minuti. Scratch è pensato soprattutto per creare progetti semplice, come può essere un'animazione colorata oppure un breve video. Grazie al lavoro della community, però, con il tempo il linguaggio di programmazione si è arricchito di nuovi blocchi e funzionalità, permettendo anche di sviluppare delle applicazioni. Scratch è diventato oramai un linguaggio di programmazione completo e che può essere utilizzato per qualsiasi tipo di progetto.

I vantaggi di Scratch

"Immagina, Programma, Condividi". Questo è il motto della comunità di Scratch, una delle più attive nel mondo della programmazione. Il successo dell'ambiente di coding è legato proprio alla facilità con cui è possibile trovare una soluzione ai propri problemi: ogni giorno vengono aggiunti nuovi progetti sulla piattaforma dai quali poter partire per sviluppare la propria animazione grafica. Inoltre, essendo un sistema operativo pensato per i più piccoli, è molto semplice da utilizzare: bastano pochi minuti per prendere confidenza con gli strumenti presenti nell'editor.

In molte parti del Mondo, Scratch è entrato a far parte della didattica fin dalla scuola primaria. Imparare un linguaggio di programmazione, non solo permette ai bambini di sviluppare la logica, ma anche di scatenare la loro creatività. E imparare cose nuove diventa anche più divertente. Soprattutto se lo si può fare giocando insieme ai propri bambini. I tanti progetti presenti su Scratch sono la dimostrazione del successo avuto in questi anni dal linguaggio di programmazione per bambini.

 

22 maggio 2019

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c' da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail